Sondaggio

Come ti sei innamorato della Dea, oppure che hai scoperto che ti attraeva come auto?

Con Amici
1 (2.4%)
Me l'ha fatta vedere un amico che ne possedeva una
5 (12.2%)
Altro motivo che spieghero in seguito...
35 (85.4%)

Totale votanti: 40

Come ti sei innamorato della Dea

  • 72 Risposte
  • 16634 Visite
*

Rino_Dèesse

Come ti sei innamorato della Dea
« il: Agosto 01, 2012, 05:58:19 pm »
Lascio dare risposte libere, visto che ognuno può scrivere quello che vuole, riguardo a come si è innamorato della Dea, come ti ha stregato? Eri con amici? Eri in città e ne hai vista una, ed allora hai voluto saperne di più su tale capolavoro dell'automobile, tanto da comprarla?

Il chiarimento del sondaggio l'ho dato ed ora... V O T A T E  (anzi scrivete...)  ;D ;D ;D ;D ;D




Rino  [:hello]

*

Offline MAMBO

  • ******
  • 3.488
Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #1 il: Agosto 01, 2012, 06:16:05 pm »
Mi ricordo che da bambino neppure mi piaceva, poi un pò più grandicello ne vedevo sempre una la mattina quando andavo alle superiori, ferma sul ciglio della strada e da li è scattato il colpo di fulmine....... [:love]
STEFANO

*

Offline ERIKKE

  • ******
  • 4.473
  • ...mai rubare il rabarbaro in barba a un barbaro..
Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #2 il: Agosto 01, 2012, 10:21:41 pm »
La vidi la prima volta (o almeno la prima volta che mi rubò l'attenzione) nel 1993 ero al mare con i miei genitori e mio fratello a Senigallia. Era bianca, mastodontica  e bellissima! tutta accuciata in lungo mare  Dante Alighieri, mi colpì molto "l'alzata" al momento della accensione non potevo crederci :o
Ricordo anche che la sera dopo cena con mio fratello andavamo nello stesso posto per vedere ancora quella strana cosa...
bei ricordi
magica Dea [:love]

 [:hello]

Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #3 il: Agosto 01, 2012, 11:00:24 pm »
Mi ricordo fin da bambino della Dea...era il periodo delle Domeniche senza auto (mi pare nel '73), facevo le elementari e rimanevo incantato nel vedere le frecce posteriori in alto, ai lati del tetto...nessun'altra macchina le aveva così!
Sono passati gli anni e di Dee ne ho viste molte in giro ma sempre di meno, sempre di meno, man mano che gli anni passavano...l'ultima l'ho vista sei anni fa vicino a casa mia...decisamente malconcia, nera con gli interni rossi ed un cartello "vendesi": non mi ha attratto per niente e così, la Dea, è scomparsa nell'oblio dei miei ricordi...
Poi, un giorno dei primi di Giugno scorso, eccola! Mi scantona davanti...bella, chiara, pulita, con un incedere invidiabile sulle buche romane mentre io, sulle stesse buche, davo alternativamente testate e culate...me la sono guardata bene mentre la seguivo ed ammiravo, nel contempo, la calma serafica di chi la guidava con gusto poi...l'imprevisto: freccia a sinistra! Mi sono trovato bambino alle elmentari!
Piccolo scambio di battute con il beato proprietario e via!
La sera stessa ero su internet a vedere chi si vendeva una Dea...dopo un mese e mezzo è lì, sotto casa mia!!!

*

Offline Renzo

  • ****
  • 777
Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #4 il: Agosto 01, 2012, 11:13:16 pm »
Poi, un giorno dei primi di Giugno scorso, eccola! Mi scantona davanti...bella, chiara, pulita, con un incedere invidiabile sulle buche romane mentre io, sulle stesse buche, davo alternativamente testate e culate...me la sono guardata bene mentre la seguivo ed ammiravo, nel contempo, la calma serafica di chi la guidava con gusto poi...l'imprevisto: freccia a sinistra! Mi sono trovato bambino alle elmentari!
Piccolo scambio di battute con il beato proprietario e via!

Mi sa che era questa, ed il placido proprietario credo di conoscerlo da vicino....  [:)]



 ;D

Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #5 il: Agosto 01, 2012, 11:37:48 pm »
Mi ricordo fin da bambino della Dea...era il periodo delle Domeniche senza auto (mi pare nel '73), facevo le elementari e rimanevo incantato nel vedere le frecce posteriori in alto, ai lati del tetto...nessun'altra macchina le aveva così!
Sono passati gli anni e di Dee ne ho viste molte in giro ma sempre di meno, sempre di meno, man mano che gli anni passavano...l'ultima l'ho vista sei anni fa vicino a casa mia...decisamente malconcia, nera con gli interni rossi ed un cartello "vendesi": non mi ha attratto per niente e così, la Dea, è scomparsa nell'oblio dei miei ricordi...
Poi, un giorno dei primi di Giugno scorso, eccola! Mi scantona davanti...bella, chiara, pulita, con un incedere invidiabile sulle buche romane mentre io, sulle stesse buche, davo alternativamente testate e culate...me la sono guardata bene mentre la seguivo ed ammiravo, nel contempo, la calma serafica di chi la guidava con gusto poi...l'imprevisto: freccia a sinistra! Mi sono trovato bambino alle elmentari!
Piccolo scambio di battute con il beato proprietario e via!
La sera stessa ero su internet a vedere chi si vendeva una Dea...dopo un mese e mezzo è lì, sotto casa mia!!!

Bellissime impressioni!

Devo dire che anch'io, tra i vari dettagli, sono sempre stato impressionato dalla freccia ...

Guardavo spesso una videocassetta da bambino (ovvero pochi anni fa, il che è grave) e tra le varie pubblicità d'epoca che vi erano raccolte c'era questa ...


... da quel frammento della DS nella notte in bianco e nero con la freccia che si accende in alto non mi sono ancora ripreso!  [:crazy] [:crazy] [:crazy] ;D
"La route doit redevenir pour l'automobiliste, à la fin du XX siècle, ce qu'était le chemin pour le piéton ou le cavalier: un itinéraire que l'on emprunte sans se hâter, pour se distraire et voir la France." (Georges Pompidou)

*

Rino_Dèesse

Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #6 il: Agosto 02, 2012, 09:47:40 am »
Ora vorrei raccontarvi come sono venuto a conoscenza pure io, di questo capolavoro d'oltralpe d'auto francese!

Avevo 10 anni, e giravo spensierato per il mio piccolo paese vicino Bolzano, pensando a chissà cosa.. Ero nei pressi della palestra comunale, ed arriva questo mio amico di Laives, Merile con un fiammante e poderoso 23 ad iniezione blu. A me che delle auto in generale non me ne fregava un granchè, non guardai subito la Dea, salutai il mio amico, feci 2 chiacchere, e poi mi chiede se sapevo che auto era la Dea, ed io gli risposi un catorcio a 4 ruote.  ;D ;D ;D

Allora mi fece montare in macchina, (aveva il semi  [:love] [:love] [:love]) e mi spiego cos'era quella strana leva al volante, poi l'accese e la cosa che mi sorprese, fu quest'auto che si alza alla messa in moto, e mi chiesi come faceva, allora mi spiego che vi era il sistema idraulica, che quando bla bla bla... e fu così che scopri la Dea. Poi per qualche anno pensai ad altre cose, completai gli studi delle medie, mi iscrissi alle superiori, e esattamente un'anno fa, passando per la zona industriale vidi le Ds di Enzo, e da lì riparti la voglia, oddio più che voglia la fissazzione (come la chiamano i miei genitori ossessione per la Ds)... ed è cosi che spero pure io di prendermi un bel break! (una volta quadagnati i soldi però...  ;D ;D ;D ;D perchè le cose a parer mio, è più bello guadagnarle con sudore della fronte, non trovate?  ;D ;D ;D


Rino  [:hello] [:hello]

*

Offline mickey

  • *****
  • 1.890
Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #7 il: Agosto 02, 2012, 12:39:49 pm »
Nell'aprile 1974 un bel giorno mio papà arriva a casa e dice a me e mio fratello: ragazzi ho cambiato macchina, la vecchia Fiat 1500 non c'è più.
Io avevo 7 anni, mio fratello 4.
Gli rispondo che mi dispiaceva, mi ero affezionato alla vecchia 1500 grigio topo con gli interni rossi.
Mio papà mi prende in braccio e mi dice: "...si Michele,  ma vedrai domani quando vedi questa Citroen DS come rimani...è stupenda...".
Il giorno dopo papà va a prendere questa Citroen ed arriva a casa.
Scendiamo le scale e....fu colpo di fulmine al primo sguardo, ero letteralmente senza parole!
Una DS 21 pallas IE del novembre 1969 (già a.m. 1970),  blanc cygne, interni in cuoi neri, targata PT.... una vera e propria DEA.
Nello stesso periodo mio Zio Aldo aveva una 21 pallas bellissima,  modello 1969, gris nacrè con interni in tessuto rosso. le vedevo ogni tanto una vicino all'altra, spettacolari.
Per me è stata "la macchina per eccellenza": al paesello ci ho imparato a guidare a 12 anni, viaggi indimenticabili, un mito praticamente da quando è nata.
Purtroppo nel 1981 un camion in manovra in Via Savona l'ha letteralmente distrutta su una fiancata, e mio papà fece l'enorme errore di sostituirla con una GSA nuova. Per carità, macchina onesta e anche piacevole, ma a casa siamo rimasti tutti senza "qualcosa" sino al dicembre 2004.
Quando messomi alla ricerca della vecchia 21 scoprii che era stata rubata nel 1984. Gran dispiacere, ma d'altronde le favole esistono solo nei film....
Però a volte....
Decisi di cercare lo stesso modello, le altre al momento non mi interessavano.
Nel gennaio  2006 vado a vedere una DS21 IE del 1969 (modello a.m. 1970) vicino a reggio Emilia.
Magnifica, mi innamoro subito. Guardo i dati del telaio e....incredibile!!!! Era subito dietro alla vecchia 21 di mio papà quando sono uscite dalla fabbrica, una dietro l'altra!!!
Ancora oggi credo che non esista e forse mai esisterà auto più bella della DEA mai prodotta al mondo. [:hello]

*

Rino_Dèesse

Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #8 il: Agosto 02, 2012, 01:30:59 pm »
Però tuo padre si tratta bene eh! una 21 costava un obrobrio all'epoca!  [:clap] [:clap]

Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #9 il: Agosto 02, 2012, 01:47:06 pm »
Mi sa che era questa, ed il placido proprietario credo di conoscerlo da vicino....  [:)]



 ;D
Stavo tanto bene ed in pace con me stesso...io e la mia Dyane...tutti i giorni a spasso con lei...non ricordo più quante volte ho scaricato il suo contachilometri...Mò me ce mancava pure la Dea sorniona che mi sguscia davanti! Però... ammazza come cammina... due settimane...2000Km!
Ciao Renzo!

*

Offline mickey

  • *****
  • 1.890
Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #10 il: Agosto 02, 2012, 01:56:44 pm »
Però tuo padre si tratta bene eh! una 21 costava un obrobrio all'epoca!  [:clap] [:clap]

Beh calcola però Rino  che l'abbiamo presa usata: la macchina era del 1969, noi l'abbiamo presa nel 1974.
Fu un buon acquisto perchè la signora che l'aveva tenuta l'aveva usata davvero poco, la macchina aveva 18.000 km circa se non ricordo male.
All'epoca una DS nuova era quasi proibitiva;  anche per quello le ID ebbero maggior successo in termini di vendite, l'aspetto economico era infatti parecchio influente.
 [:hello]

*

Offline bigmario

  • ****
  • 1.106
  • CITROEN for ever!!!
Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #11 il: Agosto 02, 2012, 06:17:57 pm »
Nel mio caso, non ho avuto la fortuna di vivere in prima persona, l'epoca della DS (sono del 1974) ma grazie alle notizie ed impressioni di mio padre, mi sono innamorato anch'io!!!

Lui, ai suoi tempi, non poteva permettersela  [V], ma ogni volta che ne parlava gli brillavano gli occhi e mi racconta, ancora oggi, del giro che fece, nel '70 o '71, insieme ad un suo amico che era proprietario di una DS, ne restò folgorato!!!

Da ragazzino, mi sono informato, aggiornato e non appena ho avuto i soldi necessari, ho acquistato una Dluxe, certo era in pessime condizioni, ma piano piano sono riuscito a sistemarla ed ho imparato ad amarla e rispettarla, per quella che è.... [:)]

Per finire, è entrata anche nella vita di mia moglie, perchè è stata l'auto con cui ci siamo sposati a maggio di quest'anno....  [:kiss]

Resterà con noi per sempre [:love] [:love]
Ho LHM nel sangue!

*

Offline MAMBO

  • ******
  • 3.488
Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #12 il: Agosto 02, 2012, 06:47:01 pm »
Mi ricordo che da bambino neppure mi piaceva, poi un pò più grandicello ne vedevo sempre una la mattina quando andavo alle superiori, ferma sul ciglio della strada e da li è scattato il colpo di fulmine....... [:love]

Scordavo...........a 19 anni con i risparmi di tutte le stagioni estive che mi son fatto ho comprato la mia DSpecial che ho tutt'ora....era il lontano 1989....poi restaurate negl'anni 2000.... [:hello]
STEFANO

*

Offline fischer

  • ******
  • 4.936
Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #13 il: Agosto 02, 2012, 08:21:04 pm »
Anno di nascita 1966...Nato in Francia....Vissuto fino alla metà degli anni'70 in Francia....
Giocavo nel giardino e mi rotolavo nell'erba con Lola, la barboncino reale di casa, e ci inseguivamo; avevo un trattorino senza pedali e con esso andavo appresso alla cagna che mi aveva adottato come fossi il suo cucciolo(era sterile). Quando il vicino di casa andava al suo garage, Lola, che adorava il signor Monthuis, andava al galoppo per salutarlo prima che entrasse in auto...una DS 21 bordeaux monofaro...io arrivavo pochi istanti dopo e lui già era salito mentre Lola era appoggiata alla staccionata colle zampe anteriori tutta protesa ad ammirare il vicino che accendeva la dea...
Ricordo che vedevo questo culo salire e poi la lamina dal baule a righe che mi faceva pensare all'enciclopedia illustrata alla pagina coi disegni delle balene che avevano le stesse righe sulla pancia e poi quelle ruote che sembravano non attaccate all'auto...
Il fumo allo scarico che sembrava come se qualcuno stesse suonando uno strano strumento al'altra estremità...
Mio nonno non la comprò perché il garage era troppo corto....ma il vicino ne comprò almeno tre: una seconda vert argenté 21 ie e la terza bleu delta 23 ie.
Nella via dove si affacciava il nostro garage era pieno di dee, o forse ID...la maggioranza era beige e poi qualcuna era bianca e ricordo in fondo alla via un signore che somigliava ad Alberto Sordi ne aveva due una beige e una bleu camargue break: era un medico condotto pieno di figli adottivi.
Non mi sono innamorato della DS, è lei che  prepotentemente è entrata nella mia testa tramite le retine. La prima parola scritta? L'acronimo DS... La prima automobilina regalata? Una DS ambulance della Majorette..
Il primo taxi preso a Parigi? Ho insistito per aspettare che alla Gare de Lyon ci capitasse una DS bianca...
Ammalato di DS ho continuato a desiderarla senza requie fino al giorno in cui ho comprato la Delfina.

*

Offline ERIKKE

  • ******
  • 4.473
  • ...mai rubare il rabarbaro in barba a un barbaro..
Re: Come ti sei innamorato della Dea
« Risposta #14 il: Agosto 02, 2012, 08:40:17 pm »
Anno di nascita 1966...Nato in Francia....Vissuto fino alla metà degli anni'70 in Francia....
Giocavo nel giardino e mi rotolavo nell'erba con Lola, la barboncino reale di casa, e ci inseguivamo; avevo un trattorino senza pedali e con esso andavo appresso alla cagna che mi aveva adottato come fossi il suo cucciolo(era sterile). Quando il vicino di casa andava al suo garage, Lola, che adorava il signor Monthuis, andava al galoppo per salutarlo prima che entrasse in auto...una DS 21 bordeaux monofaro...io arrivavo pochi istanti dopo e lui già era salito mentre Lola era appoggiata alla staccionata colle zampe anteriori tutta protesa ad ammirare il vicino che accendeva la dea...Ricordo che vedevo questo culo salire e poi la lamina dal baule a righe che mi faceva pensare all'enciclopedia illustrata alla pagina coi disegni delle balene che avevano le stesse righe sulla pancia e poi quelle ruote che sembravano non attaccate all'auto...
Il fumo allo scarico che sembrava come se qualcuno stesse suonando uno strano strumento al'altra estremità...
Mio nonno non la comprò perché il garage era troppo corto....ma il vicino ne comprò almeno tre: una seconda vert argenté 21 ie e la terza bleu delta 23 ie.
Nella via dove si affacciava il nostro garage era pieno di dee, o forse ID...la maggioranza era beige e poi qualcuna era bianca e ricordo in fondo alla via un signore che somigliava ad Alberto Sordi ne aveva due una beige e una bleu camargue break: era un medico condotto pieno di figli adottivi.
Non mi sono innamorato della DS, è lei che  prepotentemente è entrata nella mia testa tramite le retine. La prima parola scritta? L'acronimo DS... La prima automobilina regalata? Una DS ambulance della Majorette..
Il primo taxi preso a Parigi? Ho insistito per aspettare che alla Gare de Lyon ci capitasse una DS bianca...
Ammalato di DS ho continuato a desiderarla senza requie fino al giorno in cui ho comprato la Delfina.


mi immagino tutta la scena [:clap] adoro gli animali ed i cani in modo particolare!
 [:hello]