STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori

  • 29 Risposte
  • 404 Visite
*

Offline haiede

  • ******
  • 5.686
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #15 il: Ottobre 11, 2017, 10:48:25 pm »
In questo caso si optato per smontare e pulire il cilindri di sospensione ma cuffia, sede biglia e tige si possono cambiare anche senza smontare il pistone e con il ponte addirittura senza smontare la ruota.
I divaricatori aiutano ma basta anche un vecchio cacciavitino accuratamente stondato e lucidato e si calza tutto senza problemi.
Il rovesciamento della cuffietta sede biglia meglio farlo solo se non fa freddo e sono di ottima qualit........diversamente il "pac" di rilascio corrisponde ogni tanto anche allo stracciarsi della stessa [:ohoh]
Ricordarsi di cambiare il gancio di fermo in sede che potrebbe rompersi raddrizzandolo per estrarlo
Bravo comunque Angelo e grazie per la pazienza di dover lavorare e fare foto!
 [:hello]
Dodo

*

Offline mario55

  • ****
  • 1.619
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #16 il: Ottobre 11, 2017, 11:26:37 pm »
pensando di far cosa gradita ho provveduto a trasformare in PDF il tutorial di Rosangelo, purtroppo date le dimensione dovr postarlo in 6 volte.

Mario55

e vai la prima
Nulla pericoloso quanto l'essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.
Oscar Wilde
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline mario55

  • ****
  • 1.619
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #17 il: Ottobre 11, 2017, 11:27:03 pm »
vai la seconda
Nulla pericoloso quanto l'essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.
Oscar Wilde
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline mario55

  • ****
  • 1.619
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #18 il: Ottobre 11, 2017, 11:27:30 pm »
vai la terza
Nulla pericoloso quanto l'essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.
Oscar Wilde
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline mario55

  • ****
  • 1.619
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #19 il: Ottobre 11, 2017, 11:28:02 pm »
vai la quarta
Nulla pericoloso quanto l'essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.
Oscar Wilde
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline mario55

  • ****
  • 1.619
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #20 il: Ottobre 11, 2017, 11:28:29 pm »
vai la quinta
Nulla pericoloso quanto l'essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.
Oscar Wilde
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline mario55

  • ****
  • 1.619
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #21 il: Ottobre 11, 2017, 11:28:54 pm »
e vai con l'ultima

 [:hello]
Nulla pericoloso quanto l'essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.
Oscar Wilde
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline ROSANGELO84

  • ***
  • 564
  • Sono sempre i milioni quelli che se ne vanno!
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #22 il: Ottobre 12, 2017, 02:52:37 pm »
Ciao Gianluca, ogni tanto vedi che torno :-)
Allora, premesso che ognuno ha un proprio metodo, io sconsiglio sia pinze per seger che cacciaviti.
Il materiale, come diceva Haiede di cui sono costituite queste cuffie, per buono che sia non lo mai abbastanza.
E non vorrei aprire di nuovo una discussione sulla qualit dei materiali perch sarebbe off topic e soprattutto perch ne sono titolato a farlo, ne voglio incitare ad una caccia alle streghe ne all'untore. Sono discussioni dalle quali mi tengo debitamente lontano.
Dato il costo -non ricordo ma non era eccessivo- di questo attrezzo chirurgico, ho preferito dotarmi di quello e vi assicuro che senza, non sarebbe stato possibile fae il lavoro senza spaccare la gomma. Magari Haiede lavora con una gomma ancora differente, non so.
Questo lavoro stato fatto volutamente senza ponte, proprio per dimostrare che era possibile effettuarlo anche senza, a patto di lavorare di pi faticare di pi e smontare pi roba.
Col ponte il lavoro si sarebbe risolto in 4 battute. A chi abbia il posto e l'altezza, consiglio l'acquisto di un ponte. E' uno strumento utile, sicuro e se di seconda mano, anche di scaso impegno economico.
Quando un uomo con il cric incontra un uomo con il ponte, l uomo con il cric un uomo morto. Schiacciato. https://www.facebook.com/angel.ross.161?fref=ts

*

Offline hal9000

  • ******
  • 4.103
  • Nessun calcolatore 9000 ha mai commesso un errore
    • DEA da 50 anni
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #23 il: Ottobre 12, 2017, 03:09:23 pm »
bella guida, grazie Rosa'!

e grazie anche a Mario per i PDF!





*

Offline IDcronio

  • ******
  • 14.388
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #24 il: Ottobre 12, 2017, 03:18:45 pm »
Le gomme, belle o brutte che siano, basta metterle ammollo all'acqua calda, sbatterle, soffiarle per asciugarle e saranno elastiche di almeno il triplo. Poi il divaricatore utile si, nulla da ridire. [:hello]

*

Offline zap

  • ***
  • 328
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #25 il: Ottobre 12, 2017, 09:24:07 pm »
Grazie Rosangelo,un belissimo documento di grande utilita.Complimenti!
Molto ben spiegato.
Personalmente apprezzo tantissimo tuo contributo.Bravissimo.

*

Offline Vince

  • *****
  • 2.089
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #26 il: Ottobre 12, 2017, 11:07:48 pm »
Ottima descrizione, bravo!  [:clap] [:clap]
Mi permetto di consigliare una pulizia preventiva della zona lavoro prima di iniziare a smontare: si vede meglio cosa c' da fare, si riduce il rischio di raccogliere sporco ed raccomandata dai sacri testi  ;D
Vince

*

Offline ROSANGELO84

  • ***
  • 564
  • Sono sempre i milioni quelli che se ne vanno!
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #27 il: Ottobre 13, 2017, 02:49:51 pm »
Ottima descrizione, bravo!  [:clap] [:clap]
Mi permetto di consigliare una pulizia preventiva della zona lavoro prima di iniziare a smontare: si vede meglio cosa c' da fare, si riduce il rischio di raccogliere sporco ed raccomandata dai sacri testi  ;D

Cia Vince. Se guardi stata fatta.
Osserva la fotografia in sui con trapano e flessibile, vado a grattare la superficie interna dell'alloggiamento cilindro sospensione. Ovvio che col cilindro inserito, detta pulizia non pu essere fatta. Prima necessaria la sua rimozione che, come diceva Haiede, non necessaria per la sola soatituzione di cuffie e pivot. E' necessaria, per come la vedo io, proprio per pulire il cilindro da eventuali detriti che possano esservi depositati all'interno durante l'operazione di svitamento della sfera o estrazione/reintroduzione del pivot.

La pulizia sempre importantissima, non serve al riparatore cui pagate ore in pi. Credetemi.
Serve ad evitare problemi molto pi grossi in futuro. Questo vale per tutti gli organi, sia chiaro.
Quando un uomo con il cric incontra un uomo con il ponte, l uomo con il cric un uomo morto. Schiacciato. https://www.facebook.com/angel.ross.161?fref=ts

Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #28 il: Ottobre 15, 2017, 03:02:30 pm »

 Grazie Rosangelo, puoi solo quantificare quanto tempo necessario per fare queste operazioni?

*

Offline ROSANGELO84

  • ***
  • 564
  • Sono sempre i milioni quelli che se ne vanno!
Re:STAAAAKKKK: Revisione sospensioni posteriori
« Risposta #29 il: Ottobre 16, 2017, 03:03:28 pm »
Grazie Rosangelo, puoi solo quantificare quanto tempo necessario per fare queste operazioni?

Ciao Massimotto. Davvero non ne ho idea. Non faccio i lavori col cronometro perch arriverei ad odiarli.
Ti faccio un esempio per essere pi chiaro. Cosa ci vuole a fare i freni posteriori? Una mattina? Un pomeriggio? :-D
Proprio in questi giorni, volendo cambiare i tubi in gomma che hanno 40 e passa anni, si rotto un raccordo



Adesso che faccio?
C' voluta una giornata a RIFARE il tubetto con le sue ogive.



Anche a causa della pressatrice a freddo che ho prestato ed tornata con parecchi problemi. Solo questo problema si risolto in 8/9 ore.



Questo per dire che se tutto va liscio, c' un tempo. Ma se ci sono degli inghippi come SEMPRE accade, il tempo non si raddoppia, si quintuplica!!!



Pensa te che c'era solo da rifare i freni!
Quando un uomo con il cric incontra un uomo con il ponte, l uomo con il cric un uomo morto. Schiacciato. https://www.facebook.com/angel.ross.161?fref=ts