Radiatore nuovo

  • 66 Risposte
  • 1172 Visite
Re:Radiatore nuovo
« Risposta #60 il: Maggio 19, 2017, 11:05:32 pm »
Si ma le volte precedenti non svuotavi anche le camicie

Ah beh. Possibile.
Ma io pensavo, lo scarico dal tubino, che sta ben sotto le camicie, l'acqua va in basso...
E c'è da dire, che dopo aver svuotato le camicie (meno di 5 lt, che poi l'ho travasato) ho scaricato anche dal tubino, è uscito ben poco. Diciamo un  litro.
Quindi boh.

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 15.184
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:Radiatore nuovo
« Risposta #61 il: Maggio 19, 2017, 11:15:25 pm »
Ho ritrovato la foto fatta con lo Scaraphone all'interno del radiatore appena pulito con Viakal.
Si tratta del radiatore che mi ha fatto impazzire nel viaggio verso l'ICCCR in Olanda.
Era talmente zozzo che potevo viaggiare solo fino ai 70 km/h poi andava in ebollizione buttando fuori tutta l'acqua. Non ti parlo di poter affrontare anche una minima salita.
Eppure guarda il risultato dopo 2 ore di Viakal:




Re:Radiatore nuovo
« Risposta #62 il: Maggio 19, 2017, 11:55:40 pm »
Bella.
Però vedi che in quel caso il problema era il radiatore.
E tutto il resto del circuito, ok, ok.

Io ci ho provato a pulirlo. Invece del Viakal (che in fondo è principalmente aceto di mele) ci ho messo il pulisci-radiatori specifico Liqui-Moly - che costa circa come il Viakal - per via che, leggendo qua e là, non intacca gli altri componenti ecc.
Picche. Segnali di fumo che mi arrivavano i wassap dei Sioux delle montagne con "maddeche ahò".

Tolgo il termostato, i Sioux minacciano guerra.
Insomma, andava sempre peggio.

Beh, la voglio vendere, col radiatore nuovo meglio che stucco e pittura, la foto del vano motore ci guadagna.
E poi se la vendo a quello, e i Sioux lo attaccano ferocemente per via dei segnali di fumo sbagliati, insomma.

Mo' spero che col radiatore nuovo la pianti di fumare e che l'acquirente ci arrivi almeno a casa.
Poi cavolacci suoi. Oh.  :)


*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 15.184
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:Radiatore nuovo
« Risposta #63 il: Maggio 20, 2017, 08:44:10 am »
Bella.
Però vedi che in quel caso il problema era il radiatore.
E tutto il resto del circuito, ok, ok.

.......

No, non era così.
Il problema era proprio il blocco motore.
E pensa che avevo comprato l'auto da 1 anno e il proprietario mi aveva dato il dossier fotografico delle riparazioni effettuate, tra cui la guarnizione della testa.
Non si erano nemmeno degnati di pulire guardare lo stato delle canne.
Ci ho viaggiato 1 anno e il radiatore s'è intasato per via della morchia che usciva dal blocco ed andava nelle più strette viuzze del radiatore.
Però me ne son guardato bene dal cambiarlo (inutilmente).
L'ho pulito per benino e l'ho riverniciato.
Anche lui, ora, fa la sua porca figura nel vano motore.

Re:Radiatore nuovo
« Risposta #64 il: Maggio 22, 2017, 09:46:11 am »
Beh, nel mio caso, era proprio il radiatore.
Me la sono appena portata a casa per farle le foto e tutto, e la lancetta del termometro sta un po' prima della riga rossa e da lì non si muove. Mentre prima andava bella in rosso.
E pare che il termometro non menta, perché non sputa e non fuma.
Percorso misto, in autostrada l'ho spinta anche un po' (140) e ci ho fatto anche un bel quarto d'ora di coda (in città).

Bene bene  8)

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 15.184
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:Radiatore nuovo
« Risposta #65 il: Maggio 22, 2017, 10:06:41 am »
Quindi hai cambiato il radiatore solo perché era sporco ?
Come con le mutande ?  ;D

Re:Radiatore nuovo
« Risposta #66 il: Maggio 22, 2017, 10:17:22 am »
Io ci ho provato a pulirlo. Invece del Viakal (che in fondo è principalmente aceto di mele) ci ho messo il pulisci-radiatori specifico Liqui-Moly - che costa circa come il Viakal - per via che, leggendo qua e là, non intacca gli altri componenti ecc.
Picche. Segnali di fumo che mi arrivavano i wassap dei Sioux delle montagne con "maddeche ahò".


Non è che l'ho scritto due anni fa, eh...