Vendere un’auto su catawiki: chiarimenti, opinioni, consigli

  • 4 Risposte
  • 440 Visite
*

Offline bardamu

  • *****
  • 2.862
  • DSpécial 1973
Vendere un’auto su catawiki: chiarimenti, opinioni, consigli
« il: Gennaio 27, 2018, 01:47:52 pm »
Ben ritrovati a tutti i forumisti,
come vedete dall’annuncio sul mercatino ho deciso di vendere la mia auto e stavo pensando anche di tentare la possibilità dell’asta su catawiki.
Ricordo almeno due o tre forumisti che l’hanno fatto in passato. Mi rivolgo a loro ma ovviamente anche agli altri: come funziona, sinteticamente? cose da sapere, procedure, consigli?
Grazie mille a chiunque vorrà e potrà intervenire.
Ciao
Alessandro
Sur une DS, tant que tu n'as pas tout fait...tu n'as rien fait!

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 15.702
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:Vendere un’auto su catawiki: chiarimenti, opinioni, consigli
« Risposta #1 il: Gennaio 27, 2018, 04:35:07 pm »
Io, come puoi vedere, ho venduto al Cabrio su Catawiki.



Eppure l'auto sta ancora nel mio garage !

Sono assolutamente poco seri. Anzi sono proprio ridicoli.
Già la loro regola dice che tu vendi l'auto. Se l'offerta supera il prezzo di riserva, l'auto è venduta.
Il compratore la paga......a loro.
Poi viene a prelevare l'auto e se la porta a casa, magari in Norvegia !
E tu vedi partire la tua auto senza aver visto un soldo.
Poi lui chiama Catawiki e dice loro che l'auto è effettivamente come da te descritta.
Un minimo di disonestà da parte sua e tu non vedrai mai i soldi dell'auto.
È a tuo rischio e pericolo.

Pensa che il mio acquirente, un Belga, dopo aver fatto l'offerta definitiva ha temporeggiato per oltre un mese per fare il pagamento. Malgrado la regola, che accetti e firmi, sia: "pagamento in 7 giorni"
Poi non l'ha fatto e dopo 3 mesi di scambio mail sia con lui che con Catawiki, questi mi chiamano e mi propongono un rimborso di 12500 € se accetto di tenermi l'auto e libero l'acquirente da ogni obbligo.
Visto l'andazzo ho accettato.
A sto punto i furbi (o meglio gli imbroglioni) di Catawiki hanno semplicemente chiesto i 12500 € all'acquirente. Questi (ovviamente) non ha mai pagato !!!
A tutta risposta di Catawiki: non possiamo mica andar da lui col fucile !!!!

C'è proprio da fidarsi di gente del genere. Che per non fare assolutamente nulla incassano, sulla mia vendita, qualcosa come 20000 € !!!!!
Da Sotheby's come anche da Coys ti mandano a casa un esperto che vede e valuta la tua auto prima di accettare una messa in vendita presso una loro asta.

A Giobri è andata meglio. Ne ha vendute 2 così. Fidandosi a dare via le auto senza vedere i soldi.
Ha avuto la fortuna di cascare su 2 acquirenti onesti.
Ma non certo per merito di Catawiki.

Ecco la mia impressione su questi ******.
« Ultima modifica: Gennaio 29, 2018, 04:01:45 pm da Gianluca »

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 7.990
Re:Vendere un’auto su catawiki: chiarimenti, opinioni, consigli
« Risposta #2 il: Gennaio 27, 2018, 07:13:42 pm »
Io conosco un po' come funziona il mondo delle aste tradizionali, dove la casa d'aste è un'azienda seria, magari con decenni di attività e successi alle spalle.

Chi porta un oggetto destinato alla vendita all'asta firma un mandato di vendita dove viene descritta, in maniera minuziosa, l'oggetto che si mette in vendita, si stabilisce il prezzo di riserva e vengono riepilogate e sottoscritte le condizioni di vendita.
Un esperto valuta la merce e aiuta il cliente a stabilire il prezzo di riserva.
Il prezzo di riserva è il prezzo minimo al quale la casa d'aste può vendere l'oggetto, se lo vende a meno la rimanenza deve integrarla la casa d'aste.
La casa d'aste, per tutte le sue spese (che non sono poche) trattiene una percentuale sia dal venditore che dall'acquirente.
L'oggetto si paga alla casa d'aste che NON consegna l'oggetto prima di aver ricevuto quanto dovuto. La casa d'aste poi ha un lasso di tempo entro il quale regola i rapporti con il venditore, pagando quanto di sua spettanza.

E' normale dunque che si paghi alla casa d'aste, non c'è niente di strano.

Ora, per capire se CataWiki lavora bene o male bisognerebbe valutare bene la documentazione che viene fatta sottoscrivere al venditore e a tutti i partecipanti all'asta.

Leggendo un po' frettolosamente mi sembra che queste clausole

9.3
Se l’Acquirente non paga entro il termine di pagamento indicato il Prezzo di acquisto e la
Commissione a carico dell'Acquirente, si trova automaticamente in mora nei confronti di
Catawiki e del Venditore, senza che vi sia bisogno di una notifica ingiuntiva dell'inadempienza
(“ingebrekestelling”). Dalla decorrenza della mora l'Acquirente si rende debitore degli
interessi legali o commerciali. Catawiki invierà almeno un avviso di pagamento, anche a
nome del Venditore, ricordando la somma dovuta al Venditore.
9.4
La risoluzione del Contratto di acquisto come risultato del fallimento da parte dell’Acquirente
di attenersi alle sue obbligazioni di pagamento non ha effetto sul debito dell'Acquirente a
titolo di Commissione a carico dell'Acquirente.
9.5
In caso di risoluzione per inadempienza di pagamento da parte dell'Acquirente, l'Acquirente
si dovrà accollare il risarcimento dei danni e il rimborso delle spese nei confronti di Catawiki,
dovendo in ogni caso rimborsare la Commissione a carico del Venditore non percepita da
Catawiki


siano abbastanza chiare su quelli che sono i doveri dell'acquirente.

Ovvio che in caso di inadempienza, dopo i normali tentativi amichevoli, se si vuole andare a fondo occorre un legale. E normalmente di questa cosa dovrebbe occuparsene la casa d'aste. E lì credo che conti il paese dove fiscalmente risiede CataWiki.

L'esperienza di Franco è molto utile, e lo ringrazio.

Hai provato a contattare un legale ?
« Ultima modifica: Gennaio 29, 2018, 04:01:05 pm da Gianluca »
Qualcuno è andato per età, qualcuno perché già dottore e insegue una maturità, si è sposato, fa carriera ed è una morte un po' peggiore...

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 15.702
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:Vendere un’auto su catawiki: chiarimenti, opinioni, consigli
« Risposta #3 il: Gennaio 27, 2018, 07:42:00 pm »
Certo che no.
Trovo la categoria degli avvocati ancora peggiore !
« Ultima modifica: Gennaio 29, 2018, 04:00:08 pm da Gianluca »

*

Offline bardamu

  • *****
  • 2.862
  • DSpécial 1973
Re:Vendere un’auto su catawiki: chiarimenti, opinioni, consigli
« Risposta #4 il: Gennaio 28, 2018, 12:03:39 pm »
Certo che no.
Trovo la categoria degli avvocati ancora peggiore !

 ;D

Grazie a entrambi per il parere ;)
« Ultima modifica: Gennaio 29, 2018, 04:04:30 pm da Gianluca »
Sur une DS, tant que tu n'as pas tout fait...tu n'as rien fait!