dilaga il panico tra i diessisti

  • 23 Risposte
  • 2362 Visite
*

Offline Alben

  • **
  • 134
dilaga il panico tra i diessisti
« il: Febbraio 18, 2023, 05:47:34 pm »
da qualche mese qualsiasi sito con annunci economici è pieno di Ds in vendita, sembra si sia scatenato il panico pre elettrico, coinvolge un po tutti ma le citroen in particolare,

su Subito ogni giorno appaio numerosi nuovi annunci dalla ds alla dyane,
su facebuco poi non si contano più e le richieste economiche apparentemente sono in flessione al punto che tra qualche mese, se non passa questa frenesia del sbarazziamoci di tutte le vecchie qualche commerciante estero e non, se le porterà via a meno della metà

 [:hello]  alben 

Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #1 il: Febbraio 18, 2023, 06:44:16 pm »
Invece io la vedo in modo diverso.

Mettici la crisi economica, mettici l'aumento del costo della vita, mettici che i raduni non sono piu' economici/poco costosi come una volta

mettici che nella maggior parte della città o quasi tutte le auto storiche sono bandite dalla circolazione, mettici l'aumento dei costi di mantenimento

mettici anche forse che crescendo di valore la gente le vende per intraprendere altri progetti oppure per monetizzare.

Ognuno ha i suoi motivi, per chi sensati e per chi no.

*

Offline palmi

  • ****
  • 957
Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #2 il: Febbraio 18, 2023, 11:04:15 pm »
 [like] [like] [like]

Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #3 il: Febbraio 18, 2023, 11:37:25 pm »
Io me le tengo strette le mie due vecchiette  [:love] sia la Dsuper5 che la Dyane6.  [8D]

Non che metta la testa sotto la sabbia, ma per me l'Europa può fot..rsi se pensa di costringermi a tenerle in box o peggio ancora di farmele vendere. Sopratutto mi indignano le trasformazioni con batterie e motori elettrici di qualunque auto d'epoca  [A:mai]

 [:hello]
Marco

Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #4 il: Febbraio 19, 2023, 09:50:40 am »
se un domani ci obbligheranno con la forza o altri metodi a rinunciare alle nostre auto sia per circolare o per prendersele sono pronto ad incendiarle per non lasciargliele e poi incendiare chiunque avrà firmato un qualche atto ...basta uno....saranno parole forti ma bisogna cominciare a ribellarsi....l'anno scorso dicevano NON usare il condizionatore perchè non c'e energia ed ora ci vogliono obbligare alle auto elettriche ? ci stanno prendendo in giro di continuo...

*

Offline mario55

  • *****
  • 2.836
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #5 il: Febbraio 19, 2023, 10:50:35 am »
ragazzi, non drammatizziamo, e soprattutto non aprono topic basati su di una ricerca casalinga fatta su subito.
per quanto mi risulta l’auto storica sta andando più che bene, c’è sempre maggior interesse per le auto storiche, e chi veramente le ama non la vende fi certo per  comperare un’auto elettrica, ma la tiene stretta, come faccio io can la mia DS è la 2cv
anzi vedrete che nei prossimi anni aumenterà la richiesta di auto usate (e youngtimer) , già adesso certi usati a benzina hanno aumentato il loro valore
Mario55
Se non state pagando qualcosa non siete un cliente: siete il prodotto che stanno vendendo.
Andrew Lewis
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #6 il: Febbraio 19, 2023, 07:03:09 pm »
.... già adesso certi usati a benzina hanno aumentato il loro valore


Confermo Mario, sto cercando una vettura usata di due o tre anni al massimo e quello che trovo in giro ha prezzi molto alti. Sono care anche le diesel euro 6.  [:ohoh]

 [:hello]
Marco

Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #7 il: Febbraio 19, 2023, 08:16:16 pm »
Tante in vendita ma a prezzi alti, assolutamente non da panico.
Cambierei addirittura il titolo del topic "terroristico"  [:fiu]
 [:hello]
Fabio

*

Offline MarioCX

  • ******
  • 3.704
  • DSuper 1971
    • http://www.cxclub.it
Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #8 il: Febbraio 21, 2023, 04:21:39 pm »
Sia come sia, l'aumentare dell'offerta non farà che indurre un calo dei prezzi.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. Oscar Wilde (Dublino 1854 - Parigi 1900)

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 16.353
Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #9 il: Febbraio 21, 2023, 07:00:47 pm »
Non necessariamente, non stiamo parlando di un qualsiasi bene di consumo ed è naturale che il prezzo salga, al massimo diminuisce la domanda e infatti molti beni di questo genere rimangono a lungo invenduti. Se il prezzo cala ci sarà  più domanda? Non credo, per me è più probabile che il consumatore con più fiducia sull'economia globale e sul futuro della mobilità torni ad acquistare un oggetto come la DS e a quel punto lo farà a caro prezzo.

*

Offline MarioCX

  • ******
  • 3.704
  • DSuper 1971
    • http://www.cxclub.it
Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #10 il: Febbraio 21, 2023, 10:07:20 pm »
Non necessariamente, non stiamo parlando di un qualsiasi bene di consumo ed è naturale che il prezzo salga, al massimo diminuisce la domanda e infatti molti beni di questo genere rimangono a lungo invenduti. Se il prezzo cala ci sarà  più domanda? Non credo, per me è più probabile che il consumatore con più fiducia sull'economia globale e sul futuro della mobilità torni ad acquistare un oggetto come la DS e a quel punto lo farà a caro prezzo.

Il prezzo incrocia domanda ed offerta.
Se a parità di offerta la domanda sale il prezzo aumenta e viceversa.

In una fase come quella dei prossimi tragici anni, costellati da forte instabilità economica, guerre e profonda incertezza esistenziale, è fin troppo chiaro che la domanda scenderà mentre salirà l'offerta da parte di chi non è più in grado di fare fronte ad un oggetto antiquariale e quindi di non prima necessità.
Ne deriva che i prezzi scenderanno inevitabilmente.

Detto ciò, m'importa na sega.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. Oscar Wilde (Dublino 1854 - Parigi 1900)

*

Offline Emanuele

  • *****
  • 2.625
    • http://www.fratellifilippini.it
Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #11 il: Febbraio 22, 2023, 06:50:57 am »
Io invece credo che si allargherà la forbice di prezzo fra le DS così così, marce o mal restaurate, e quelle conformi o restaurate per davvero come si deve.....una volta finita la "corsa" alla DS che ha fatto lievitare tutti i prezzi negli ultimi anni si venderanno bene solo le vetture "giuste". E a prezzi comunque alti, perché chi più spende meno spende con una DS!
Ciao, Emanuele

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 9.418
Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #12 il: Febbraio 22, 2023, 08:34:27 am »
Pur concordando con i fatti esposti nell'analisi di Marietto io la penso come Emanuele....

Le masturbazioni cerebrali le lascio a chi è maturo al punto giusto, le mie canzoni voglio raccontarle a chi sa masturbarsi per il gusto...

*

Offline MarioCX

  • ******
  • 3.704
  • DSuper 1971
    • http://www.cxclub.it
Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #13 il: Febbraio 22, 2023, 09:13:23 am »
Io invece credo che si allargherà la forbice di prezzo fra le DS così così, marce o mal restaurate, e quelle conformi o restaurate per davvero come si deve.....una volta finita la "corsa" alla DS che ha fatto lievitare tutti i prezzi negli ultimi anni si venderanno bene solo le vetture "giuste". E a prezzi comunque alti, perché chi più spende meno spende con una DS!
Ciao, Emanuele

"Chi più spende, meno spende" è una preziosa regola che vale per tutto, sicuramente anche per le Citroën idro pur con tutti i distinguo e le puntualizzazioni dialettiche che si possono fare applicate ai singoli mezzi.

Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. Oscar Wilde (Dublino 1854 - Parigi 1900)

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 16.353
Re:dilaga il panico tra i diessisti
« Risposta #14 il: Febbraio 22, 2023, 02:42:18 pm »
.......

Detto ciò, m'importa na sega.

La legge dell'offerta stabilisce che c'è una relazione positiva tra prezzo e quantità offerta di un bene che aumenta all'aumentare del prezzo.
Seghe a parte.