Restauro terminato....o quasi

  • 83 Risposte
  • 4625 Visite
*

Offline mabo

  • **
  • 88
Restauro terminato....o quasi
« il: Luglio 11, 2023, 02:25:14 am »
Un saluto a tutti
Abbandonando il mio vecchio th  nella sezione meccanica, scrivo qui, nella sezione restauri, anche se non si tratta di un vero e proprio restauro e per spiegarmi meglio faccio questo riepilogo:
- Ho comprato una ID 20 5 marce del 71, in perfetto ordine come carrozzeria.
- La vettura era ferma in garage da oltre 10 anni e quindi si è provveduto alla sostituzione di molte parti meccaniche  (idroguida, freni, dischi freni, frizione, radiatore (maggiorato), pompe, ammortizzatori, cinghie, cavi candele etc.etc.. tutte cose a cui ha provveduto il meccanico.
- dopo una brevissima prova su strada (10 km) e riscontrata la notevole rumorosità dell'auto ed altre cose, ho ritenuto necessario intervenire di persona con i seguenti lavori:
Rivestimento del bagagliaio, dell'intero pianale (compreso il lamierato copriserbatoio) e dei longheroni laterali con isolante termico-afonico + moquette;  posa di tappetini con strato sottostante di espanso da 1 cm.; posa di convogliatore di flusso aria nell'intercapedine sopra il silenziatore centrale e, visto che l'unica  ventola centrifuga in dotazione alla vettura manda ben poca aria a destra, posa di un ventilatore diametro 100 mm nel condotto aria dinamica lato passeggero con regolatore PWM 0-100.
-Terminato sabato sera di fare i collegamenti di tale ventola, domenica pomeriggio sono uscito per il primo "giro lungo", riscontrando quanto segue: notevole abbattimento della rumorosità e forse anche della temperatura interna, con ottimo ingresso di aria soffiata al lato passeggero.
Poi è successo che la vettura, dopo alcuni singhiozzamenti, si è fermata, fortunatamente nei pressi di una piazzola; aperto il cofano ho riscontrato il fispino (nuovo) messo vicino alla pompa AC (nuova pure questa) completamente vuoto, anzi....pieno di morchia color ruggine.
Conclusione: lunedì carro attrezzi e trasporto in officina, dove si è riscontrata la completa ostruzione della tubazioni carburante in arrivo dal serbatoio, che è stato necessario svuotare per effettuare poi la rimozione.
Il controllo del serbatoio ha evidenziato il completo arrugginimento del suo interno, paratie comprese.
La soluzione migliore sembra essere (sigh!) l'acquisto di un nuovo serbatoio, salvo che non decida di pulire con gli opportuni prodotti quello vecchio; non so però fino a che punto questo sia possibile, vista la presenza delle paratie interne che credo rendano difficile sia la pulizia sia la successiva e doverosa  tankerizzazione....e poi andare in giro con la paura che possa di nuovo succedere non è piacevole nè prudente.
E questo è quanto....avete dei consigli e/o esperienze in  merito?
Ancora un saluto.
« Ultima modifica: Luglio 11, 2023, 02:28:48 am da mabo »

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 18.362
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #1 il: Luglio 11, 2023, 09:31:39 am »
In tutte le mie auto con il serbatoio completamente arrugginito all'interno non l'ho mai cambiato.
Ma solo pulito.
E senza alcun "prodotto opportuno" o miracoloso.
Ho semplicemente messo all'interno una scatola intera di viti per il cartongesso (quelle belle taglienti ed appuntite) poi basta scuotere fino a svenimento  dell'operatore.
Se non hai il fisico puoi sempre recarti davanti l'ingresso di una palestra ed offrire gratuitamente l'esercizio agli abbonati.
Mettici anche un pò di benza mentre scuoti.
Ma scuoti veramente !
Poi lavalo abbondantemente, anche con l'acqua (che costa meno della benza)
Ma lascialo asciugare al sole per benino.
Fatto ciò, monta un filtro prima della pompa benzina ed uno subito dopo.
Se non hai lavorato benissimo potrebbe succedere che dopo alcune settimane (o mesi) il filtro si riempia ancora.
Ma non ti preoccupare. Succederà una o due volte al massimo.
Poi sei a posto per una vita.

Detto questo, se sei ricco cambialo, che l'economia ha da girà.....

*

Offline Dorien

  • ****
  • 826
  • Dorien
    • Pilot
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #2 il: Luglio 11, 2023, 08:28:38 pm »
Se e' poca la ruggine ti potrebbe andar bene, ma se e' molto arrugginito, prima o poi ti perde benzina.
Anni fa ho fatto come fa Scarabeo e mi e' andata bene per un'anno e poi gocciolava.
La tanquerite ti chiude i fori e quindi potrebbe andar bene, ma nuovo e' sempre nuovo e vai piu' tranquillo.
Dorien

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 18.362
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #3 il: Luglio 11, 2023, 11:11:33 pm »
Se ti perde benzina non è solamente molto arrugginito.
È marcio.
Ne ho fatti alcuni in condizioni veramente pietosi.
Moltissima ruggine.
Solo uno ha messo al vivo un picco forellino.
Era il 1985.
C'ho messo una vite autofilettante con una rondella e tiene ancora oggi.

*

Offline mabo

  • **
  • 88
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #4 il: Luglio 11, 2023, 11:20:39 pm »
Per Scarabeo e Dorien;
Vi ringrazio molto per le risposte.
Comunque oggi, dopo aver lavato l'interno serbatoio con acqua (acci..., quanto sporco è uscito!) sono andato presso un mio deposito di attrezzi, col serbatoio al seguito ed ho provato a sistemarlo su una impastatrice per cemento. Se saldo 4 bulloni sulla periferia della vasca della betoniera credo di riuscire a vincolarlo sulla bocca dell'impastatrice con opportuni legacci in filo di ferro; per la disincrostazione, metterò dentro al serbatoio 5 o 6 litri di acqua e un pò di granella da gettata, grana 5 mm ed infine farò girare l'impastatrice con annesso serbatoio per una oretta o giù di lì. Peraltro La ruggine si vede bene anche se solo in prossimità del foro del galleggiante e quindi lo stato di avanzamento della pulizia potrà essere controllato per confronto.
In effetti è quello che mi consigliate anche voi e mi conforta il fatto che sembra si possano avere buoni risultati senza mettere tankerite o prodotti vari; peraltro Il serbatoio nel complesso è molto buono ed all'esterno ha pochissime tracce di ruggine....praticamente niente.
Una considerazione: sulla Citroen piccola (Visa) ho risolto il problema della lubrificazione delle valvole  mettendo, da anni, il 2 % di olio per miscela ad ogni rifornimento, anzichè il solito tutone, senza il minimo problema di accensione o imbrattamenti candele e poichè vorrei adottare lo stesso sistema anche su quella grande spero che tale minima quantità di olio contribuisca ad evitare o comunque rallentare la formazione di ruggine.
In alternativa mi pare che sussistano comunque  additivi antiruggine da mettere nel serbatoio ogni tanto.
Domattina provvederò alla sistemazione della betoniera e procederò con la pulizia del serbatoio e saprò poi dirvi qualcosa di preciso.
Ehmm....., sono un pò in difficoltà nel rispondere a chi mi chiede informazioni sulla vettura, cosa successa molte volte in officina, al collaudo ed anche quando era ferma in attesa del carro attrezzi; insomma, se rispondo che è una ID...la gente mi guarda perplessa, mentre se dico che è una DS (come del resto stampato sui montanti laterali posteriori)...tutti se la ricordano. La domanda quindi è questa: posso dire o, meglio, è lecito dire che è una Citroen DS? (....visto anche che la promozione di rilancio della Citroen dichiarava" Da ora ci sarà solo una DS"...o simil cosa); insomma, come devo rispondere?
Grazie ancora...un saluto.

*

Offline mabo

  • **
  • 88
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #5 il: Luglio 12, 2023, 11:00:54 pm »
Bene...., come anticipato ieri, oggi ho posizionato il serbatoio sull'impastatrice, ho messo la granella (accuratamente lavata),  ho aggiunto acqua ed ho fatto girare il tutto per circa tre ore, metà tempo da un lato e metà tempo dall'altro.
Allo scarico, è uscita acqua sporchissima, oltre a fanghiglia marrone; poi con svariati lavaggi e scuotimenti  ho fatto uscire tutta la granella.
Ora il serbatoio, almeno nella camera corrispondente al foro del galleggiante,  risulta abbastanza pulito, sul fondo addirittura lucido.
Però ho una perplessità: durante il lavaggio, col serbatoio perfettamente in piano, ho messo dal foro del galleggiante quasi 20 litri di acqua senza che uscisse una sola goccia dal foro di scarico anzi, mettendo in questo le dita e tastando intorno al foro, il fondo risultava praticamente asciutto; evidentemente quella corrispondente al foro del galleggiante è una specie di vasca stagna, almeno sino a quando non si superano i venti litri...più o meno. Tale quantità di acqua esce solo dal tubo di carico, mettendo il serbatoio di costa e poi alzandolo in verticale.
A questo punto mi chiedo (e non so) se la granella è arrivata davvero ed ha strisciato in tutti gli scomparti...cosa che non riesco a verificare, neppure con la telecamera (per quanto piccola, non riesco a farle superare la camera corrispondente al foro del galleggiante)
Con questo dubbio e pur consapevole di quanto ha scritto Scarabeo, mi chiedo se non convenga fare almeno un trattamento Rostio antiruggine +  protettivo ; essendo entrambi  molto più liquidi della Tankerite forse riusciranno ad arrivare dappertutto; che poi servano o meno ha poca importanza , visto anche il costo molto contenuto....certo che se fossi sicuro che la granella è arrivata in tutti gli scomparti,  ad un ulteriore trattamento proprio non ci penserei.
Comunque mi sà che ho sbagliato a metterlo sull'impastatrice, perchè su questa il movimento della granella avviene solo parallelamente all'asse maggiore del serbatoio ed è sicuramente limitato dalle paratie. Domani provvederò a mettere di nuovo la granella ma lo farò scuotere e ruotare (a mano) nell'altro senso.
E questo è tutto quello che posso dire o pensare; se qualcuno ha idee o considerazioni in merito....ben vengano.
Un saluto.

Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #6 il: Luglio 13, 2023, 06:52:12 am »
La mia considerazione, basata su esperienza analoga già fatta è questa: stai perdendo tempo.
Dopo tutti i lavori fatti sulla macchina, 400 euro in più non ti cambiano la vita. E lo smontaggio / rimontaggio non è che sia proprio una passeggiata quindi eviterei di farlo due volte. [:hello]
Fabio

Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #7 il: Luglio 13, 2023, 07:00:28 am »
Queste dovrebbero aiutarti a capire.






È stato sabbiato

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 18.362
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #8 il: Luglio 13, 2023, 09:19:25 am »
Infila la granella dal riempimento della benza.
Poi, se vuoi, introduci la telecamera da lì o dal tubo di sfiato per vedere se è pulito.

Io ho avuto solo un serbatoio che è stato trattato con dei prodotti miracolosi.
E sono rimasto a piedi almeno 10 volte per i pezzi di questa pseudo protezione che si staccavano ed ostruivano l'uscita della benza.
Alla fine l'ho smontato e pulito con le viti.
Ora, da 12 anni, l'auto non mi ha più tradito.

*

Offline mabo

  • **
  • 88
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #9 il: Luglio 14, 2023, 12:23:35 am »
Citazione: "Queste dovrebbero aiutarti a capire."
Ciao ruotesgonfie, interessantissime le tue foto, dove si comprende che per scaricare completamente il serbatoio bisogna togliere anche il tappo piccolo.
Il lavoro che hai fatto mi sembra eccellente e sarebbe una validissima alternativa all'acquisto di un serbatoio nuovo, se uno è in grado di farselo, perchè altrimenti conviene comprane uno nuovo...ma questa macchina mi è costata già troppo di ricambi e ore di lavoro, quindi ho deciso di limitarmi alla sola pulizia interna (che peraltro mi sembra venuta molto bene) ed alla verniciatura esterna, che non era necessaria, ma già che c'ero.....)
Domani provvederò al rimontaggio. Spero solo che si riesca a stappare il tubetto che porta benzina alla pompa AC.
Un saluto ed ancora grazie .

*

Offline mabo

  • **
  • 88
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #10 il: Luglio 14, 2023, 12:59:56 am »
Infila la granella dal riempimento della benza.
Poi, se vuoi, introduci la telecamera da lì o dal tubo di sfiato per vedere se è pulito.
Ciao scarabeo, grazie alle foto di ruotesgonfie, ho capito com'è è l'interno del serbatoio e credo che le tre ore sull'impastatrice abbiano pulito sicuramente l'interno della parte superiore, dove lo scorrimento non è ostacolato da niente e anche buona parte del fondo, perchè girando un pò di granella si sarà ben distribuita nelle due camere.
Oggi ho poi ripetuto l'operazione facendolo ruotare lungo l'asse maggiore (tipo girarrosto, tanto per intenderci) e previa distribuzione della granella mettendolo di costa a 45 gradi, col foro del galleggiane (chiuso con un disco di alluminio incollato col silicone adesivo) in basso e poi scuotendolo;  al giro successivo ogni camera dovrebbe avere avuto la sua dose di granella e poi ho continuato a far girare... insomma, alla fine la  camera del galleggiante è risultata lucida...penso quindi  che anche le altre due siano abbastanza pulite, anche se con la telecamera non sono riuscito a vedere granchè.
Domanda...ma nei serbatoi, in corrispondenza del tubo pescante, non dovrebbe esserci almeno una reticella come primo filtro per le impurità più grosse, come pezzetti di ruggine o corpi estranei?
Un saluto

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 18.362
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #11 il: Luglio 14, 2023, 09:09:51 am »
Sì. lo dovresti aver trovato quando smonti il tappo sotto.
Non è di "reticella" ma è un insieme di rondelle impilate.



Quando lo rimonti fai prima uscire il tubo Rilsan (opportunamente tagliato a fetta di salame) lo infili nel filtro e rimonti il tutto già assemblato.
« Ultima modifica: Luglio 14, 2023, 09:11:49 am da SCARABEO »

*

Offline Dorien

  • ****
  • 826
  • Dorien
    • Pilot
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #12 il: Luglio 14, 2023, 06:40:33 pm »
Forse non ti ho capito bene?? ma quella vaschetta per il galleggiante deve vuotarsi quando il serbatoio e' in piano. Ossia tu metti pure i 20 litri ma deve svuotarsi abbastanza in fretta e se guardi le foto di Ruote Sgonfie vedrai come un taglio nella parete inferiore.
L'altra tua domanda ID o DS, ti capisco, nel senso che ho una Super 5 ma il 95,4% della popolazione non ti capiscie e devi star li a spiegare. Quindi se uno mi chiede che tipo di Citroen ho, dico DS, poi se vedo che e' informato gli spiego che e' una Super 5. Poi se e' a un raduno sul baule c'e' la scritta Super 5 !
Dorien

*

Offline mabo

  • **
  • 88
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #13 il: Luglio 15, 2023, 12:30:00 am »
Sì. lo dovresti aver trovato quando smonti il tappo sotto.
.......
Quando lo rimonti fai prima uscire il tubo Rilsan (opportunamente tagliato a fetta di salame) lo infili nel filtro e rimonti il tutto già assemblato.

Acci....nel mio serbatoio non c'era proprio niente, collegato al tappo....ma dimmi tre cose:
1)- Come è collegato il filtro al tappo?
2)- La parte superiore, quella da infilare nel tubetto è quasi a tenuta?
3)- Ho fatto fatica ad alzare il serbatoio, perchè il tubetto in plastica nella mia vettura è continuo (non ci sono interruzioni dal punto di uscita dal serbatoi al punto di entrata nel longherone )...quindi è stato necessario sfilarlo mentre alzavo il serbatoio e non veniva (forse perchè bloccato dalle impurità), al punto che si è piegato tanto da quasi rompersi. Stavo infatti pensando se non convenisse tagliarlo e realizzare un manicotto con un tubetto e due fascette (un  tubetto di gomma che fascia quello trasparente sussiste già, forse per evitare strisciamenti contro i lamierati).
Per il filtro, o cerco un tappo ex novo oppure mi studierò qualcosa....tipo un cilindretto di tubo di rame  che riempirò lateralmente di buchi da 1 mm. e che bloccherò inferiormente ed in qualche modo  sul tappo, mentre sopra metterò una qualche guarnizione a tenuta.
Intanto oggi ho verniciato la vasca di contenimento del serbatoio, ho soffiato il tubo che porta benzina al carburatore, che ora risulta perfettamente libero (meno male) ed ho lavato il filtrino del carburatore, che ho trovato completamente ostruito da morchia marrone....forse il carburatore ed i getti sono puliti e non dovrò smontare niente. .....Però il fispino prima della pompa non avrebbe dovuto trattenere tutte le impurità?  Mah!...comunque se riesco ne metto due, come suggerito da te....
Un grazie ed un saluto.

*

Offline mabo

  • **
  • 88
Re:Restauro terminato....o quasi
« Risposta #14 il: Luglio 15, 2023, 01:38:44 am »
Citazione da: Dorien....[quote
Ciao Dorien..
"...se guardi le foto di Ruote Sgonfie vedrai come un taglio nella parete inferiore...."
.allora: non so mica come succeda, so però che dopo lo svuotamento dal tappo la camera corrispondente era perfettamente vuota, tantè che ci ho messo le dita dentro per sentire se c'erano depositi rugginosi sul fondo trovandone parecchi. ho così pensato che questi occludessero le feritoie di scorrimento e passaggio carburante da una camera all'altra. Dopo la pulizia ho però avuto lo stesso problema e viste le foto di scarabeo, ho pensato che l'unica paratia trasversale fosse saldata in continuo sul fondo e per qualche cm sui lati, creando così una diga a tutti gli effetti. Non comprendo però l'utilità di tale realizzazione ; forse non sono riuscito a togliere i depositi che ostruiscono le eventuali feritoie e pertanto domani cercherò di capirci di più; forse sapendo dove cercare, con la telecamera riuscirò a vedere qualcosa... O forse il buon scarabeo riuscirà a spiegare l'arcano!!!!

"L'altra tua domanda ID o DS, ti capisco, nel senso che ho una Super 5 ma il 95,4% della popolazione non ti capiscie e devi star li a spiegare. Quindi se uno mi chiede che tipo di Citroen ho, dico DS, poi se vedo che e' informato gli spiego che e' una Super 5. Poi se e' a un raduno sul baule c'e' la scritta Super 5"

Ecco, la mia sul baule non ha scritto niente, sussiste solo il logo Citroen, ovviamente argentato. Sui pannelli in alluminio grigio satinato del lunotto posteriore  sussistono invece le lettere DS; le coppe sono quelle grandi, fari girevoli, 5 marce, motore DY3 da 103 CV, quindi non dovrebbe essere una super 5, ma solo una D super....ma poichè non ho ancora capito bene che modello possiedo e non ho voglia di rompermi il cervello per essere troppo corretto, dal momento che sui montanti c'è scritto DS alle persone ordinarie risponderò con tale sigla, mentre con gli esperti la dichiarerò ID20, come da targhetta .....e chissà, magari loro potranno essere più precisi sul tipo o modello!
Un saluto a te.