TARGA ORO

  • 36 Risposte
  • 881 Visite
*

Offline haiede

  • ******
  • 6.069
Re:TARGA ORO
« Risposta #15 il: Maggio 27, 2018, 10:13:23 pm »
Ovviamente il commissario ha riportato la misura di pneumatici iscritta a libretto di circolazione  previo rilascio del documento ufficiale autorizzativo..........nevvero?.........o quelle gomme ha trovato e tale misura ha scritto?.........soprassediamo "per mercato italiano" specificato ma con qualche difformità dalle norme che c'erano da noi sugli indicatori di direzione.........
Non è una critica ehh........ma per dire quanta competenza anche sul piano amministrativo ci possa essere: la correlazione misura gomme - misura indicata è forse la prima ed anche l'unica cosa che guardano gli enti di controllo stradale, assicurazioni ed implicazioni amministrative a parte.........
Comunque complimenti per lo stato della macchina e per l'ottenimento della placca!
 [:hello]
« Ultima modifica: Maggio 27, 2018, 11:21:11 pm da haiede »
Dodo

*

Offline eral71

  • ****
  • 706
Re:TARGA ORO
« Risposta #16 il: Maggio 27, 2018, 10:49:19 pm »
Quindi , ricapitolando , colore originale , targa originale interno stessa cosa ,conservata più possibilmente ,viti originali e cazz e mazz più originali possibili ,e vai con il targone goold !!!!

*

Offline roby3

  • *****
  • 2.346
Re:TARGA ORO
« Risposta #17 il: Maggio 27, 2018, 11:05:44 pm »
La targa non influenza la valutazione.
ROBERTO

Re:TARGA ORO
« Risposta #18 il: Maggio 27, 2018, 11:32:52 pm »
Ma una bella targa d'oro platinato con "Amo la burocrazia" e la pecora, no, eh?  [}:)]



*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 7.967
Re:TARGA ORO
« Risposta #19 il: Maggio 28, 2018, 09:50:29 am »
Io posso portare la mia esperienza personale:
negli anni ho fatto 4 auto targa oro  (tutte citroen) e ho sempre trovato commissari puntigliosi, Uno,  anzianotto, che ai tempi le aveva pure avute. Mi ha guardato tutto e sembrava proprio che cercasse le inesattezze.
Aveva notato che i coprilongheroni della DSuper5 sono quelli rifatti oggi conformi all'originale ma non quelli originali. L'anno dopo sulla traction aveva notato che alcuni chiodi usati per fissare la moquette non erano quelli giusti.

Per fortuna solo 2 cazzatelle che comunque hanno notato e mi hanno fatto sudare freddo.
Tutt'altro che inesperti comunque. Sulle Italiane poi sono veramente preparatissimi
Ovvio questa è una mia esperienza personale vissuta in 4 sedute di omologazione in Lombardia. non so se sia cosi' dappertutto.

*

Offline Ugomaria

  • Giorgio Giovinazzi
  • ******
  • 6.781
  • det bedste er ikke for godt
    • il mio sito
Re:TARGA ORO
« Risposta #20 il: Maggio 28, 2018, 04:32:04 pm »
Personalmente è un riconoscimento che non mi interessa, pur essendo un appassionato dell'originalità.

La soddisfazione sta nell'averla e nel poter condividere la passione con gli amici.
a mare calmo ogni strunz è marenar

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.185
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:TARGA ORO
« Risposta #21 il: Maggio 28, 2018, 05:59:39 pm »
Io posso portare la mia esperienza personale:
negli anni ho fatto 4 auto targa oro  (tutte citroen) e ho sempre trovato commissari puntigliosi, Uno,  anzianotto, che ai tempi le aveva pure avute. Mi ha guardato tutto e sembrava proprio che cercasse le inesattezze.
Aveva notato che i coprilongheroni della DSuper5 sono quelli rifatti oggi conformi all'originale ma non quelli originali. L'anno dopo sulla traction aveva notato che alcuni chiodi usati per fissare la moquette non erano quelli giusti.

Per fortuna solo 2 cazzatelle che comunque hanno notato e mi hanno fatto sudare freddo.
Tutt'altro che inesperti comunque. Sulle Italiane poi sono veramente preparatissimi
Ovvio questa è una mia esperienza personale vissuta in 4 sedute di omologazione in Lombardia. non so se sia cosi' dappertutto.

Avrai avuto la fortuna di beccare Elvio Deganello, ma anche lui mi diceva d'essersi abbastanza stancato di vedere targhe oro su ciospi improponibili.
Io ho accompagnato un Socio all'omologazione della sua vettura e col commissario in questione s'è svolta una discussione surreale sulle misure delle gomme delle DS che -a suo dire- erano diverse tra davanti e dietro anche in Italia, diceva "queste 185 davanti sono giuste, dietro invece delle 185 che monta ci dovevano essere le 165". Su una DSuper…

Per non parlare del colore del tetto, sbagliato, che ha preso per giusto.

Dipende chi trovi, ma sulle Citroën e sulle DS in particolare non c'è grande cultura e men che meno esperienza.

*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 7.967
Re:TARGA ORO
« Risposta #22 il: Maggio 28, 2018, 06:00:54 pm »
Bravo,
 poi va anche detto che le IDDS sono complicate e ci sono tante varianti..

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 8.043
Re:TARGA ORO
« Risposta #23 il: Maggio 28, 2018, 07:09:12 pm »
D'altra parte, ci fu un tempo nel quale il nostro club avrebbe potuto federarsi e diventare il Club di riferimento ASI per Citroen.
Ma da noi l'ASI non è mai piaciuta.

 [(nonso)]
Qualcuno è andato per età, qualcuno perché già dottore e insegue una maturità, si è sposato, fa carriera ed è una morte un po' peggiore...

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 15.948
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:TARGA ORO
« Risposta #24 il: Maggio 28, 2018, 07:12:28 pm »
Ci sono i bambini che muoiono di fame e discutete ancora del colore dei tetti ?  :o :o :o

*

Offline Ugomaria

  • Giorgio Giovinazzi
  • ******
  • 6.781
  • det bedste er ikke for godt
    • il mio sito
Re:TARGA ORO
« Risposta #25 il: Maggio 28, 2018, 07:15:35 pm »
D'altra parte, ci fu un tempo nel quale il nostro club avrebbe potuto federarsi e diventare il Club di riferimento ASI per Citroen.
Ma da noi l'ASI non è mai piaciuta.

 [(nonso)]

L'ASI come istituzione sarebbe anche meritoria e qualificata, il problema sono persone, metodi e risultati. Ho visto "targhe oro" su gabinetti inenarrabili (anche non Citroen).

E comunque, la Targa Oro, ce l'aveva un mio amico già trent'anni fa:
a mare calmo ogni strunz è marenar

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 15.948
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:TARGA ORO
« Risposta #26 il: Maggio 28, 2018, 07:24:34 pm »
Fino a quando ci sarà la domanda di "Targa Oro" qualcuno la organizzerà, ragazzo.

*

Offline mario55

  • *****
  • 1.832
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:TARGA ORO
« Risposta #27 il: Maggio 28, 2018, 07:38:11 pm »
L'ASI come istituzione sarebbe anche meritoria e qualificata, il problema sono persone, metodi e risultati. Ho visto "targhe oro" su gabinetti inenarrabili (anche non Citroen).

E comunque, la Targa Oro, ce l'aveva un mio amico già trent'anni fa:


Sai che è bella [:love]

È pensare che quando uscì la Ritmo, nel 1980, non mi piaceva.
Sarà che adesso mi ricorda quando ero più giovane?

Mario55
Nulla è pericoloso quanto l'essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.
Oscar Wilde
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

Re:TARGA ORO
« Risposta #28 il: Maggio 28, 2018, 10:01:55 pm »
Ovviamente il commissario ha riportato la misura di pneumatici iscritta a libretto di circolazione  previo rilascio del documento ufficiale autorizzativo..........nevvero?.........o quelle gomme ha trovato e tale misura ha scritto?.........soprassediamo "per mercato italiano" specificato ma con qualche difformità dalle norme che c'erano da noi sugli indicatori di direzione.........
Non è una critica ehh........ma per dire quanta competenza anche sul piano amministrativo ci possa essere: la correlazione misura gomme - misura indicata è forse la prima ed anche l'unica cosa che guardano gli enti di controllo stradale, assicurazioni ed implicazioni amministrative a parte.........
Comunque complimenti per lo stato della macchina e per l'ottenimento della placca!
 [:hello]
Grazie
Si effettivamente sul libretto non erano riportate le misure delle gomme, ma si faceva riferimento a un RT1059 (Riconoscimento Tipo) che poi ottenuto in MCTC citava le sole Michelin 180X15 (anche la marca!), pur montando da 25 anni che possiedo la macchina le 185.
Ho pertanto richiesto nulla osta da Citroen per le 185HR15, al che ho dovuto sottoporre l’auto a collaudo presso motorizzazione, soprattutto per essere in regola con eventuali controlli delle forze dell’ordine.
In effetti anche le frecce anteriori avrebbero dovuto essere bianche (le mie con triangolino arancione). Infatti non dico che anch’io ho avuto qualche dubbio sul commissario, che mi contestava l’unica cosa che sicuramente non doveva, ovvero la posizione del logo ID Super su cofano posteriore. Secondo lui doveva essere sulla sinistra, ma gli ho dovuto far notare che la mia non era una D Super...
Comunque, alla fine targa ASI ottenuta, non mi cambia il valore dell’auto ne della vita, ma una piccola soddisfazione per un lavoro cui mi sono prodigato al meglio possibile.
Mandi!
Stefano

*

Offline cristiano

  • ****
  • 1.362
Re:TARGA ORO
« Risposta #29 il: Maggio 29, 2018, 08:50:40 am »
Si effettivamente sul libretto non erano riportate le misure delle gomme, ma si faceva riferimento a un RT1059 (Riconoscimento Tipo) che poi ottenuto in MCTC citava le sole Michelin 180X15 (anche la marca!), pur montando da 25 anni che possiedo la macchina le 185.

Si può avere copia di quel documento RT1059? Ho il medesimo problema sulla mia DLuxe 1972: nessuna dicitura a libretto originario, da anni monto le XVS 185 HR15 in luogo delle originarie XAS 180 HR15 (salvo la ruota di scorta che è ancora la sua originale...) su cerchi originali con foro quadro, con mai nessun rilievo alla revisione.
« Ultima modifica: Maggio 29, 2018, 09:53:09 am da cristiano »