Saltino 2013

  • 338 Risposte
  • 46560 Visite
Re: Saltino 2013
« Risposta #30 il: Novembre 02, 2013, 08:39:10 pm »
forse ci saro' anche io

*

Offline roby3

  • *****
  • 2.346
Re: Saltino 2013
« Risposta #31 il: Novembre 03, 2013, 09:17:18 am »
Mi hanno chiesto "che ne pensi?".

Avrei voluto rispondere molto di peggio, ho solo detto "non è più la stessa auto, l'avete violentata".
Mi è stato risposto "è perché così è affidabile", come se tutte le DS fino al 1967 fossero rimaste chiuse in garage, invece di vincere i rally e le maratone della strada.


Caro Maurizio , addirittura molto di peggio volevi rispondere, come siamo severi, immagino che il Beppe, amico da più lunga data di te che non di me, autore dello "scempio" , ovviamente con la mia complicità, sarà felice di leggere queste cose...
anche io ho una versione della triste storia di questa povera DS finita in così malevoli mani, in poche parole, la Ds acquistata dal "consonnier" per 2 milioni di lire dopo una registrata alle valvole, una lavata all'impianto idraulico e in tempi successivi riverniciata, (poco bene secondo me, e riassemblata anche peggio, ma parere personale), viene ceduta al buon Filippo di Prato per la somma di 16 milioni di lire.
nessun problema ovviamente, il vero fuoco della passione che voi possedete e purtoppo noi no, ogni tanto và alimentato....ma potevi anche tenervela la vettura, potevi anche comprartela te no ?
la vettura sempre a detta di Filippo è mediamente marciante "poho bene" , per usare parole sue, lui si limita a giretti nei pressi di casa e alla prima , per lui, uscita un pò alla lunga ( Reggio Emilia al raduno di Marchetti) la vettura si guasta,ma non è questo il problema, si guastano anche le auto nuove, comunque lui già poco convinto da sempre e fondamentalmente solo ad affrontare qualsiasi tipo di problematica rinuncia ad usarla e la chiude in garage, fino a che non la affida a Beppe per vedere se è possibile metterla in condizioni almeno minime di viaggiabilità.
il buon Beppe che in queste cose è molto pragmatico, non fà altro che procurarsi tutti gli organi idraulici della serie successiva, ovvero della modifica cha la Citroen stessa fece alla gamma DS per renderla io credo più affidabile e applicarli nella DS del 59.
tutto quà , fine della storia..
noto molto spesso anche una certa severità di giudizio verso le vetture "aretine" che non ha riscontro nel resto della gamma ,di soci e non, e appassionati e non, che si vedono in giro, saremo anche dei grandi rovinatori di auto, nel bieco tentativo di poterci andare in giro tranquillamente,
ma credo che abbiamo salvato ben più di qualche Ds che in mano ai presunti "appassionati veri"  avrebbe fatto una ben peggiore fine, e in prima persona Beppe, autore primario del sacrilegio, che come ben sai ha salvato girando anche mezza Europa ben più di un auto, compreso modelli anche particolarmente prestigiosi, salvo poi ritrovarsi alla gogna mediatica, e meno male che non frequenta e non è conosciuto nel forum, ma io si, per questo fanno male questo tipo di critiche, anche se non mi hai nominato specificatamente,e invece lodando velatamente persone contro il quale non ho nulla contro, capiamoci bene, ma che da racconti fatti alle cene ,da loro stessi,  viaggiavano con DS con i buchi di corrosione nel pianale chiusi con la latta dei barattoli di pomodori opportunamente incollata...sarebbero questi gli esempi di restauri conservativi al quale attingere e prendere ad esempio?

Chiedo scusa per l'off-topic, non scrivo quasi più nel forum, e mi spiace farlo in questa maniera, la mia vita non gira intorno alla DS, è solo una cosa in più, e cose come queste me la fanno pensare proprio.... per di più.
al Saltino credo di aver partecipato, dal 2002 in poi, sempre,....sarà meglio che quest'anno resti a casa....
saluti...

ROBERTO

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.196
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: Saltino 2013
« Risposta #32 il: Novembre 03, 2013, 04:08:20 pm »
Mi hanno chiesto "che ne pensi?".

Avrei voluto rispondere molto di peggio, ho solo detto "non è più la stessa auto, l'avete violentata".
Mi è stato risposto "è perché così è affidabile", come se tutte le DS fino al 1967 fossero rimaste chiuse in garage, invece di vincere i rally e le maratone della strada.


Caro Maurizio , addirittura molto di peggio volevi rispondere, come siamo severi, immagino che il Beppe, amico da più lunga data di te che non di me, autore dello "scempio" , ovviamente con la mia complicità, sarà felice di leggere queste cose...

Tranquillo: le ha certamente lette prima di te, Beppe è un lurker* number one, per sua stessa ammissione. Del resto, ogni volta che legge qualcosa che non gli piace, mi chiama dopo quindici secondi dal post...

Citazione
anche io ho una versione della triste storia di questa povera DS finita in così malevoli mani, in poche parole, la Ds acquistata dal "consonnier" per 2 milioni di lire dopo una registrata alle valvole, una lavata all'impianto idraulico e in tempi successivi riverniciata, (poco bene secondo me, e riassemblata anche peggio, ma parere personale), viene ceduta al buon Filippo di Prato per la somma di 16 milioni di lire.

Apprendo da te del prezzo a cui fu venduta all'epoca (oppure non me lo ricordo, visto che comunque non ho partecipato alla trattativa) in ogni caso l'auto dopo il riavvio fu completamente smontata e restaurata da Geppetti e tu conosci bene i conti di quella carrozzeria, almeno quanto li conosco io. Alla fine, 16 milioni (8000 euri) per una DS19 del '59 completamente restaurata e appena rigommata, non mi sembrano 'sta cifra sconvolgente. Ho visto una 21 monofaro pagata e restaurata con 16mila euri (per ammissione dell'interessato) venduta ad una quasi doppia.
E lì, purtroppo, ero presente anche alla trattativa.

Citazione
nessun problema ovviamente, il vero fuoco della passione che voi possedete e purtoppo noi no, ogni tanto và alimentato....ma potevi anche tenervela la vettura, potevi anche comprartela te no ?
la vettura sempre a detta di Filippo è mediamente marciante "poho bene" , per usare parole sue, lui si limita a giretti nei pressi di casa e alla prima , per lui, uscita un pò alla lunga ( Reggio Emilia al raduno di Marchetti) la vettura si guasta,ma non è questo il problema, si guastano anche le auto nuove, comunque lui già poco convinto da sempre e fondamentalmente solo ad affrontare qualsiasi tipo di problematica rinuncia ad usarla e la chiude in garage, fino a che non la affida a Beppe per vedere se è possibile metterla in condizioni almeno minime di viaggiabilità.
il buon Beppe che in queste cose è molto pragmatico, non fà altro che procurarsi tutti gli organi idraulici della serie successiva, ovvero della modifica cha la Citroen stessa fece alla gamma DS per renderla io credo più affidabile e applicarli nella DS del 59.
tutto quà , fine della storia..

Che andasse "poho bene" non lo sapevo: io l'ho provata l'ultima volta a San Colomba, poi ho saputo della vendita a cose fatte. A San Colomba andava DA DIO, non "poho bene".
Quanto al "guasto" io sapevo di una marcia lasciata dentro e di un casino fatto dal meccanico per toglierla dal garage, ma posso sbagliarmi...

Per il resto, il problema su cui mi piacerebbe aprire un dibattito (magari su un nuovo topic) è proprio quello del significato della parola "restauro".
Il dizionario (ed il buon senso) dice che "restaurare" significa:

[re-stau-rà-re] v.tr. (restàuro ecc.) [sogg-v-arg]

1 Restituire un oggetto all'integrità primitiva: r. un palazzo

2 Ripristinare qlco. che era decaduto o era stato soppresso: r. la democrazia

• sec. XIV

Non "migliorare" o "adattare". Capisco il cambiare il liquido idraulico sostituendo i gommini di tenuta, che possono (con un po' di fantasia) passare per materiale d'usura, ma montare pezzi delle serie successive NON E' restaurare ma snaturare.

Con lo stesso ragionamento, anziano Maestro, io potrei prendere una DS19 del '55 e trasformarla in una DS23IE doppio faro Pallas perché "va meglio". Cazzo che va meglio: è un prodotto nato quasi vent'anni dopo, è normale che "va meglio". Ma allora compra una DS23ie (o nel caso una DS19 del '67), non snaturare una DS19 del '59.
Cosa diresti se Emanuele nella sua spettacolare DS del '56 montasse un motore 21???

Citazione
noto molto spesso anche una certa severità di giudizio verso le vetture "aretine" che non ha riscontro nel resto della gamma ,di soci e non, e appassionati e non, che si vedono in giro, saremo anche dei grandi rovinatori di auto, nel bieco tentativo di poterci andare in giro tranquillamente,

Ho risposto sopra ma posso essere ancora più chiaro: se vuoi "andare in giro tranquillamente" vai con la Punto. Non con la DS19 del '59.
Se scegli di possedere un pezzo di storia, rispettane le storia e la natura.
Poi, ovviamente, l'auto è tua e ci fai quel che ti pare, ma non chiedere la mia approvazione e se mi domandi un parere, accettalo e rispettalo come il parere di un'altra persona.
Non è necessario che tu lo condivida, figuriamoci, ma il rispetto è dovuto.

Citazione
ma credo che abbiamo salvato ben più di qualche Ds che in mano ai presunti "appassionati veri"  avrebbe fatto una ben peggiore fine, e in prima persona Beppe, autore primario del sacrilegio, che come ben sai ha salvato girando anche mezza Europa ben più di un auto, compreso modelli anche particolarmente prestigiosi, salvo poi ritrovarsi alla gogna mediatica, e meno male che non frequenta e non è conosciuto nel forum, ma io si, per questo fanno male questo tipo di critiche, anche se non mi hai nominato specificatamente,e invece lodando velatamente persone contro il quale non ho nulla contro, capiamoci bene, ma che da racconti fatti alle cene ,da loro stessi,  viaggiavano con DS con i buchi di corrosione nel pianale chiusi con la latta dei barattoli di pomodori opportunamente incollata...sarebbero questi gli esempi di restauri conservativi al quale attingere e prendere ad esempio?

E chi ha parlato di "restauro conservativo"? Io ho parlato di restauro. Punto.
L'esempio che citi, che non riguarda Fabrizio ma suo zio, è una storia della fine degli anni '70. Quando Fabrizio ha preso quell'auto non ha fatto alcun restauro: l'ha ceduta a Geppetti in parziale pagamento del restauro di carrozzeria proprio di questa DS19 del '59. Poi è Geppetti che l'ha schiantata giù da una rampa e l'ha rottamata alla chiusura dell'attività. Dovresti saperlo.

Citazione
Chiedo scusa per l'off-topic, non scrivo quasi più nel forum, e mi spiace farlo in questa maniera, la mia vita non gira intorno alla DS, è solo una cosa in più, e cose come queste me la fanno pensare proprio.... per di più.
al Saltino credo di aver partecipato, dal 2002 in poi, sempre,....sarà meglio che quest'anno resti a casa....
saluti...

Se non scrivi sul forum e se non vuoi venire al Saltino, è essenzialmente qualcosa di cui scegli di privarti, posso fare qualcosa per farti cambiare idea?

*

Offline kalido

  • **
  • 192
Re: Saltino 2013
« Risposta #33 il: Novembre 03, 2013, 05:12:34 pm »
mi domandavo se l'incontro del 1989 al castello di sammezzano (non so se scrive cosi') dove nacque un po' il club , e' da considerarsi un "saltino" oppure no ? non lo ricordo

*

Offline IlaPaci

  • ******
  • 2.570
    • IDéeSse Club
Re: Saltino 2013
« Risposta #34 il: Novembre 03, 2013, 05:44:39 pm »
mi domandavo se l'incontro del 1989 al castello di sammezzano (non so se scrive cosi') dove nacque un po' il club , e' da considerarsi un "saltino" oppure no ? non lo ricordo

Sai che non lo so? Bisogna che chiedo al Mau e a Cerreti. Scorrendo le cronache sui giornalini dell'epoca, l'incontro Sammezzano - Vallombrosa è dell'11 febbraio 1990.
Nel 1990 al Castello di Sammezzano c'erano un giorno sì e uno no (anzi, c'eri pure tu con una 23ie, mi dicono).
Riprendendo la pagina che ho postato in piccolo all'inizio di questo topic si trova:

11 febbraio 1990 >> Castello di Sammezzano, Manifestazione raduno assemblea per la costituzione dell'IDéeSse Club, approvazione della bozza di statuto, nomina del consiglio d'amministrazione incaricato della costituzione legale del Club (avvenuta poi il 5 marzo di quell'anno).

20 maggio 1990 >> Castello di Sammezzano, Manifestazione raduno per la presentazione ufficiale del Club, assemblea di ratifica, consegna delle tessere associative ai soci iscritti.

5 ottobre 1990 >> Castello di Sammezzano, Manifestazione celebrativa del 35° anniversario della presentazione del DS al Salone dell'Auto di Parigi del 1955, Mostra documentaria "Nascita di un Mito" esposizione di automodelli Citroën d'Epoca, presentazione del notiziario sociale "IDéeSse InForma", consegna di targhe celebrative alle autorità presenti
CITROËN DS21 >> When you're different, you'd better be special.

*

Offline IlaPaci

  • ******
  • 2.570
    • IDéeSse Club
Re: Saltino 2013
« Risposta #35 il: Novembre 03, 2013, 06:08:34 pm »
Sempre frugando tra i documenti del Club ho due Saltini che mi mancano all'appello: il Saltino del 2003 ed il Saltino del 2005.

Quindi saremmo al 25° anno del Saltino ma 23 Saltini la cui realizzazione è provata da cronache, foto o bottiglie ricordo. Di questi altri due non ho trovato prove e quindi non mi pare corretto contarli.
Qui sconfino sul puro machiavellismo/onanismo citronico: se il Saltino "sammezzanese" citato da Claudio potesse esser contato come Saltino saliremmo a 24 edizioni provate.

Tornando ai due anni mancanti, il 2003 suppongo sia saltato causa meteo (ho trovato questa news datata 2/12/03 http://www.meteogiornale.it/notizia/48-1-piogge-quasi-eccezionali-in-toscana) poi ci viene in aiuto il forum, ho trovato alcuni topic in cui si annuncia il Saltino e poi l'eventuale "Saltino d'estate" per recuperare l'edizione mancante ma poi, per problemi di sovrapposizioni con altri raduni non se n'è fatto nulla, tra l'altro quello è stato un periodo estremamente difficile per alcuni di noi può essere che ciò sia stato un altro fattore che ha influito.
http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=1468.0 e http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=1710.0

Nel 2005 invece fu organizzato al posto del Saltino o almeno nelle dicembrine date canoniche saltinesche, il raduno a Montalcino per le riprese della puntata di Nuvolari dedicata alla DS. Si decise per Montalcino ansichè il Saltino perché in questa maniera eravamo più vicini anche all'altro club Ds, il Mon Amour di Roma con cui i rapporti sono sempre stati di grande rispetto e  collaborazione quindi ci sembrava più bello fare una cosa alla portata chilometrica di entrambi i Club, diciamo così e francamente ritengo che fu la scelta giusta.
Mi ricordo (qui c'ero...  [:D]) che lo spostamento di luogo e "tema" in vece del Saltino suscitò diversi malumori nel Presidente e nell'Ami. Anzi, si fece una sana litigata  [A:sob]
http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=3928.0
« Ultima modifica: Novembre 03, 2013, 06:10:31 pm da IlaPaci »
CITROËN DS21 >> When you're different, you'd better be special.

*

Offline GOFFRE

  • ***
  • 235
  • goffre dj
Re: Saltino 2013
« Risposta #36 il: Novembre 03, 2013, 06:09:42 pm »
IO E STEFANO PRESENTI UNA DS

*

Offline roby3

  • *****
  • 2.346
Re: Saltino 2013
« Risposta #37 il: Novembre 03, 2013, 07:03:48 pm »
Hai fatto l'analisi punto per punto con tanto di replica specifica, bravo, mi piace, ti rende anche un mostro di simpatia.
Io esco a comprare la Fiat Punto come hai consigliato per viaggiare tranquillo.
Saluti.
Ps: ho l'impressione che anche nel vano motore della tua 21 ci sia qualcosina di poco conforme,ma io non ti condanno, io sono bravo..
Ariciao..
ROBERTO

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.196
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: Saltino 2013
« Risposta #38 il: Novembre 03, 2013, 07:13:33 pm »
Hai fatto l'analisi punto per punto con tanto di replica specifica, bravo, mi piace, ti rende anche un mostro di simpatia.
Io esco a comprare la Fiat Punto come hai consigliato per viaggiare tranquillo.
Saluti.
Ps: ho l'impressione che anche nel vano motore della tua 21 ci sia qualcosina di poco conforme,ma io non ti condanno, io sono bravo..
Ariciao..

Sai Robé, forse non ho mai cercato d'esserlo "un mostro di simpatia", per questo preferisco chiamare la gente nella stessa maniera sia quando ce l'ho davanti che quando sono con altri amici.

Poi io non ho condannato nessuno (pertanto non ho fatto il nome di nessuno), semmai ho espresso un giudizio su un metodo di lavoro dicendo che io avrei fatto diversamente, ma come ho già scritto innumerevoli volte, ciascuno colle sue auto ci fa quello che vuole ma se chiede un parere e lo ottiene, poi non se ne dolga  :)

Mi hai chiesto perché non l'ho comprata, chiedi al tuo amico che non legge il forum e ti dirà che m'ero offerto di farlo, purché l'auto restasse come mamma l'aveva fatta.  [:hello]


*

Offline roby3

  • *****
  • 2.346
Re: Saltino 2013
« Risposta #39 il: Novembre 03, 2013, 08:04:54 pm »
L'amico mio credo sia anche tuo, io pareri non ne ho chiesti quindi non ho da dolermi, semmai un po' più di diplomazia, cerca di non categorizzare tra buoni e cattivi, sei dirigente di un club, se non mi sei simpatico magari non ti importa ma non è bello a prescindere.
Ora non scrivo più su questa vicenda, già detto anche troppo per i miei gusti..
Saluti.
ROBERTO

*

Offline IlaPaci

  • ******
  • 2.570
    • IDéeSse Club
Re: Saltino 2013
« Risposta #40 il: Novembre 04, 2013, 06:10:06 pm »
Tornando a parlare del Saltino [:cont] mi pare che eravamo arrivati al 1998, "Saltino da Archimede" ma non avevo la data.
Nella sede del Club ho però trovato le bottiglie omaggio dei Saltini mancanti quindi: il 10° Saltino è datato 12 e 13 dicembre 1998. 

Nel frattempo c'è stato anche il sopralluogo ed abbiamo cotto, quasi a puntino, il programma di quest'anno.
Tre i punti saldi del raduno:
  • il piacere di guidare le nostre Dee su vie, per quanto possibile, lontane dal caos
  • "turismo consapevole": conoscere meglio un altro pezzettino della nostra bella Penisola coniugando cultura (reale) e cibo (genuino)
  • "slow life": tempo per chiacchierare con gli altri appassionati che spesso si ha occasione di vedere solo ai raduni
« Ultima modifica: Novembre 04, 2013, 06:26:26 pm da IlaPaci »
CITROËN DS21 >> When you're different, you'd better be special.

*

Offline IlaPaci

  • ******
  • 2.570
    • IDéeSse Club
Re: Saltino 2013
« Risposta #41 il: Novembre 04, 2013, 06:54:51 pm »
Le foto delle bottiglie fanno schifo, mi son dimenticata la macchina fotografica e dire che non mi mancano di certo!  [(cavolo)] quindi le foto son fatte col cellulare schifo.

bouteilles



étiquettes











CITROËN DS21 >> When you're different, you'd better be special.

*

Offline carlo

  • ***
  • 248
  • DSpécial 1974 Citronella
    • Scuola Nautica C-B-S
Re: Saltino 2013
« Risposta #42 il: Novembre 05, 2013, 01:18:23 am »
Presente!!!!!!!! 3 persone e 1 DSpécial (Roby aspetto di incontrarti......non fare scherzi!) [:hello] [:hello] [:hello] [:hello] [:hello] [:hello] [:hello] [:hello] [:hello] [:hello] [:hello] [:hello] [:hello]
Carlo sito web www.cbs-sailing.it

*

Offline IlaPaci

  • ******
  • 2.570
    • IDéeSse Club
Re: Saltino 2013
« Risposta #43 il: Novembre 05, 2013, 10:50:55 am »
Finisco di tediarvi con la conta dei Saltini.

Il 2003 salta, poi abbiamo il forum che funge da diario dei ricordi.

4 e 5 dicembre 2004 >> http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=2437.0

2005 saltato in favore del raduno "Nuvolari" a Montalcino per chi vuol dare un'occhiata http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=3928.0

2 e 3 dicembre 2006 >> http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=5376.0

1° e 2 dicembre 2007 >> http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=6852.0

13 e 14 dicembre 2008 >> http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=8265.0

5 e 6 dicembre 2009 >> http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=9704.0
CITROËN DS21 >> When you're different, you'd better be special.

*

Offline IlaPaci

  • ******
  • 2.570
    • IDéeSse Club
Re: Saltino 2013
« Risposta #44 il: Novembre 05, 2013, 10:55:47 am »
E siamo quasi alla fine:

4 e 5 dicembre 2010 >> http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=11224.0

3 e 4 dicembre 2011 >> http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=12362.0

1° e 2 dicembre 2012 >> http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=13564.0

ed infine il Saltino di quest'anno 7 e 8 dicembre 2013 e se la matematica non è un'opinione siamo a 23 raduni del Saltino organizzati in 25 anni.

Capisco che visto il triste battibecco scatenato da un semplice ricordo del simpatico Martini, nessun altro abbia voglia di lanciarsi in amarcord che potrebbero scatenare ulteriori singolari reazioni ma... nessuno del forum ha aneddoti dei passati Saltini?

Io per esempio penso che il Saltino con la visita all'Antro del Corchia fu bellissimo e anche il pranzo dell'anno passato è stato fantastico, forse uno dei migliori "pranzi radunistici".
Il segno meno invece va al sabato sera a Montemignaio di qualche anno fa: rispetto agli accordi che avevamo preso ci ritrovammo con camere pessime e cena mediocre, stessa cosa (restando sul fronte ristorazione) quando al Saltino ci portarono salsiccia e polenta come piatto tipico Toscano !?! o che c'avevano preso per giapponesi-prima-volta-tulisti-a-firenze?
Bello bello invece quando siamo saliti in Secchieta e c'era la neve e si fece le foto alle Ds di Mario55 e di Rama  [:inch] colori super!!! Bello quando abbiamo potuto visitare le antiche cucine dell'Abbazia di Vallombrosa e bello tutte le volte che la gente è stata contenta, alla fine a questo dovrebbero servire gli incontri, ad essere spensierati per qualche ora.
Mi viene in mente un altro ricordo: Riccardo Spaccarelli che esce dalla Delfina tutto frastornato dalla guida sportiva e dai gusti musicali del Fischer nazionale, ci mise un paio d'ore per riprendersi  [:color]
« Ultima modifica: Novembre 05, 2013, 11:12:38 am da IlaPaci »
CITROËN DS21 >> When you're different, you'd better be special.