Susana

  • 354 Risposte
  • 12203 Visite
Re:Susana
« Risposta #30 il: Settembre 18, 2017, 07:14:12 pm »



Scherzi a parte, tutto si sistema..se resiste sul ponte è già un buon segno  [:fiu]
« Ultima modifica: Settembre 18, 2017, 07:15:48 pm da al-berto »

Re:Susana
« Risposta #31 il: Settembre 18, 2017, 07:29:28 pm »
Ti dirò: mi aspettavo di peggio  :)

Re:Susana
« Risposta #32 il: Settembre 18, 2017, 09:54:39 pm »
Che poi, onestamente,
ma davvero conviene andare a saldare delle pezze?
Quando nel XXI secolo ci sono materiali epossidici/metallici tipo quelli della serie Fixmaster della Henkel/Loctite che ricostruiscono l'acciaio meglio? E non arrugginiscono, mai?

Sono cari (tipo $100 al kg.), ma mi sa che lì con mezzo chilo mi avanza, e volete mettere il lavoro che si risparmia?
E il fatto che il risultato strutturale è probabilmente molto meglio?


*

Offline oxi883

  • ******
  • 3.603
  • ... MAI dire MAI ...
Re:Susana
« Risposta #33 il: Settembre 18, 2017, 10:04:57 pm »
Il risultato strutturale probabilmente è molto meglio............ spiega spiega
 

Re:Susana
« Risposta #34 il: Settembre 18, 2017, 10:54:16 pm »
Se ho un buco, e ci metto una pezza sopra, il buco rimane.
Se il buco lo riempo con un materiale anche più resistente dell'originale (il vuoto), nel senso che è un composto epossidico-metallico, e che oltretutto non arrugginisce, il risultato strutturale...

*

Offline oxi883

  • ******
  • 3.603
  • ... MAI dire MAI ...
Re:Susana
« Risposta #35 il: Settembre 18, 2017, 11:32:25 pm »
Se hai un buco e ci metti una pezza sopra, il buco nn c'è piu'  in quanto viene coperto dalla pezza stessa.   La pezza ovviamente deve essere di metallo, in questo caso lamiera,  e va saldata dove il metallo è ancora integro. Se la pezza fosse in vetroresina, carbonio ,kevlar etc si coprirebbe sicuramente il buco, ma a livello strutturale nn si avrebbero giovamenti in quanto i materiali difformi nn consentono un ancoraggio corretto tra di loro (METALLO/vtr/crb/kvl) la diversa costituzione cambia anche le reazioni in funzione delle vibrazioni,urti,calore etc.  In parole povere si STACCANO tra loro. Se poi andiamo a riempire il vuoto con componenti epossidici-metallici potrebbe essere fattibile x piccole cavita' facilmente ispezionabili e di facile pulizia x un favorirne un buon ancoraggio, ma se ci volessi riparare i tuoi longaroni  dovresti trovare un prodotto liquido o a gel da inserire dentro a riempimento, dopo esserti accertato di aver tolto prima tutta la ruggine .
 

*

Offline dino

  • *****
  • 2.276
Re:Susana
« Risposta #36 il: Settembre 19, 2017, 07:13:37 am »
cosa significa non è stato inserito il corpo del post

*

Offline dino

  • *****
  • 2.276
Re:Susana
« Risposta #37 il: Settembre 19, 2017, 07:14:26 am »
Bel telaio
Ma si una spennellata e via

D   [:hello]

Re:Susana
« Risposta #38 il: Settembre 19, 2017, 07:38:48 am »
Ti dirò: mi aspettavo di peggio  :)

Infatti, c'è assolutamente molto di peggio. Ora dipende da che programmi hai per questa macchina. Ovvio che l'ideale sarebbe un risanamento totale a regola d'arte con taglio e cucito integrale ma, volendo agire in maniera fai da te, una via di mezzo la trovi. Io inizierei col pulire bene bene le zone ammalorate. Poi decidi come intervenire in modo da bloccare l'avanzamento della ruggine e "mettere una pezza"  ;D al problema.
Siamo sempre lì...vuoi che i longheroni durino altri 50 anni o ti accontenti anche di una ventina? Se togli la ruggine, metti una pezza, sigilli bene le lamiere, spruzzata di antirombo verniciabile (tipo body sottoscocca) e verniciatura finale secondo me sei tranquillo per un bel po'

 [:hello]
Fabio

*

Offline Marvin

  • ****
  • 849
Re:Susana
« Risposta #39 il: Settembre 19, 2017, 09:39:47 am »
Infatti, c'è assolutamente molto di peggio. Ora dipende da che programmi hai per questa macchina. Ovvio che l'ideale sarebbe un risanamento totale a regola d'arte con taglio e cucito integrale ma, volendo agire in maniera fai da te, una via di mezzo la trovi. Io inizierei col pulire bene bene le zone ammalorate. Poi decidi come intervenire in modo da bloccare l'avanzamento della ruggine e "mettere una pezza"  ;D al problema.
Siamo sempre lì...vuoi che i longheroni durino altri 50 anni o ti accontenti anche di una ventina? Se togli la ruggine, metti una pezza, sigilli bene le lamiere, spruzzata di antirombo verniciabile (tipo body sottoscocca) e verniciatura finale secondo me sei tranquillo per un bel po'

 [:hello]
Fabio

che significa stai bene per un bel po'? Tra qualche anno si riforma la ruggine?
Grazie

Re:Susana
« Risposta #40 il: Settembre 19, 2017, 10:00:42 am »
Non credo che ti convenga partire con le resine...
Io smonterei e ripulirei la zona, per capire dove nasce il problema.

Un lavoro di taglia-e-cuci è ciò che serve su aree ampie e strutturali, le sollecitazioni sono molto forti.
Un paio di anni fa ho provato la resina per "curare" la zona sopra il colatoio del parafango posteriore...ma il risultato lasciava molto a desiderare, per cui ho ripulito tutto e portato da un lattoniere che ha saldato per bene.

Re:Susana
« Risposta #41 il: Settembre 19, 2017, 12:34:00 pm »
Si, si.
Ho tagliato un po' di più e adesso si capisce qualcosa.
Il grosso della ruggine non è sullo scatolato del longherone, ma sul "suolo" posteriore, sotto la moquette.



Lo scatolato stesso non sembra messo troppo male.



Forse converrebbe metterci un cartellino sul sedile posteriore con "si prega di non pestare i piedi".  ;D
Quindi, avendoci visto meglio, mi è chiaro che lì c'è poco da riempire, è da saldare.

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 14.941
Re:Susana
« Risposta #42 il: Settembre 19, 2017, 12:52:16 pm »
E da saldare "testa a testa" col filo di ferro e non sovrapponendo le lamiere e saldando a punti. Il motivo è semplice: su parti in piano condensa e bagnato permangono in genere con maggiore facilità che in verticale e dal momento che trattare le lamiere sovrapposte non dico sia impossibile ma più difficile farlo con certezza...... [:hello]

Re:Susana
« Risposta #43 il: Settembre 19, 2017, 01:13:02 pm »
che significa stai bene per un bel po'? Tra qualche anno si riforma la ruggine?
Grazie

Si riforma se lasci l'auto in un posto umido o se la usi di frequente con la pioggia. Se la tieni all'asciutto il fenomeno è molto lento.
Vedendo le foto aggiornate sono ancora più convinto che il problema non sia così grave da richiedere interventi pesanti.
Io per ora ripristinerei i buchi evitando di far penetrare l'acqua che peggiorerebbe lo stato attuale.
Fabio

Re:Susana
« Risposta #44 il: Settembre 19, 2017, 01:37:26 pm »
Ma se uno usa il "trucco di Nonna Papera" e ci lascia dei buchetti per cui la condensa scola e si asciuga invece di restare lì a fare ruggine?