Pasticche freni riprodotte

  • 55 Risposte
  • 8125 Visite
*

Offline stefano65

  • ****
  • 1.276
Re: Pasticche freni riprodotte
« Risposta #45 il: Giugno 25, 2013, 08:43:54 pm »
Maurizio io mi attengo ai fatti pratici, se poi dobbiamo dar retta a tutte le boiate che dicevano quei cornut... francesi, già non gli è bastato progettare un'auto del genere secondo me eran contadini non meccanici  ;D l'ho sempre detto, chi le ha progettate non le ha mai dovute riparare altrimenti le avrebbero ritirate tutte dal mercato una volta resisi conto  :P

ciao

Se eran contadini quei francesi....allora ,gli attuali tedeschi , o italiani, oppure indiani...che progettano vetture che per sostituire una lampadine devi levare un paraurti, o altro di molto peggio...cosa sono..?

*

Online mario55

  • ****
  • 1.619
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re: Pasticche freni riprodotte
« Risposta #46 il: Giugno 25, 2013, 09:13:36 pm »
Se eran contadini quei francesi....allora ,gli attuali tedeschi , o italiani, oppure indiani...che progettano vetture che per sostituire una lampadine devi levare un paraurti, o altro di molto peggio...cosa sono..?

marketing, si chiama marketing,
quella branca dell'economia che studia il mercato e che è gestita da economisti o tuttalpiù da ingegneri che (nel nostro caso) non hanno la più pallida idea di come funzioni un'auto o cosa si debba fare per fare un minimo di manutenzione; per cui questi "signori" esigono un prodotto che venda, senza curarsi delle successiva manutenzione, tanto quella la paga il cliente.
 [:hello]

p.s. per la DS consideriamo che è stata progettata quando la manodopera non costava praticamente niente.
Nulla è pericoloso quanto l'essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.
Oscar Wilde
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline CitroMarco

  • Al vostro Citrò Servizio
  • ***
  • 542
    • CITRÒ SERVICES
Re: Pasticche freni riprodotte
« Risposta #47 il: Giugno 26, 2013, 09:33:24 am »
Il mio "fatto pratico" è che con le pastiglie d'epoca ho sempre avuto problemi di rumorosità, fischi e scollamenti del materiale frenante per vetustà della colla. Con quelle moderne già citate prima ho diverse DS che frenano morbide, silenziose e senza vibrazioni di sorta. Per quanto riguarda la mia esperienza, non ho mai visto pastiglie indurre vibrazioni: le vibrazioni possono derivare solo da dischi che necessitano di rettifica o da semiassi usurati (non dimentichiamo che i freni sono all'uscita del cambio, una frenata un po' brusca sottopone semiassi e giunti ad uno stress che non ha pari in accelerazione...)
Marco  [:hello]
e pensare che non ci vado nemmeno matto, per la mortadella...

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 15.024
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re: Pasticche freni riprodotte
« Risposta #48 il: Giugno 27, 2013, 09:00:27 am »
..... non dimentichiamo che i freni sono all'uscita del cambio, una frenata un po' brusca sottopone semiassi e giunti ad uno stress che non ha pari in accelerazione...


Ed è per quello che sono come semiassi da camion !!!

*

Offline Andy LHM

  • ******
  • 9.721
  • la mia pagina facebook: Citroen DS Marche
Re: Pasticche freni riprodotte
« Risposta #49 il: Maggio 17, 2014, 02:09:20 pm »

In previsione di possibili sviluppi relativi alla distribuzione dei pezzi di ricambio Citroën "d'epoca" tramite una rete ufficiale.........


..............qualche novità Maurizio  [???]

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 14.388
Re:Pasticche freni riprodotte
« Risposta #50 il: Ottobre 04, 2017, 09:27:33 am »
Riapro questo topic, secondo me come altri importanti trascuratissimo, perché qualche giorno fa nella messa a punto dell'impianto frenante del 23 dell'amico Antonio (i tamburi "muggivano" e davanti frenava maluccio) e avendo notato una marcata differenza di consumi delle pastiglie delle due pinze ant. che comunque erano alla frutta, ho staccato notando che il "noto restauratore" ne aveva messo di due, tre tipi, inclusa una e una sola marcata Citroen, ovviamente usava roba vecchia vendendola come nuova ai suoi numerosissimi clienti. Pace
Avendo una certa fretta in quanto in settimana attendo un compratore seriamente interessato ho chiesto a Gioacchino se ne aveva di scorta e lui prontamente me ne offre una coppia che dice: non sono belle ma da provare, le ho prese da AAGarage l'anno scorso.

Bene eccole, sono su piastra di alluminio quindi adatte a cilindri dello stesso materiale (se sbaglio mi corriggerete.. [:D]) e belle nella loro semplice bruttezza [:fiu] il ferodo spezzato i tre pezzi dovrebbe dare quale effetto? maggiore forza frenante, maggiore dissipazione calore e polveri, vibrazioni, tutte le cose assieme? [:hello]
P.S. ho dimenticato la foto del talloncino sulla scatola, faccio dopo..







*

Offline haiede

  • ******
  • 5.686
Re:Pasticche freni riprodotte
« Risposta #51 il: Ottobre 04, 2017, 10:19:33 am »
Garantisce un migliore adattamento della pastiglia al disco scaricando polvero o altro che possano finirci dentro.......arrotondare gli spigoli sempre e comunque.
Se una sola pastaglia si consuma in modo anomalo....ci sono buone probabilità che la pinza da quel lato sia parzialmente bloccata e rientri male........
Parere personale
 [:hello]
Dodo

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 15.024
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:Pasticche freni riprodotte
« Risposta #52 il: Ottobre 04, 2017, 10:32:39 am »
Un tempo il taglio lo si faceva quando i freni fischiavano.
Ora nascono già tagliate ed abbiamo così perso, oltre al fischiettare degli uccellini, anche quello dei freni.

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 14.388
Re:Pasticche freni riprodotte
« Risposta #53 il: Ottobre 04, 2017, 11:40:46 am »
Un tempo il taglio lo si faceva quando i freni fischiavano.
Ora nascono già tagliate ed abbiamo così perso, oltre al fischiettare degli uccellini, anche quello dei freni.

Questo in Svizzera! in Italia coi tagli forse e dico forse l'unica cosa che ci hanno lasciato sono gli "uccellini" e in alcuni casi manco quelli [:fiu]
Scusate la piccola divagazione OT ma Franco in posizione centrale ma anche laterale di alzatore è imbattibbile [:D]

Allora si Davide, conosco le problematiche legate al cattivo funzionamento delle pinze e hai comunque fatto bene a puntualizzarlo [:inch] in questo caso come dicevo sopra le pastiglie erano di tipo diverso e vecchie, grana diversa e con buona probabilità vecchie  ma che più vecchie non si può visto che la vettura è uscita dal restauro neanche sei anni fa e le mie intatte Citroen textar tolta dalla DS23, probabilmente non quelle con cui è uscita di fabbrica ma di almeno 20anni fa frenavano meglio. Si perché non vi ho detto che ho fatto prima un tentativo a rettificarle e provarle, frenavano meglio subito ma andavano comunque lunghe, troppo dure quindi con conseguente surriscaldamento e incidente dietro l'angolo, anzi, davanti a te... [:)
Tornando a queste nuove pastiglie ??? ho appena finito di montarle e rimontare tutto l'ambaradan, in realtà ho dovuto bruciare una buona 15ina di minuti per molare le "spalle" di un paio di millimetri (uno per lato) avranno uno stampo deformato? chi lo sa...? ma ficcarle dentro a martellate non mi pareva il caso visto che anche qual'ora tra qualche hanno venissero via facilmente, io potrei avere necessità di staccarle nuovamente domani e non sarebbe molto agevole.
Infine un foglietto di istruzioni di montaggio in 76 lingue, non male direi! peccato me ne sia accorto alla fine... [:hap] [:hello]






*

Offline IDcronio

  • ******
  • 14.388
Re:Pasticche freni riprodotte
« Risposta #54 il: Ottobre 04, 2017, 11:41:58 am »
P.S. Grazie per le delucidazioni in merito ai tagli sul ferodo. [like] [:hello]

*

Offline dino

  • *****
  • 2.150
Re:Pasticche freni riprodotte
« Risposta #55 il: Ottobre 04, 2017, 03:34:42 pm »
Una molatura del genere indica pastiglie non adatte alla vettura in oggetto
O forse si , ma sicuramente fatte male
Ferodo buono cattivo bello brutto che sia restano pastiglie immontabili senza una sana violentata  [B)]

ma visto che è un  cadeau.... [o:o:]   come rifiutarlo ed io esagero come sempre   [:crazy]

D   [:hello]