Forum.IDeeSse.it

Area Tecnica - Citroën ID/D/DS => Meccanica => Topic aperto da: Capitan Uncinema - Maggio 16, 2017, 05:59:38 pm

Titolo: Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 16, 2017, 05:59:38 pm
Il radiatore della 19½ non ce la fa proprio più.
Ho provato a lavarlo col lavaradiatori. Niente da fare.
Ho chiesto al radiatorista se mi ci poteva mettere tre masse.
Mi ha detto, devo vederlo, ma da 400 a 1000.
Nuovo di pacca costa 320. L'ho preso nuovo. A tre masse.

Mo', dovrebbe arrivarmi fra poco, vorrei sapere:
Qualche accorgimento? Che so, lavare accuratamente con acqua santa, riempire a metà con zolfo e magnesio e dargli fuoco, cospargerlo di grasso di balena per aiutarlo a dissipare?
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 16, 2017, 06:11:37 pm
Io guarderei che il resto dell'impianto sia possibilmente pulito.
Ricordi i problemi che ho avuto andando in Olanda lo scorso anno ?
Eppure avevo montato un radiatore nuovo 9 mesi prima !
Avevo semplicemente il blocco saturo di merdazza.
Poi, tornato dall'Olanda l'ho pulito (senza aprirlo) ed ora è tutto a posto.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: IDcronio - Maggio 16, 2017, 06:17:03 pm
Franco-bollo.. [^]
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: IDcronio - Maggio 16, 2017, 06:22:00 pm
Comunque c'è da dire che si sentono cose incredibili, il mio nuovo radiatorista mi ha recentemente fatto le tre masse sul radiatore della  23IE che è ben più difficile e complicato da aprire e risaldare senza sporcare tutto, messo completamente a nudo in tutte le sue parti e quasi lucido pronto per la verniciatura che farò da me, 270 euro.
 [:hello]
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: IDcronio - Maggio 16, 2017, 06:33:26 pm
P.S. ho recentemente preso tutta la linea di questo prodotto professionale americano e distribuito anche in Italia da qualche anno, con il metodo del flussaggio è possibile pulire il circuito di raffreddamento senza alcun rischio.

http://www.envirem.it/Evapo-Rust.htm#flussaggio

La linea di prodotti è ampia e veramente straordinaria, si possono affrontare in modo radicale tutte o quasi le problematiche legate al trattamento di metalli diciamo cosi, stagionati  ;D

Il mio amico Gioacchino li usa da tempo e io, li dove non posso intervenire con la melassa per immersione o riempimento (come nel caso del serbatoio) ho già iniziato a testarlo.

http://www.envirem.it/Prodotti.htm
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 16, 2017, 07:17:19 pm
Io guarderei che il resto dell'impianto sia possibilmente pulito.


Mah, speriamo  :(
La pompa è nuova, i tuboni sono puliti, l'acqua a guardare dal tappo gira...
Chiaro, potrebbe essere inturata tutta la parte del blocco motore.
Boh. Io lo monto, se poi non raffredda chiedo come si fa a pulire quella parte lì.

Però, il motore non sembra scaldare troppo, la guarnizione della testa sembra ancora lì (l'olio è pulito) ma il termometro va all'inizio della linea rossa e il radiatore sputa dal tubino.

Comunque lo monto e basta, giusto?
Non ci sono accorgimenti speciali per il montaggio a nuovo.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 16, 2017, 08:07:49 pm
È peccato riempire di merda il radiatore nuovo.
Ascolta un cretino....l'ho fatto anche io ed ho intasato il radiatore nuovo.
Apri il tappo che scarica l'acqua dal blocco e inizia a vedere se non è completamente intasata (come lo era la mia)
Poi valuti.
Se da li l'acqua esce pulita allora montalo e basta.
Ma io ne dubito.
Altrimenti pulisci il tutto o con i prodotti che ti consiglia Cronio oppure come ho fatto io con il ViaKal
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Vince - Maggio 16, 2017, 09:25:26 pm
È peccato riempire di merda il radiatore nuovo.
Ascolta un cretino....l'ho fatto anche io ed ho intasato il radiatore nuovo.
Apri il tappo che scarica l'acqua dal blocco e inizia a vedere se non è completamente intasata (come lo era la mia)
Poi valuti.
Se da li l'acqua esce pulita allora montalo e basta.
Ma io ne dubito.
Altrimenti pulisci il tutto o con i prodotti che ti consiglia Cronio oppure come ho fatto io con il ViaKal
Il vecchio saggio ha ragione, segui il suo consiglio, intanto che hai via il radiatore l'operazione di pulizia sarà molto agevolata.
E cambia anche il radiatorista.  [:hello]
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 16, 2017, 10:16:52 pm
Benissimo, ma dov'è il tappo che scarica l'acqua dal blocco?
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: haiede - Maggio 16, 2017, 10:22:59 pm
Lato motorino di avviamento tra lui ed il supporto motore..........suggerisco di verificare/cambiare la curva metallica sotto l'alternatore........di solito risulta molto corrosa, cosi come mettere i gommini di base radiatore nuovi.
Il convogliatore ventola deve essere perfettamente aderente e se possibile sigillato al corpo del radiatore stesso per assicurare la massima efficienza aspirante della ventola stessa...........superfluo dire che il termostato deve funzionare bene ed essere adeguato alla zona climatica di utilizzo della macchina..........
Parere personale
 [:hello]


........dimenticavo.........non è detto che il radiatore nuovo vada perfettamente d'accordo con il tappo........da controllare bene che la tenuta sia perfetta ricordando che il tappo stesso è una valvola di sovrapressione........
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 16, 2017, 11:34:59 pm
Grazie. Verificherò.
Il convogliatore l'ho preso nuovo anche quello, vedrò di attaccarlo come si deve.
Il tappo, ci ha scritto su Mercedes-Benz, dovrebbe andare bene  ;D
 
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 16, 2017, 11:39:06 pm
Più che Mercedes Benz ci dovrebbe essere scritto a quante atmosfere apre....
Sui 3 paliers il tappo di svuotamento del blocco è sotto la pompa della benzina, dal lato carburatore.
Ma non so su quale auto hai il problema....
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 17, 2017, 12:19:25 am
L'ID 19½.
Cioè una 19B '68, con motore DY3 e carburatore della 21 (Weber 28/36 DLE A 1)
Che farebbe anche 20½, volendo, ma 19½ ci sta bene, direi.
Quella che si chiamava Valentina finché uno svizzero non mi spiegò (con le foto e tutto) come sbloccarle il doppio corpo e mò va talmente velocina che scalda troppo  8)

Per il tappo (di scarico) domani vado là e lo cerco dal lato svizzero e dal lato lombardo, e vi faccio sapere dove lo trovo.

Per l'altro tappo (del radiatore) vado sempre là e vi dico quel che dice.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 17, 2017, 07:57:24 am
Ah. Eh. Per qualche ragione avevo letto"5 paliers". Vabbe', vista l'ora.
Lo cerco solo dal lato lombardo, va'.  :)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 17, 2017, 10:27:22 am
Il tappo di scarico è questo qui? Chiave da 21?

(http://image.ibb.co/kLuE0k/tapp1.jpg)

Quello del radiatore, mi sono un po' confuso :) , quello che ci ha scritto Mercedes-Benz è quello della 21.
Infatti va benissimo  8)
Questo qui, però, non gli vedo scritto nessun valore di temperatura.... a meno che non sia quel 281 a destra... che chissà cosa vuole dire.

(http://image.ibb.co/fLWGD5/tapp2.jpg)

Sul termostato nemmeno c'è scritto niente, ma ho guardato lo storico degli ordini, l'ho preso da CS ed è da 75º.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 17, 2017, 10:33:45 am
....281 millibar di pressione ?  [;)] [;)] [;)]
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 17, 2017, 11:10:15 am
Si, si (la pressione "media" al livello del mare è per convenzione 1013 millibar).
281 divisioni corazzate a Ponte Chiasso ti mando.
Ma il tappo da cui far uscire la morchia è quello lì che si acchiappa con la chiave da 21?
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: dino - Maggio 17, 2017, 11:22:05 am
Si, acchiappalo....  preso ?  su in alto adesso

D   [:hello]      [:crazy]
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 17, 2017, 07:23:25 pm
Beh,
dopo aver letto l'intervento dello Scara, ho tolto il tappo, già immaginandomi di veder colare a fatica del fango rugginoso misto a girini e sanguisughe.

E invece no!
Quello che è uscito zampillando allegramente dalle camicie del motore:

(http://image.ibb.co/enqX35/liqmot.jpg)

 [(eheh_doingdoing)]

La macchia sul fondo è della bacinella, non sono girini :)
La bacinella è quello che sembra, ma l'ho presa in prestito dal mio socio di magazzino che fa l'antiquario.
Il tappo, visibile lì a sinistra e bello pulito anche lui, è uscito senza nessuno sforzo. Strano ma vero.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 17, 2017, 08:17:56 pm
Vedi, questa è una buona cosa.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: ruotesgonfie - Maggio 17, 2017, 09:54:49 pm
Ora devi solo capire perché scalda troppo  ;D
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: haiede - Maggio 17, 2017, 10:17:59 pm
........con il radiatore nuovo, il tappo in ordine ed il liquido pulito non dovrebbe più scaldare........salvo non si sia cercato di dargli "birra" con l'anticipo o che in epoche passate non abbiano rifatto i piani di testa più volte andando sotto quota ed alzando troppo la compressione...........però cammina in maniera inaspettata ehh..........ma scalda come un altoforno!
 [:hello]
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 17, 2017, 10:40:57 pm
Ma il radiatore nuovo mica ce l'ho messo ancora.
Perché, direte? Perché non ce l'ho, ce l'ha ancora il corriere.
Ma arriverà.

È che mi aveva fatto preoccupare il Franco Svizzero che il cambio fluttua magari il radiatore lo cambiavo per niente che la colpa era delle camicie intasate.
A ragione, eh, che era possibile.
Invece le camicie stanno belle inamidate e il radiatore più lo guardo più è brutto.

Seguo quindi fiducioso, vi farò sapere.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 17, 2017, 11:25:55 pm
Domanda imbecille:
ma il radiatore perdeva ?
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 17, 2017, 11:30:15 pm
No, scaldava e sputava.
Pulito, uguale.
Tolto il termostato per provare, uguale.
L'olandese, quando mi ha trovato il termometro per il quadro '68 (che funziona) mi ha detto, cambiagli le masse e mettine tre, vedrai che il termometro manco ti serve.
Parlo col radiatorista, mi dice da 400 a mille.
Lo compro nuovo per 320.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 17, 2017, 11:35:07 pm
A volte fatico a capirvi.
Ma se il radiatore è pulito lo vedi.
Poi lo provi e vedi se la bocca d'uscita è bella piena quando ci metti l'acqua.
E se lo è cosa lo cambi a fare ?
 [???] [???] [???] [???] [???]
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 17, 2017, 11:39:58 pm
Lo cambio perché non ci facevo neanche 20 km. che mi sputava tutta l'acqua.
Mi dicono, mettici tre masse che vedrai.
Oh, vedrò...
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 17, 2017, 11:43:27 pm
Scusa, ma è mica nata a 3 masse !
Hanno viaggiato tutte senza le 3 masse per 50 anni ed ora non va ?
Ci sarà un problema, no ?
Sono tanti i motivi che fanno scaldare oltre misura un'auto.
Da un tubo di scarico che non....respira.
Ad una fase non giusta.
Ad un radiatore sporco, non da ultimo anche di fuori.
Al tappo del radiatore.
e potrei sforzarmi a cercarne altre....
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 17, 2017, 11:46:23 pm
Domani gli faccio una foto, a quel radiatore li, poi mi dici se ti piace la faccia che ha :)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 17, 2017, 11:55:53 pm
Mi spiace non aver fotografato quello che ho montato in Olanda, nel parcheggio dell'hotel, sulla Capucine. Trovato aggggratis da un commerciante di ricambi per DS era abbandonato in un prato da una quindicina di anni. Ti lascio capire in che condizioni....
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: dino - Maggio 18, 2017, 05:47:50 am
Scusa, ma è mica nata a 3 masse !
Hanno viaggiato tutte senza le 3 masse per 50 anni ed ora non va ?
Ci sarà un problema, no ?
Sono tanti i motivi che fanno scaldare oltre misura un'auto.
Da un tubo di scarico che non....respira.
Ad una fase non giusta.
Ad un radiatore sporco, non da ultimo anche di fuori.
Al tappo del radiatore.
e potrei sforzarmi a cercarne altre....


 [(su)]
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: fischer - Maggio 18, 2017, 09:05:28 am
Scalda di più anche a causa della benzina che non è super come una volta....e spesso lo dimenticate: c'era l'antidetonante sotto forma di piombo. Essendo qualsiasi beveraggio, anche additivato, sprovvisto di piombo, le nostre bambine scaldano di più.
E siccome lo spunto varia a causa della benzina "molle", l'anticipo ne risente un zinzino, e quindi le tre masse diventano non una necessità ma una sicurezza nelle lunghe file estive, nelle salite...e dato che anche la temperatura dell'atmosfera si è innalzata negli ultimi cinquant'anni, davvero si diventa strabici a fissare strada e termometro o eventuali spie.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 18, 2017, 09:21:07 am
Che sia colpa delle temperature del pianeta mi pare un pò fortina !
Io capisco che negli ultimi 50 anni abbiamo avuto una temperatura media annuale salita di mezzo grado, ma che questo mandi in ebollizione l'auto......
Suvvia, torniamo seri.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Ugomaria - Maggio 18, 2017, 09:47:16 am
Scalda di più anche a causa della benzina che non è super come una volta....e spesso lo dimenticate: c'era l'antidetonante sotto forma di piombo. Essendo qualsiasi beveraggio, anche additivato, sprovvisto di piombo, le nostre bambine scaldano di più.
E siccome lo spunto varia a causa della benzina "molle", l'anticipo ne risente un zinzino, e quindi le tre masse diventano non una necessità ma una sicurezza nelle lunghe file estive, nelle salite...e dato che anche la temperatura dell'atmosfera si è innalzata negli ultimi cinquant'anni, davvero si diventa strabici a fissare strada e termometro o eventuali spie.

 [like]
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: fischer - Maggio 18, 2017, 09:57:27 am
Per temperatura planetaria intendevo che tutti gli altri veicoli d'estate hanno AC accesa e nelle città hai temperature torride che una povera DS col monoblocco in ghisa e un radiatorello raffreddato a malapena mal vive l'eccesso di calorie.
Appena si muove in leggerissima discesa o frescura scende immediatamente la temperatura, indice che è davvero molto sensibile all'esterno...
Fai un sorpasso in salita e la lancetta comincia l'ascesa, inesorabilmente.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 18, 2017, 10:04:50 am
Se scalda ha un problema.
Punto.

Non tirate in ballo il radiatorello, il blocco in ghisa o altre ....scuse.
Scalda ?
È rotta !
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: fischer - Maggio 18, 2017, 10:19:29 am
Se scalda ha un problema.
Punto.

Non tirate in ballo il radiatorello, il blocco in ghisa o altre ....scuse.
Scalda ?
È rotta !
La mia non scalda. Scaldava e sostituiti i tubi in metallo, pulito il motore, e aggiunta la terza massa, adesso non ha alcun problema.
Vissute tre accensioni dello stop da acqua troppo calda con relativa ansia per il caldo estivo. Rifatta la meccanica e revisionato tutto l'impianto. Da allora alla grande, ma comunque la sensibilità alla temperatura esterna circa l'andamento dello strumento termometro resta davvero alta.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Arvidax - Maggio 18, 2017, 10:58:18 am
Quoto Fischer la sensibilità dello strumento rispetto alla temperatura esterna è importante .
Quest'inverno con meno 5 il mio 23.i.e. faceva fatica ad arrivare in temperatura e la scorsa estate in Luglio viaggiavo in autostrada al limite massimo del livello bianco . Abbiamo verificato tutto e funziona tutto alla stragrande non ci sono problemi di nessun genere.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 18, 2017, 12:43:36 pm
Dunque.
Il radiatore della 19½ si presenta così:

(http://preview.ibb.co/e6Tx35/radiaterf.jpg)

Visto da dietro:

(http://preview.ibb.co/cBVoAk/radiaterb.jpg)

Direi che qualche possibilità che con un affare del genere non si ottenga un raffreddamento ottimale, c'è.

Vedete piuttosto  [;)] che il radiatore della 21 al contrario è messo così:

(http://preview.ibb.co/i0egVk/rad.jpg)

Infatti raffredda benissimo e il termometro sorride.

Consideriamo anche che la 19½ ha un DY3, che è un motore con ben più cavalli (a parità di cilindrata) del suo DV (108 contro 84), e un carburatore da 21. E che il DY3 è un motore '72-'75, quando probabilmente i radiatori a due masse non si usavano già più.
È quindi probabile, direi, che se già aveva un radiatore inadeguato quando più o meno funzionava, adesso che sta messo sempre peggio, sia decisamente inadeguato.

Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: fischer - Maggio 18, 2017, 12:56:09 pm
La terza massa ormai è una costante per tutte le DS circolanti. Io, a lume di naso, non conosco auto con cinque supporti senza un radiatore a tre masse.
Probabilmente il 1911, poco potente ma elastico, scalda talmente poco da non necessitare di massa aggiuntiva, basta guardare il vano motore....
Nelle nostre, tra carter e convogliatore non vi è un millimetro quadrato di spreco circa lo sfruttamento della superficie di scambio.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 18, 2017, 01:17:21 pm
Bah.
Mi è arrivato.
Domani lo monto, e poi vi so dire....
... che poi, sul poi, sarà da vedere. Visto che ho avuto la bella idea di cambiare anche la stoffa del convogliatore.
Che visto che il vecchio ha la cerniera lampo un po' rotta (che strano  [;)] ) dico, visto che la voglio vendere, sai che bella figura nelle foto.
Una palla esagerata smontarla, poi vedremo a rimontarla.

Vorrei chiedere, quei rivetti ad alette, secondo voi dove si trovano? Cartoleria?
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 18, 2017, 01:28:27 pm


.......quando probabilmente i radiatori a due masse non si usavano già più.......



Forse ne sto imparando io una nuova.
Io ho sempre creduto che le 3 masse siano state introdotte nella DS solo dopo gli anni 2000 !!!
E che all'epoca, all'uscita dalla fabbrica, fossero solo ed esclusivamente a 2 masse.
Sbagliavo ?
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: hal9000 - Maggio 18, 2017, 01:36:17 pm
ma il 23 non e' uscito SEMPRE con il 3 masse ?
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 18, 2017, 01:42:21 pm
 [???] Giuro che non lo so. Ma ho sempre pensato di no.  [???]
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: hal9000 - Maggio 18, 2017, 01:55:39 pm
Lato motorino di avviamento tra lui ed il supporto motore..........
....


è questo il foro di scarico ?


(http://preview.ibb.co/fnQSLk/20170314_174259.jpg) (http://ibb.co/dFqu0k)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 18, 2017, 02:29:53 pm
Si, il tappo è quello.
Per il resto, spero che il radiatore nuovo migliori la cosa, pare che tre masse siano comunque meglio di due.
In Australia (http://www.aussiefrogs.com/forum/citro%EBn-forum/126114-ds-radiator-options.html#post1496871), poi, ne usano quattro :)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 18, 2017, 02:52:17 pm
Cazzo, bello il radiatore in alluminio !


(http://image.ibb.co/hf2z0k/Schermata_2017_05_18_alle_14_44_17.png) (http://ibb.co/kPouY5)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: dino - Maggio 18, 2017, 03:19:52 pm
Il 23 usciva a 3 masse radianti
taluni ne mettono 4   [(robot)] 

evidentemente fanno gare in salita.... ;D

D   [:hello]
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: hal9000 - Maggio 18, 2017, 03:41:07 pm
certo che il tappo di scolo è parecchio in alto... ma svuota tutto ?

Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 18, 2017, 04:01:35 pm
In fondo alle camicie.
Più in basso svuoti l'albero motore  ;D
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: hal9000 - Maggio 18, 2017, 04:48:22 pm
(https://lh3.googleusercontent.com/-mxxGL8X41jxrO0QG3eQjV3hYQpEkkCaS4CpmTqc4yZ6AsCdObpwIgjuOgATJeJXbRXwGqcD-6Eh=w399-h220-rw)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: ruotesgonfie - Maggio 18, 2017, 05:39:11 pm
La terza massa ormai è una costante per tutte le DS circolanti. Io, a lume di naso, non conosco auto con cinque supporti senza un radiatore a tre masse.


Io ne ho due, non di masse radianti, di DS 5 paliers con i loro radiatori originali senza masse aggiunte.
E non scaldano in maniera anomala. In inverno viaggiano sotto la metà della zona bianca, in estate sopra la metà, al limite della zona rossa.

Solo una delle due, la IDsuper, che ha il motore che fa ruggine, quando il paraflu si intorbidisce scalda un pò.
 [:hello]
Fabio
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 18, 2017, 08:11:32 pm
Mo si vede che stanno messi bene (i radiatori).
Il mio sta messo malissimo, già che ce lo metto nuovo ce lo metto a tre.
Meglio no?

Anche la mia 21 per quel che ne so ne ha solo due, e non scalda.
Ma il radiatore a vederlo sembra perfetto.
E visto che non scalda, probabilmente lo è :)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 18, 2017, 08:30:21 pm
Vorrei chiedere, quei rivetti ad alette, secondo voi dove si trovano? Cartoleria?


(http://image.ibb.co/gd0cLk/rivezz.jpg)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 19, 2017, 12:28:53 pm
...non è detto che il radiatore nuovo vada perfettamente d'accordo con il tappo....


Ah. Il radiatore nuovo mi è arrivato col suo bel tappo nuovo :)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Dessex - Maggio 19, 2017, 07:56:04 pm
Cazzo, bello il radiatore in alluminio !


(http://image.ibb.co/hf2z0k/Schermata_2017_05_18_alle_14_44_17.png) (http://ibb.co/kPouY5)

bello Franco, ma come lo fissi, visto che non sembra avere i supporti??

comunque ribadisco, se il motore è ok, radiatore 2 masse basta e avanza
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: haiede - Maggio 19, 2017, 08:45:18 pm
Sul motore 19 si.......già sul 20 da 100 hp meno ancor meno sul 21.
L'uso della verde obbliga ad anticipi di accensione maggiori e ciò fa perdere ulteriore efficienza al povero Becchia D, perdita che finisce inesorabilmente in calore da smaltire.
Se poi ha già subito una o più lavorazioni alla testata allora diventa indispensabile.
Lo diventa anche in clima molto caldo come quello degli amici della Trinacria oppure chi utilizza la macchina in "quota" (l'altitudine e conseguente variazione di pressione atmosferica riduce il punto di ebollizione) sia per l'altezza stessa del profilo stradale sia perchè, per salire in modo accettabile, bisogna pestare discretamente sul gas.......e se fa caldo, si marcia su di giri e piano .......... la nonna non gradisce e sbuffa........
Dovendolo cambiare, meglio star dalla parte della abbondanza......anche nel rifacimento ci sono accortezze di cui tener presente come l'utilizzo massimo dello spazio nel telaio radiatore: è capitato di vedere radiatori I.e. rifatti al minimo sindacale con ampio spazio sopra e sotto non saturato dalla massa radiante.
Anche uno sguardo attento ai flussi di uscita dell'aria dal vano motore aiuta a smaltire in corsa l'eccesso di caldo nel vano motore........
Parere personale
 [:hello]
Parere personale
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 19, 2017, 10:34:40 pm
Certo che le tre masse si notano... nel senso che,
per rimettere in pressione l'impianto idraulico, l'ho montato - senza convogliatore, che per montare la tela nuova, fra rivetti ricostruiti, graffette riciclate, cartoni ricondizionati, fustelle e punzoni, non si vede neanche il tunnel, altro che luce.

Col vecchio, con cinque litri di refrigerante riempivo tutto e me ne avanzava anche un po'.
Con questo, ci ho messo 5 lt., non arriva neanche a livello dei tubi.
Al che ne ho filtrati altri circa tre del vecchio, e neanche con quelli ci arriva, ai tubi.

Avrà i tubi nell'iperspazio (che col freddo che fa lì, dovrebbe raffreddare veramente bene).
E no, non l'ha pisciato da sotto, ci ho guardato :)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: ruotesgonfie - Maggio 19, 2017, 10:51:29 pm
Si ma le volte precedenti non svuotavi anche le camicie
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 19, 2017, 11:00:24 pm
Sono mica convinto che il 3 masse tenga tanta più acqua !
Anzi, mi sembra che i passaggi siano più sottili...
Mah.

Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 19, 2017, 11:05:32 pm
Si ma le volte precedenti non svuotavi anche le camicie

Ah beh. Possibile.
Ma io pensavo, lo scarico dal tubino, che sta ben sotto le camicie, l'acqua va in basso...
E c'è da dire, che dopo aver svuotato le camicie (meno di 5 lt, che poi l'ho travasato) ho scaricato anche dal tubino, è uscito ben poco. Diciamo un  litro.
Quindi boh.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 19, 2017, 11:15:25 pm
Ho ritrovato la foto fatta con lo Scaraphone all'interno del radiatore appena pulito con Viakal.
Si tratta del radiatore che mi ha fatto impazzire nel viaggio verso l'ICCCR in Olanda.
Era talmente zozzo che potevo viaggiare solo fino ai 70 km/h poi andava in ebollizione buttando fuori tutta l'acqua. Non ti parlo di poter affrontare anche una minima salita.
Eppure guarda il risultato dopo 2 ore di Viakal:


(http://preview.ibb.co/hLNuJF/Radiatore_Capu.jpg) (http://ibb.co/c40QQv)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 19, 2017, 11:55:40 pm
Bella.
Però vedi che in quel caso il problema era il radiatore.
E tutto il resto del circuito, ok, ok.

Io ci ho provato a pulirlo. Invece del Viakal (che in fondo è principalmente aceto di mele) ci ho messo il pulisci-radiatori specifico Liqui-Moly - che costa circa come il Viakal - per via che, leggendo qua e là, non intacca gli altri componenti ecc.
Picche. Segnali di fumo che mi arrivavano i wassap dei Sioux delle montagne con "maddeche ahò".

Tolgo il termostato, i Sioux minacciano guerra.
Insomma, andava sempre peggio.

Beh, la voglio vendere, col radiatore nuovo meglio che stucco e pittura, la foto del vano motore ci guadagna.
E poi se la vendo a quello, e i Sioux lo attaccano ferocemente per via dei segnali di fumo sbagliati, insomma.

Mo' spero che col radiatore nuovo la pianti di fumare e che l'acquirente ci arrivi almeno a casa.
Poi cavolacci suoi. Oh.  :)

Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 20, 2017, 08:44:10 am
Bella.
Però vedi che in quel caso il problema era il radiatore.
E tutto il resto del circuito, ok, ok.

.......

No, non era così.
Il problema era proprio il blocco motore.
E pensa che avevo comprato l'auto da 1 anno e il proprietario mi aveva dato il dossier fotografico delle riparazioni effettuate, tra cui la guarnizione della testa.
Non si erano nemmeno degnati di pulire guardare lo stato delle canne.
Ci ho viaggiato 1 anno e il radiatore s'è intasato per via della morchia che usciva dal blocco ed andava nelle più strette viuzze del radiatore.
Però me ne son guardato bene dal cambiarlo (inutilmente).
L'ho pulito per benino e l'ho riverniciato.
Anche lui, ora, fa la sua porca figura nel vano motore.
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 22, 2017, 09:46:11 am
Beh, nel mio caso, era proprio il radiatore.
Me la sono appena portata a casa per farle le foto e tutto, e la lancetta del termometro sta un po' prima della riga rossa e da lì non si muove. Mentre prima andava bella in rosso.
E pare che il termometro non menta, perché non sputa e non fuma.
Percorso misto, in autostrada l'ho spinta anche un po' (140) e ci ho fatto anche un bel quarto d'ora di coda (in città).

Bene bene  8)
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: SCARABEO - Maggio 22, 2017, 10:06:41 am
Quindi hai cambiato il radiatore solo perché era sporco ?
Come con le mutande ?  ;D
Titolo: Re:Radiatore nuovo
Inserito da: Capitan Uncinema - Maggio 22, 2017, 10:17:22 am
Io ci ho provato a pulirlo. Invece del Viakal (che in fondo è principalmente aceto di mele) ci ho messo il pulisci-radiatori specifico Liqui-Moly - che costa circa come il Viakal - per via che, leggendo qua e là, non intacca gli altri componenti ecc.
Picche. Segnali di fumo che mi arrivavano i wassap dei Sioux delle montagne con "maddeche ahò".


Non è che l'ho scritto due anni fa, eh...