restauro del miglio verde

  • 510 Risposte
  • 131438 Visite
*

Offline Martini

  • **********
  • 15.254
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #45 il: Marzo 22, 2011, 07:42:19 pm »
grazie del sostegno morale!!!!!

E che ti devo dire? Che non troverai niente da mettere a posto? Hai un'idea anche solo vaga di quanti pezzi compongono una DS?
Se aggiungi -come dice un noto ex-forumista- che sono fatti col formaggio...

 ;D

*

Offline bardamu

  • *****
  • 2.864
  • DSpécial 1973
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #46 il: Marzo 22, 2011, 08:28:18 pm »

 sai al momento dell'acquisto  era preventivato un megatagliandone da revisionare sicuamente meccanica e idraulica con la testata sicuramente da fare, non mi aspettavo il motore quale altra soppresa posso aspettarmi?

Guarda, partendo dall'idea che il telaio è sano -perché sicuramente ci avrai guardato prima di acquistarla- una volta che hai fatto il motore al limite ti puoi aspettare l'idraulica completa, cioè altri 1000-1500 euro di spesa, e l'impianto elettrico, che sulla IE è un po' più rognoso. Dopo di che, quando hai rifatto tutto, puoi cominciare a stare (relativamente) tranquillo  [;)]
Sur une DS, tant que tu n'as pas tout fait...tu n'as rien fait!

*

Offline giobri

  • ******
  • 9.514
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #47 il: Marzo 22, 2011, 11:03:20 pm »
Guarda, partendo dall'idea che il telaio è sano -perché sicuramente ci avrai guardato prima di acquistarla- una volta che hai fatto il motore al limite ti puoi aspettare l'idraulica completa, cioè altri 1000-1500 euro di spesa, e l'impianto elettrico, che sulla IE è un po' più rognoso. Dopo di che, quando hai rifatto tutto, puoi cominciare a stare (relativamente) tranquillo  [;)]

....  :-X :-X
Giovanni                                           

*

Offline armonie

  • ****
  • 740
  • mimmo
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #48 il: Marzo 23, 2011, 10:25:53 am »
  al momento dell'acquisto sapevo che  il telaio era sicuramente da riprendere in qualche punto,il baule per esempio

riguardo l'idraulica sapevo di dovere cambiare: congiuntore,le sfere,accumulatore, non mi aspettavo di dovere aprire tutto il motore.
« Ultima modifica: Marzo 23, 2011, 10:50:24 am da armonie »
mimmo

*

Offline bardamu

  • *****
  • 2.864
  • DSpécial 1973
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #49 il: Marzo 23, 2011, 10:32:49 am »
  al momento dell'acquisto sapevo che  il telaio era sicuramente da riprendere in qualche punto,il baule per esempio

riguardo l'idraulica sapevo di dovere cambiare: congiuntore,le sfere,accumulatore, non mi aspettavo di dovere aprire tutto il motore.

Il baule è un classico, l'importante è che la struttura sia sana.
Per quanto riguarda l'idraulica, ti facevo l'ipotesi peggiore, cioè quella che prevede la sostituzione/revisione anche della pompa e dell'idroguida. Se poi non ce n'è bisogno meglio, naturalmente, ma ad esempio per tirar via il servosterzo devi levare un bel po' di roba  [;)]

Comunque, voglio chiarire una cosa: non è che mi diverto a portarti sfortuna, eh, la DS è un oggetto che richiede molte cure, anche e soprattutto economiche, ma sono soldi molto ben spesi secondo me
Sur une DS, tant que tu n'as pas tout fait...tu n'as rien fait!

*

PieroChevron

Re: restauro del miglio verde
« Risposta #50 il: Marzo 23, 2011, 11:18:35 am »
 si è vero sono soldi ben spesi,anche perchè è una 21 pallas semiautomatico...........per far un buon lavoro ti consiglio anche di alzare il tetto e rifare sicuramente il giro tetto,altro punto critico delle citroen,sicuramente  l.auto era ferma all.intemperie......comunque pian pianino lavorerai tanto che ti dimenticherai cio che hai fatto e cio che andava fatto.......scherzo......pierochevron

*

Offline armonie

  • ****
  • 740
  • mimmo
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #51 il: Marzo 23, 2011, 11:36:57 am »
per il momento mi sto concentrando sulla meccanica,e idraulica,poi si passa alla carrozzeria,ma molto poi.....
mimmo

*

Offline MotomSS

  • ******
  • 2.779
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #52 il: Marzo 23, 2011, 11:41:22 am »
Permettetemi, faccio il bastian-contrario...
Dietro una DS (o comunque una qualunque auto d'epoca di medio valore) sono soldi buttati. Facendo fare i lavori NON si recupererà MAI quanto si è speso. Quindi come investimento economico è un fallimento. E di questo sono già corsi fiumi di parole (e non solo... [A:mai]) su queste pagine...

Ma se è la passione, l'amore per un qualcosa che più che un'auto è un'emozione, allora sono i soldi meglio spesi di tutta la vita.

E comunque, come diceva mia nonna, meglio buttar soldi a mignotte che in medicinali... (grande donna! ... la nonna... [:D])

*

PieroChevron

Re: restauro del miglio verde
« Risposta #53 il: Marzo 23, 2011, 11:52:14 am »
 [:inch] [:inch]mi inchino a tua nonna.......la passione ci frega tutti........però quando il risultato cè non si discute piu....... [:clap] [:clap]

*

Offline Martini

  • **********
  • 15.254
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #54 il: Marzo 23, 2011, 12:01:40 pm »
oggi dalla clinica meccanica brutte notizie: sedi valvole da fare e  bronzine andate [A:sob]

Non è che l'auto ha viaggiato a gas per parecchio tempo? Il GPL (ma soprattuto il metano) non ha molto rispetto per le sedi delle vavole, è molto peggio della senza piombo.

*

Offline bardamu

  • *****
  • 2.864
  • DSpécial 1973
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #55 il: Marzo 23, 2011, 12:17:14 pm »
Non è che l'auto ha viaggiato a gas per parecchio tempo?

Anche dai fori ai lati del baule si potrebbe intuire la presenza del bombolone...
Sur une DS, tant que tu n'as pas tout fait...tu n'as rien fait!

*

Offline bardamu

  • *****
  • 2.864
  • DSpécial 1973
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #56 il: Marzo 23, 2011, 12:20:21 pm »
Permettetemi, faccio il bastian-contrario...
Dietro una DS (o comunque una qualunque auto d'epoca di medio valore) sono soldi buttati.

E chi ha mai detto il contrario?  [:crazy]
La DS è un investimento economico drammatico, una roba da essere buttati fuori di casa con lo scatolone come i poveri dipendenti Lehman Brothers...
Ma in quanto a endorfine positive regalate durante l'utilizzo è impagabile  [;)]
Sur une DS, tant que tu n'as pas tout fait...tu n'as rien fait!

*

Offline armonie

  • ****
  • 740
  • mimmo
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #57 il: Marzo 23, 2011, 12:49:45 pm »
da premettere che non ho comprato  una ds per lucrarci sopra o per investimento,ma per godermi un'auto che  sognavo fin da bambino, non  potendo comprare una in condizioni eccellenti o spacciate per tali a prezzi che tutti noi conosciamo, ho fatto la scelta di acquistare una da restaurare piano piano, il mio primo obiettivo e quello di rendere mia ds affidabile di meccanica, insomma mi deve permettere di muovermi senza grossi problemi, poi carrozzeria,interni, dettagli, finezze vengono mano mano, cosi' la dea non diventa solo un sopramobile da spolverare e da mantenere lucido a tutti i costi. devo solo abituarmi alle sopprese che usciranno fuori durante il restauro, che grazie al forum, all'amico san gennaro e qualcun'altro si supereranno.
 
mimmo

*

Offline fischer

  • ******
  • 4.947
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #58 il: Marzo 23, 2011, 01:34:12 pm »
Ma quanto l'hai pagata? Così, per farmi un'idea. Perché tra motore, carrozzeria e telaio non è che si vada sull'economia. Le cifre che ti hanno suggerito sono di massima, ma se metti mano al motore che è fuori dal gozzo della dea, tra cavoli e cavoletti un bel 2-3000 neuri ti volano via(calcolando mano d'opera a costo simbolico), e non ci metto un cent per la ruggine.
Comunque sono cose che la dea necessita perché tu possa godertela. E allora buon lavoro e in bocca al lupo per tutto. 

*

Offline ERIKKE

  • ******
  • 4.473
  • ...mai rubare il rabarbaro in barba a un barbaro..
Re: restauro del miglio verde
« Risposta #59 il: Marzo 23, 2011, 01:47:45 pm »
da premettere che non ho comprato  una ds per lucrarci sopra o per investimento,ma per godermi un'auto che  sognavo fin da bambino, non  potendo comprare una in condizioni eccellenti o spacciate per tali a prezzi che tutti noi conosciamo, ho fatto la scelta di acquistare una da restaurare piano piano, il mio primo obiettivo e quello di rendere mia ds affidabile di meccanica, insomma mi deve permettere di muovermi senza grossi problemi, poi carrozzeria,interni, dettagli, finezze vengono mano mano, cosi' la dea non diventa solo un sopramobile da spolverare e da mantenere lucido a tutti i costi. devo solo abituarmi alle sopprese che usciranno fuori durante il restauro, che grazie al forum, all'amico san gennaro e qualcun'altro si supereranno.
 

Le sorprese con la Dea possono uscire fuori anche dopo il restauro... [:D]
in bocca al lupo per tutto, tieni duro!

 [:hello]