1975: l'ultimo anno della DS

  • 50 Risposte
  • 17314 Visite
*

Offline Andy LHM

  • ******
  • 9.721
  • la mia pagina facebook: Citroen DS Marche
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #30 il: Marzo 11, 2013, 12:23:18 am »

risulta immatricolata 01/01/1975, ma ho sentore che sia stata immatricolata nel 1974 


ci diceva l'ex Admin qualche giorno fa, che quando sul libretto c'è la data  01/01 ( giorno festivo )

vuol dire che non c'è una data precisa di immatricolazione, potrebbe essere una qualsiasi dell'anno 75, ma non so se possa essere intesa anche per l'anno
 
precedente  [(nonso)]

*

Offline Martini

  • *****
  • 13.153
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #31 il: Marzo 11, 2013, 11:38:57 am »
01FE5520 è un modello '74, può benissimo essere che sia stata immatricolata nel '75: quello era un periodo in cui le DS non andavano a ruba, specialmente le 23.

*

Offline oxi883

  • ******
  • 3.596
  • ... MAI dire MAI ...
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #32 il: Marzo 11, 2013, 02:23:15 pm »
.....................c'è un modo di sapere la data esatta di immatricolazione ?                [:hello]
 

*

Offline Martini

  • *****
  • 13.153
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #33 il: Marzo 11, 2013, 04:19:43 pm »
.....................c'è un modo di sapere la data esatta di immatricolazione ?                [:hello]

C'è un modo per sapere la data esatta di COSTRUZIONE: devi chiedere il "cofanetto légende" al Conservatoire, nel certificato che ti mandano c'è anche la data di costruzione.
Qui c'è scritto come fare: http://www.citroen.it/Resources/Content/IT/06_univers/06_histoire/conservatoire/Citroen_catalogue_prestations_MT10012012.pdf

*

Offline dandy

  • *****
  • 1.823
  • FLHRS 07
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #34 il: Marzo 11, 2013, 06:28:11 pm »
01FE5520 è un modello '74, può benissimo essere che sia stata immatricolata nel '75: quello era un periodo in cui le DS non andavano a ruba, specialmente le 23.

Infatti la mia ex 23 Pallas n°01FE5878, quindi alla fine dell'am 74 era stata immatricolata il 01/08/1975!! praticamente quasi un'anno dalla produzione.
 [:hello]

*

Offline cristiano

  • ****
  • 1.355
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #35 il: Marzo 12, 2013, 03:33:05 pm »
C'è un modo per sapere la data esatta di COSTRUZIONE: devi chiedere il "cofanetto légende" al Conservatoire, nel certificato che ti mandano c'è anche la data di costruzione.
Io ho richiesto i dati per DLuxe e CX e non sempre la risposta é stata convincente:
per CX hanno indicato una data di costruzione e una di commercializzazione e i dati direi che tornano con la prima immatricolazione francese del 03/03/1986, mentre per DLuxe non hanno distinto come sopra, ma indicato solo la data di commercializzazione che é il 24/12/1971! Epperò! Ho una macchina natalizia! La reliquia (come da libretto italiano) é quindi stata sdoganata a Novara (immagino ad Arluno) il 31/01/1972 e quindi immatricolata l'8 febbraio 1972, nel libretto dei tagliandi c'é un timbro che riporta la data di consegna (mi pare il 12 o 14 febbraio) e il numero delle chiavi.

*

Offline Martini

  • *****
  • 13.153
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #36 il: Marzo 12, 2013, 04:08:58 pm »
Non ci vedo nulla di strano: la data di "commercializzazione" non risponde necessariamente a quella di immatricolazione: ai tempi della DS (fino al '72, per essere precisi) le auto venivano prodotte e stoccate in attesa d'essere vendute (la "commercializzazione" indica l'uscita dalla fabbrica e la disponibilità per la rete commerciale), successivamente, con l'arrivo dei computer, molte auto erano "prodotte sul venduto" ed assegnate al Concessionario il giorno stesso di costruzione. Ecco che la CX è commercializzata e venduta lo stesso giorno, mentre per la DS c'è una discrepanza. La cosa è confermata dai nostri registri di importazione che vedono arrivare vetture in gennaio ed uscire dal piazzale in luglio.

Poi, ovviamente, quando non c'è un ordine preciso, la fabbrica non può stare ferma e sforna auto che finiranno nei piazzali in attesa di un acquirente. E' capitato alle XM e recentemente alle C6.
Di recente, mi è capitato di vedere una scena davvero singolare: l'intero piazzale di Aulnay (grande quanto la pista del Bourget!) pieno di C3 blu prive delle ruote: erano quelle prodotte in un mese e mezzo e non commercializzate perché... Michelin non aveva consegnato le gomme!!!


*

Offline cristiano

  • ****
  • 1.355
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #37 il: Marzo 12, 2013, 04:31:37 pm »
Sulla data di commercializzazione e successiva prima immatricolazione nel rispettivo paese (Italì per la DLuxe, Francia per la CX)  i ragionamenti tornano per entrambi i modelli, anche se indicare come data di commercializzazione il 24/12/1971 per la DLuxe mi fa un po' ridere (avranno fatto mezza giornata quel 24 dicembre, oppure il classico "chi ha finito può andare"?).
L'informazione che invece non mi é stata fornita per la DLuxe é la data effettiva di produzione, che invece mi é stata indicata per la CX (qui hanno indicato la data di produzione e quella seguente di commercializzazione), immagino che essendo un modello am1972 possa essere stata materialmente prodotta tra i primi di settembre 1971 e appunto il 24 dicembre, data indicata come quella di commercializzazione.
Sugli accessori d'origine invece i conti tornano per entrambi i modelli.

*

Offline Martini

  • *****
  • 13.153
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #38 il: Marzo 12, 2013, 04:58:05 pm »
http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=12532.msg244083#msg244083

Tuttavia, se vuoi una risposta sicura, scrivi al Conservatoire: solo loro possono dirti da dove hanno preso i dati.

Quanto al 24 dicembre, la "mezza giornata" l'avranno fatta negli uffici, ma la linea di produzione non credo proprio si sia fermata: era uno degli anni di maggior successo della DS e lo stesso Vion ci diceva che gli operai lo odiavano per quante DS riusciva a vendere. E quelle DS andavano prodotte...

Torniamo in topic sul 1975?

*

Offline cristiano

  • ****
  • 1.355
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #39 il: Marzo 12, 2013, 05:09:30 pm »
Peccato che i vostri registri cartacei indicati nel link arrivino solo fino al 1971 (però se arrivi fino a fine 1971 dovrebbe potersi trovare indicata la data del 27/12 in cui la macchina é stata venduta a Citroen Italia), altrimenti sarebbe stato bello incrociare i miei dati francesi avuti dal Conservatoire con i vostri italiani.
Torniamo al '75 e mi scuso per la divagazione.

*

Offline Ugomaria

  • Giorgio Giovinazzi
  • ******
  • 6.781
  • det bedste er ikke for godt
    • il mio sito
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #40 il: Marzo 13, 2013, 12:29:18 pm »
[...]
Poi, ovviamente, quando non c'è un ordine preciso, la fabbrica non può stare ferma e sforna auto che finiranno nei piazzali in attesa di un acquirente. E' capitato alle XM e recentemente alle C6.


La mia ex-XM V6 fu infatti prodotta nel 98 e immatricolata nel 99.
a mare calmo ogni strunz è marenar

*

Offline CitroMarco

  • Al vostro Citrò Servizio
  • ***
  • 548
    • CITRÒ SERVICES
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #41 il: Marzo 13, 2013, 12:37:10 pm »
La mia ex-XM V6 fu infatti prodotta nel 98 e immatricolata nel 99.

Non è una ex-XM  [(ufff)]
e pensare che non ci vado nemmeno matto, per la mortadella...

*

Offline Ugomaria

  • Giorgio Giovinazzi
  • ******
  • 6.781
  • det bedste er ikke for godt
    • il mio sito
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #42 il: Marzo 13, 2013, 01:12:41 pm »
Non è una ex-XM  [(ufff)]

Hai ragione, è la "mia" ex,
a mare calmo ogni strunz è marenar

*

Offline iondolo

  • ****
  • 1.210
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #43 il: Marzo 13, 2013, 02:25:21 pm »
ci diceva l'ex Admin qualche giorno fa, che quando sul libretto c'è la data  01/01 ( giorno festivo )

vuol dire che non c'è una data precisa di immatricolazione, potrebbe essere una qualsiasi dell'anno 75, ma non so se possa essere intesa anche per l'anno
 
precedente  [(nonso)]

......scusate ma da un banale estratto cronologico al PRA con circa 35 euro si dovrebbe ricostruire tutta la vita (cartacea) dell'auto! credo anche la data esatta di prima immatricolazione, di solito arrotondata nei trasferimenti di proprietà?
"lei fa il tunnel!" "come?" " lei fa il tunnel..''ma io veramente''..il montblanc non è come uno zaino che te lo puoi portare appresso, il montblanc si regge su un delicato equilibrio! non è come la sacher torte!" "cosa?" "la sacher torte!non conosci la sacher..continuiamo così, facciamoci del male!

*

Offline cristiano

  • ****
  • 1.355
Re: 1975: l'ultimo anno della DS
« Risposta #44 il: Marzo 13, 2013, 02:31:20 pm »
Si, ma dalla data di immatricolazione in avanti con i relativi proprietari italiani.
Mentre invece qui stiamo parlando di quanto successo prima dell'immatricolazione, ovvero il giorno di produzione, quello di commercializzazione in cui l'auto é uscita dalla fabbrica, e poi l'importazione, sdoganamento ecc.
Invece, scusandomi per la nuova divagazione, chiedo se qualcuno conosce se é possibile e come richiedere un estratto cronologico all'estero, possibilmente senza recarsi fisicamente nel paese d'origine.