Immatricolare un veicolo proveniente da un Paese UE

  • 21 Risposte
  • 788 Visite
*

Offline cristiano

  • ****
  • 1.391
Re:Immatricolare un veicolo proveniente da un Paese UE
« Risposta #15 il: Marzo 13, 2018, 04:41:16 pm »
L'importante è dare le informazioni corrette, nell'interesse di tutti.

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 8.045
Re:Immatricolare un veicolo proveniente da un Paese UE
« Risposta #16 il: Marzo 13, 2018, 04:57:23 pm »
L'importante è dare le informazioni corrette, nell'interesse di tutti.

Ci mancherebbe altro !
Ma questo mi sembra stia alla base di tutte le comunicazioni ufficiali che vengono fatte.
Qualcuno per caso ha dato informazioni NON corrette, nell'interesse di qualcuno ?
Qualcuno è andato per età, qualcuno perché già dottore e insegue una maturità, si è sposato, fa carriera ed è una morte un po' peggiore...

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.247
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Immatricolare un veicolo proveniente da un Paese UE
« Risposta #17 il: Marzo 13, 2018, 06:04:11 pm »
Ecco il link alla circolare di cui vi parlavo: https://www.ilportaledellautomobilista.it/gms/dettaglioavviso/57/10073;jsessionid=us016rfni8b9miHb7YYsg-UF.eappbe03

Qui il file PDF: https://www.ilportaledellautomobilista.it/gms/dettaglioavviso.downloadallegato:download/58412/Circ.$00200176$0020Segr$0020DGT.pdf;jsessionid=3bBUc5MRDXZIie0rVBwT3Vp5.eappbe02?t:ac=57/10073

Molto bello e molto utile (al fine delle possibili interpretazioni) il passaggio dove dice "ogni altra precedente disposizione in contrasto con la presente è da intendersi abrogata".

 [:hello]

*

Offline giobri

  • ******
  • 9.395
Re:Immatricolare un veicolo proveniente da un Paese UE
« Risposta #18 il: Marzo 13, 2018, 09:44:06 pm »
Qui purtroppo (Italia) dipende tutto dalla saggezza del tipo che incontri in motorizzazione: con la prima 21 olandese, volevano che la revisione fosse annotata sul libretto di circolazione, cosa che in Olanda non esiste...loro la stampano su un foglio protocollo. Ho cercato più volte di farlo capire al "funzionario" in questione ma niente. Alla fine stampai sulla traduzione giurata del libretto (che Dio mi perdoni)  la frase:
Revisione governativa: PASSATA.
E tutto filo liscio, dopo poco ebbi le targhe italiane!
Quindi conta poco cosa dice la legge, basta un  imbecille al posto giusto a farti dannare!
Giovanni                                           

*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 8.024
Re:Immatricolare un veicolo proveniente da un Paese UE
« Risposta #19 il: Marzo 14, 2018, 08:06:41 am »
ah si Giovanni, su questo non ci piove  [:hello] [:cont]

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.247
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Immatricolare un veicolo proveniente da un Paese UE
« Risposta #20 il: Marzo 14, 2018, 09:42:42 am »
Qui purtroppo (Italia) dipende tutto dalla saggezza del tipo che incontri in motorizzazione: con la prima 21 olandese, volevano che la revisione fosse annotata sul libretto di circolazione, cosa che in Olanda non esiste...loro la stampano su un foglio protocollo. Ho cercato più volte di farlo capire al "funzionario" in questione ma niente. Alla fine stampai sulla traduzione giurata del libretto (che Dio mi perdoni)  la frase:
Revisione governativa: PASSATA.
E tutto filo liscio, dopo poco ebbi le targhe italiane!
Quindi conta poco cosa dice la legge, basta un  imbecille al posto giusto a farti dannare!

E' l'imponderabilità dell'elemento umano. Ma ora è più semplice: anche se ti ponessero una questione del genere, puoi sempre dagli ragione e portare poi l'auto a fare la revisione in una qualsiasi officina.

*

Offline elvis

  • ***
  • 463
Re:Immatricolare un veicolo proveniente da un Paese UE
« Risposta #21 il: Marzo 19, 2018, 06:52:40 am »
Concordo con Giobri. La mia Dspecial è immatricolata da almeno tre anni e non è mai uscita dalla mia carrozzeria  ;D