Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën

  • 190 Risposte
  • 13752 Visite
*

Offline Voldenuit

  • *
  • 14
  • ...
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #30 il: Marzo 03, 2016, 11:18:59 pm »
Nel post di apertura si parlava anche di RIASC. Io sono già iscritto al CLUB 2CV e Derivate e al RIASC, vedo che al momento non sono convenzionati, cambierà qualcosa in futuro?

Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #31 il: Marzo 03, 2016, 11:56:42 pm »
attendo pure io paypal  ;D ;D ;D

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 15.965
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #32 il: Marzo 04, 2016, 09:58:02 am »
Ci sono anche io !
Ma per gli extracomunitari c'è uno sconto ?  ;D ;D ;D

*

Offline bardamu

  • *****
  • 2.862
  • DSpécial 1973
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #33 il: Marzo 04, 2016, 10:00:26 am »
Anch'io pagherò con paypal  [:clap]
Ottima iniziativa, chiedo: tramite il Centro Documentazione sarà possibile avere anche tutti quei dati sulla vettura -allestimento originale, data precisa di assemblaggio ecc ecc- che finora andavano chiesti al Conservatoire?
Grazie!  [:hello]
Sur une DS, tant que tu n'as pas tout fait...tu n'as rien fait!

*

Offline IlaPaci

  • ******
  • 2.570
    • IDéeSse Club
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #34 il: Marzo 04, 2016, 10:57:45 am »
Nel post di apertura si parlava anche di RIASC. Io sono già iscritto al CLUB 2CV e Derivate e al RIASC, vedo che al momento non sono convenzionati, cambierà qualcosa in futuro?

La proposta di collaborazione con il CDSC è stata invita al Riasc e a tutti i Club che lo compongono, per adesso è arrivata l'adesione da due Club ma penso che sia solo una questione di tempo: ogni associazione avrà le sue procedure interne per prendere le decisioni e i suoi tempi.
Noi siamo qua e ogni Club che aderirà al progetto, ma chiamiamolo pure col suo nome! AL SOGNO, sarà subito segnalato sul sito e sui forum.
« Ultima modifica: Marzo 04, 2016, 11:17:19 am da IlaPaci »
CITROËN DS21 >> When you're different, you'd better be special.

*

Offline IlaPaci

  • ******
  • 2.570
    • IDéeSse Club
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #35 il: Marzo 04, 2016, 11:15:29 am »
Anch'io pagherò con paypal  [:clap]
Ottima iniziativa, chiedo: tramite il Centro Documentazione sarà possibile avere anche tutti quei dati sulla vettura -allestimento originale, data precisa di assemblaggio ecc ecc- che finora andavano chiesti al Conservatoire?
Grazie!  [:hello]

Collaborare in maniera ancora più solidale e coordinata con il Conservatoire è uno dei progetti che stiamo portando avanti, e stiamo mettendo a punto tutti gli accordi necessari a fornire ai Citroënisti quante più informazioni possibili sul proprio mezzo incrociando i dati dei documenti in nostro possesso, specifici del mercato italiano, e quelli custoditi presso il Conservatoire.

Vi terremo aggiornati  [(scrivotanto)]
CITROËN DS21 >> When you're different, you'd better be special.

*

Offline bardamu

  • *****
  • 2.862
  • DSpécial 1973
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #36 il: Marzo 04, 2016, 02:39:29 pm »
Collaborare in maniera ancora più solidale e coordinata con il Conservatoire è uno dei progetti che stiamo portando avanti, e stiamo mettendo a punto tutti gli accordi necessari a fornire ai Citroënisti quante più informazioni possibili sul proprio mezzo incrociando i dati dei documenti in nostro possesso, specifici del mercato italiano, e quelli custoditi presso il Conservatoire.

Vi terremo aggiornati  [(scrivotanto)]

Grazie!  [:hello]
Sur une DS, tant que tu n'as pas tout fait...tu n'as rien fait!

*

Offline IlaPaci

  • ******
  • 2.570
    • IDéeSse Club
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #37 il: Marzo 08, 2016, 11:17:03 am »
Paypal attivo, appena messa on line la pagina qui http://www.archiviostoricocitroen.info/public/larchivio/ se trovate difficoltà o qualche errore segnalatecelo!
CITROËN DS21 >> When you're different, you'd better be special.

Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #38 il: Marzo 08, 2016, 05:15:49 pm »


Carissimi tutti, nei prossimi giorni pubblicheremo qualche immagine delle grandi opere: finalmente, abbiamo una "data di fine lavori", fissata per la seconda metà di aprile.

Nel frattempo, abbiamo aperto la campagna iscrizioni: da oggi è possibile iscriversi al Centro Documentazione in qualità di Soci.
La quota d'iscrizione è volutamente molto bassa: 25 euro all'anno che diventano 15 per i Club che hanno sottoscritto un accordo di collaborazione (non oneroso) con il Centro Documentazione, di cui 10 vengono recuperati all'atto del primo acquisto di materiale.

Tra poco, inoltre, il CDSC sarà l'ente che si occuperà delle certificazioni storiche per conto di Citroën Italia e tali certificazioni saranno rilasciate ai soli Soci del CDSC.

L'iscrizione, inoltre, da diritto all'accesso alla sede del CDSC ed a tutti gli eventi che vi verranno organizzati a partire dal prossimo mese di maggio.

Trovate tutte le informazioni sul nostro sito internet, qui: www.archiviostoricocitroen.info

Se avete domande, scrivete pure qui o direttamente a info@archiviostoricocitroen.info

 [:hello]

Mi sembra un'attività che potrebbe benissimo svolgere il RIASC ...
... altrimenti quest'ultimo, che funzione ha? Non si rischia una sovrapposizione?
Avere questo spezzettamento di competenze/compiti/attività e quant'altro
rischia di creare confusione, o sbaglio? Quante tessere occorre rinnovare a fine anno? :)
Si parla poi di "certificazioni storiche": parliamo di A.S.I.?
Sono un pò perplesso ... :(
 [(uhmuhm)]
« Ultima modifica: Marzo 08, 2016, 05:30:57 pm da manug75 »

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.193
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #39 il: Marzo 08, 2016, 08:46:39 pm »
Ciao Manug, nessuna sovrapposizione: sono attività che il RIASC, come qualsiasi altro club, non può svolgere: il rilascio delle certificazioni (caratteristiche tecniche, attestazioni di data eccetera) è prerogativa del costruttore.
Idem per la gestione della documentazione che un lavoro a tempo pieno per tre persone. L'archivio ha superato i seicento metri quadri solo d'uffici, nessun Club potrebbe amministrare una faccenda del genere.

Infine, non c'è obbligo di tesseramento per i Soci dei Club che aderiscono all'accordo (non oneroso) che abbiamo proposto ai Club: per loro basterà chiamare la segreteria (o persona indicata dai Club) per ottenere certificazioni e documenti tramite il loro Club.

La tessera, invece, servirà ogni qual volta che vi sarà un evento qui da noi, dove l'ingresso è necessariamente riservato ai soli Soci CDSC.

Se hai altre domande, chiedi pure  [:hello]
« Ultima modifica: Marzo 08, 2016, 08:48:38 pm da Martini »

*

Offline dino

  • *****
  • 2.266
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #40 il: Marzo 09, 2016, 07:29:30 am »
Quindi che dire altro
Avanti con i pagamenti

D   ;D

*

Offline Lu

  • ****
  • 1.401
    • Passione Citronica (in costruzione)
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #41 il: Marzo 09, 2016, 10:18:55 am »
Dando un occhiata al sito, direi che il lavoro fatto è notevole, sicuramente degno di nota.
Penso che sia importante per ogni appassionato avere un punto di riferimento sulla storia della sua vettura e del relativo marchio.

L'unica cosa che non ho capito è come mai la scelta di fare una associazione separata dal marchio madre.
Penso che avrebbe avuto ancora maggiore incisività un "Ufficio Documentazione Storica" dentro Citroen Italia.
Che poi... visto che nella tessera è riportato il marchio ufficiale, immagino che mamma citronica non sia tanto lontana.
Però se avete scelto la strada dell'associazione separata immagino ci sarà un motivo.

Rinnovo comunque i miei complimenti per tutta la mole di lavoro che è sta dietro a tutto questo
"Rare sono le persone che usano la mente, poche coloro che usano il cuore, uniche coloro che le usano entrambe." (Rita Levi Montalcini)

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.193
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #42 il: Marzo 09, 2016, 11:43:28 am »
Ciao Luca, questo è un progetto che è partito ormai tanti anni fa e che sta evolvendosi su scala europea.
La Casa madre è sempre stata al nostro fianco nella costruzione del centro documentazione che è nato fuori da Citroën per preciso volere della direzione di Citroën stessa.
Perché? Per due validi motivi, il primo dei quali potrebbe sembrare quasi paradossale: il passato ci insegna che più volte le "corporation" si sono sbarazzate della loro storia: fu Pierre Jules Boulanger a buttare al ferrovecchio tutto quanto André Citroën aveva fatto archiviare al Bureau d'Etude per un futuro museo, compresa la celebre Traction 22 ed molti prototipi degli anni '20 e '30.
Perché? Ma perché aveva bisogno di spazio.
La seconda ragione è nei costi di gestione della struttura che, affidata ad esterni volontari (quindi non pagati per la gestione dell'archivio) e collocata in luoghi dove il costo a metro quadro degli spazi non è quello di Milano, risulta drasticamente più economica e quindi sostenibile.

La scelta dell'associazione no-profit è dovuta a vari fattori e (del tutto incidentalmente) ha coinciso con una decisione analoga presa da Parigi per il suo ramo storico: lo scorso agosto, contemporaneamente, noi siamo divenuti "associazione culturale" e lo stesso è accaduto a Citroën Heritage (che gestisce, tra l'altro) il Conservatoire e l'archivio francese.
Perché? Perché creare una società esterna sarebbe stato molto più complesso dal punto di vista dei rapporti con la Casa madre, perché avrebbe necessariamente comportato dei costi aggiuntivi che si sarebbero ripercossi sui servizi dello stesso Centro Documentazione, non potendo -a quel punto- erogare servizi senza un guadagno economico.

Non era, infine, più sostenibile la situazione attuale presso l'ufficio omologazioni di Citroën per le certificazioni: adesso le richieste erano prese in carico dal numero verde, passate alle omologazioni, preparate dal personale di quell'ufficio, verificate da Mario Maiocchi che due volte la settimana andava in ufficio a controllare i documenti... già quest'ultimo passaggio è un problema: Maiocchi è in pensione sette anni e non può svolgere attività professionale, neppure (come in questo caso) senza retribuzione...
Era necessario comunque esternalizzare l'attività relativa alle certificazioni ed abbiamo rinviato questo trasferimento finché anche Parigi non ha deciso di muoversi in questa maniera.

*

Offline Fefeno

  • ***
  • 269
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #43 il: Marzo 09, 2016, 12:46:00 pm »
Non era, infine, più sostenibile la situazione attuale presso l'ufficio omologazioni di Citroën per le certificazioni: adesso le richieste erano prese in carico dal numero verde, passate alle omologazioni, preparate dal personale di quell'ufficio, verificate da Mario Maiocchi che due volte la settimana andava in ufficio a controllare i documenti... già quest'ultimo passaggio è un problema: Maiocchi è in pensione sette anni e non può svolgere attività professionale, neppure (come in questo caso) senza retribuzione...
Era necessario comunque esternalizzare l'attività relativa alle certificazioni ed abbiamo rinviato questo trasferimento finché anche Parigi non ha deciso di muoversi in questa maniera.
Maurizio io in questi giorni ho chiamato il numero verde per l'omologazione delle gomme ...
quindi che faccio mi rivolgo a voi ?

*

Offline Lu

  • ****
  • 1.401
    • Passione Citronica (in costruzione)
Re:Novità per il Centro Documentazione Storica Citroën
« Risposta #44 il: Marzo 09, 2016, 01:15:29 pm »
Grazie Maurizio della spiegazione.
Due passaggi attraggono la mia attenzione.

La seconda ragione è nei costi di gestione della struttura che, affidata ad esterni volontari (quindi non pagati per la gestione dell'archivio)

se necessitate di un aiuto/rafforzamento/etc nel settore web/informatica/sistemistica puoi assolutamente contare anche sulla mia volontarietà


verificate da Mario Maiocchi che due volte la settimana andava in ufficio a controllare i documenti... già quest'ultimo passaggio è un problema: Maiocchi è in pensione sette anni e non può svolgere attività professionale, neppure (come in questo caso) senza retribuzione...

Non ero a conoscenza di questo aspetto.
Ho usufruito anch'io dell'operato del sig M.M. circa 3 o 4 anni fa e in 2 o 3 occasioni.
Quindi anche a me ha dedicato parte del suo tempo gratuitamente.
Si può dire quindi che mi ha regalato parte del suo tempo.
Per questo mi sento, se fosse possibile, di chiederti di portargli il mio ringraziamento per il suo apprezzato lavoro.
"Rare sono le persone che usano la mente, poche coloro che usano il cuore, uniche coloro che le usano entrambe." (Rita Levi Montalcini)