Batteria Dsuper...consigli

  • 87 Risposte
  • 8964 Visite
Batteria Dsuper...consigli
« il: Gennaio 16, 2013, 03:55:52 pm »
Ciao a tutti,
sabato la mia Carlà - era all'aperto - non ne ha voluto sapere di mettersi in moto. [A:mai]

Così cavetti e altra donatrice e alla fine è ripartita. Spia gialla batteria accesa e si rispegne. Rimetto in moto coi cavetti, si riaccende e faccio un bel giro. Prima ad ogni frenata si spegneva, poi, ricaricatasi in parte le batteria, tutto ok. Domenica non riparte. Stessa storia. Giro ben più lungo. Non so se sabato ripartirà senza cavetti. La batteria - Ursus da 45h - è del maggio del 2011 - Ho fatto in tutto un migliaio di km... ma temo sia andata...?
Domanda. Non dovrebbero essere garantite 2 anni anche da ferme? Oppure è la marca che lascia a desiderare?
Sentito al volo un elettrauto mi ha detto che una batteria buona costa suo 120 euro... [?] [?]
Chiedo: è vero? Cosa suggerite? E soprattutto che tipo, modello, marca, amperaggio, volt, dimensioni devo vedere per non prendre altra ipotetica sola? (se di sola si tratta...)
Grazie a tutti

dsspero
dsspero

Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #1 il: Gennaio 16, 2013, 04:00:28 pm »
...dimenticavo. Il fatto che improvvisamente l'orologia abbia smesso di funzionare c'entra con la batterai poco carica (non va più nemmeno dopo il lungo giro per ricaricare al batteria) oppure devo desumere che è morti di suo???? (speriamo di no!!!)

dsspero
dsspero

Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #2 il: Gennaio 16, 2013, 04:11:26 pm »
ciao dsspero,
anche io ho una dsuper del 71 che stò sistemando, ed ho cambiato la batteria proprio due mesi fà.  Ho messo una Fiamm, chiaramente a poli invertiti e di dimensioni idonee per il suo supporto, ma con 68 o 69 ah (amper) non ricordo di preciso, pagata 98 euro da un rivenditore.
In questo modo ho un buono spunto ed una certa sicurezza di tenuta, e di solito la garanzia è di 2 anni per legge sui pezzi di ricambi.
Sull'altra DS, una 23ie, ho un 72 ah da diversi anni, penso 5, che resta sempre attaccata, a vostre anche per diverse settimane, ma la ds si è sempre accesa senza problemi.
Secondo me dovresti aumentare l'amperaggio, i 45 sono pochi, poi la marca URSUS non è male, da quello che sò vengono montate anche sui trattori, quindi ..................
saluti.

Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #3 il: Gennaio 16, 2013, 05:06:28 pm »
....grazie citroreggio, per ora, proverò intanto a vedere la carica della Ursus, poi eventualmente ad aumentare l'amperaggio se proprio dovrò sostituirla...

dsspero
dsspero

Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #4 il: Gennaio 16, 2013, 05:38:26 pm »
...ho provato a chiamare alcuni rivenditori per batteria a poli invertiti per ds (da 60h) mi hanno chiesto 200 euro!!! :o :o :o
mi indicate  - con foto o con dati certi completi data la mia ignoranza - una da prendere, magari anche via internet??

Ringrazio...

dssepro

dsspero

*

Offline Dessex

  • *****
  • 2.396
Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #5 il: Gennaio 16, 2013, 07:55:02 pm »
ciao, secondo me hai usato troppo poco l'auto e lasciato la batteria attaccata. Le ursus non vanno per niente male, nonostante siano vendute pure nei supermercati (e qui ci sarebbe da discutere per ore), ti consiglio di girarti qualche centro commerciale e comprare una batteria da 52-56 ampere, prima ad esempio al bennet ho visto anche le bosch coi poli invertiti super scontate.....

compra anche uno staccabatterie così se devi lasciarla ferma parecchio la puoi scollegare senza che perda la carica

ciao

*

Offline kimiko

  • ****
  • 1.082
Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #6 il: Gennaio 16, 2013, 08:11:38 pm »
magari a dargli una ricarica seria si riprende

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.014
Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #7 il: Gennaio 16, 2013, 09:06:33 pm »
Nella DS, se tutto è in ordine non ci sono prelevamenti secondari occulti tranne appunto l'orologio (bassisimo).
Se la batteria si è scaricata molto e cosi è rimasta per diversi giorni, le piastre cominciano a solfatarsi riducendo la loro superficie utile ergo la capacità nominale della batteria..........se poi essa è gia piccolotta [(occhioni)]

Prova a metterla per 24 ore allacciata con un caricabattria che esegue anche il ciclo di desolforazione (es. CITEK) potrebbe essere che riesci ancora a recuperarla.........non sarà più come nuova ma magari diversi mesi li fà ancora.

Sarebbe buona cosa verificare anche che la ricarica sia efficacie e costante: se la tensione erogata è bassa (eccitazione insufficiente alternatore o problema dello stesso o ancora al regolatore) essa non si ricarica mai dopo il prelievo in avviamento ed ancor peggio marciando a luci ed utilizzi elettrici accesi.........
Parere personale
 [:hello]
Dodo

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 14.894
Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #8 il: Gennaio 16, 2013, 10:18:07 pm »
Nella DS, se tutto è in ordine non ci sono prelevamenti secondari occulti tranne appunto l'orologio (bassisimo).
Se la batteria si è scaricata molto e cosi è rimasta per diversi giorni, le piastre cominciano a solfatarsi riducendo la loro superficie utile ergo la capacità nominale della batteria..........se poi essa è gia piccolotta [(occhioni)]

Prova a metterla per 24 ore allacciata con un caricabattria che esegue anche il ciclo di desolforazione (es. CITEK) potrebbe essere che riesci ancora a recuperarla.........non sarà più come nuova ma magari diversi mesi li fà ancora.

Sarebbe buona cosa verificare anche che la ricarica sia efficacie e costante: se la tensione erogata è bassa (eccitazione insufficiente alternatore o problema dello stesso o ancora al regolatore) essa non si ricarica mai dopo il prelievo in avviamento ed ancor peggio marciando a luci ed utilizzi elettrici accesi.........
Parere personale
 [:hello]

Yes!..la mia batteria dura ormai da quattro anni se non ricordo male, è del tipo dove è possibile fare manutenzione anche se fin'ora mi sono limitato ad aggiungere acqua distillata in sole due occasioni, l'ultima l'altro ieri e dopo la ricarica tornata affidabile. Temo che la prossima volta se le celle sono ancora buone dovrò sottoporla a un ciclo di desolforazione.
Per coloro che vogliono approfondire: http://energiaalternativa.forumcommunity.net/?t=32677445

*

Offline Dessex

  • *****
  • 2.396
Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #9 il: Gennaio 16, 2013, 11:25:03 pm »
io la mia l'ho dovuta cambiare verso febbraio 2011: era già usata e, mea culpa, è morta per ben 3 volte causa fari lasciati accesi, anche se ogni volta si è ripresa, ma il fermo per 2 mesi e il freddo l'hanno proprio uccisa definitivamente.
Anche lei si è fatta un bel ciclo "del giro della discarica" ahahahah

*

Offline stefano65

  • ****
  • 1.340
Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #10 il: Gennaio 17, 2013, 07:12:22 am »


Prova a metterla per 24 ore allacciata con un caricabattria che esegue anche il ciclo di desolforazione (es. CITEK) potrebbe essere che riesci ancora a recuperarla.........non sarà più come nuova ma magari diversi mesi li fà ancora.

Sarebbe buona cosa verificare anche che la ricarica sia efficacie e costante: se la tensione erogata è bassa (eccitazione insufficiente alternatore o problema dello stesso o ancora al regolatore) essa non si ricarica mai dopo il prelievo in avviamento ed ancor peggio marciando a luci ed utilizzi elettrici accesi.........
Parere personale
 [:hello]

Con un amperometro si può verificare la efficienza.della batteria e del regolatore?...quale è la procedura...?

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.014
Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #11 il: Gennaio 17, 2013, 01:04:58 pm »
Si usa per comodità un amperometro a pinza che consente di non staccare il cavo, si misura la tensione a vuoto della batteria a macchina spenta, si legge sempre il valore minimo di tensione con il motorino di avviamento in rotazione,e rileggi il valore con macchina in moto a 1500 giri senza fari e con i fari accesi.

Questo per la tensione, per la corrente leggi l'erogata in avviamento e la "resa" con macchina in moto a 1500 giri fari spenti e poi accesi.

Valori di PURO RIFERIMENTO (non assoluti o oro colato): batteria a macchina spenta almeno 12,4/12,5 - avviamento in atto non meno di 9 - macchina avviata 1500 rpm 13,6/14,00 - macchina avviata fari accesi 13,4/13,6.

Oppure vai da chi ha un apparecchietto simile e ti dice già tutto lui sul display..........

 [:hello]
« Ultima modifica: Gennaio 17, 2013, 01:21:26 pm da haiede »
Dodo

Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #12 il: Gennaio 17, 2013, 04:35:36 pm »
...grazie a tutti. Proverò prima a ricaricarla, altrimenti a ricomprarla...

...staccabatterie... cioè? Dove lo trovo e come si mette?

grazie ancora

dsspero
dsspero

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 8.018
Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #13 il: Gennaio 17, 2013, 04:49:40 pm »
Nonostante tutti ne parlino male io mi sono sempre trovato bene con le batterie della Delta, che un tempo godevano delle agevolazioni riservate al club.
Sono batterie moderne ma con la struttura esterna d'epoca, molto simili a quelle originali.
Fanno molto vintage e a me non hanno mai dato problemi.



Non erano care.

Lo staccabatterie è un congegno molto semplice che ti permette di escludere l'impianto elettrico dalla batteria, isolando un polo.
La stessa cosa la puoi fare con una chiavina di 13 in 20 secondi: sviti, stacchi il negativo e chiudi il cofano.
Ovviamente solo se la tieni ferma per lungo tempo.


Qualcuno è andato per età, qualcuno perché già dottore e insegue una maturità, si è sposato, fa carriera ed è una morte un po' peggiore...

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.053
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: Batteria Dsuper...consigli
« Risposta #14 il: Gennaio 17, 2013, 05:16:00 pm »
Perché "un tempo"? La convenzione con la Delta è tutt'ora attiva, basta contattare la Delta dicendo d'essere Soci e fornire a loro richiesta una copia della tessera Club col bollino dell'anno in corso.