DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017

  • 63 Risposte
  • 4930 Visite
*

Offline Martini

  • **********
  • 13.857
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« il: Luglio 07, 2017, 07:56:37 pm »
Si è concluso ieri un evento del tutto particolare: un incontro tra sessanta giornalisti dell'automobile, cinque nuove DS 3 Cabriolet e cinque Citroën DS21 Cabriolet Usine.

Per prima cosa, RINGRAZIO i proprietari delle vetture: il mitico ispettore Mario-"Ginko"-Maselli e la di lui consorte, giunti con la loro DS21 Cabrio '68 Blanc Carrare da un posto imprecisato tra Bologna e Modena (secondo me, sono comunque modenesi), Pierluigi Giannini, arrivato dalla Puglia scortato dall'incommensurabile Ciccio a bordo della DS21 Cabrio '68 bordeaux che fu di Ennio Morricone, Enzo Forgione, sceso dal fresco delle Alpi con la sua 21IE del '70 (o '71?) Bleu Platiné, ma anche i due amici che ci hanno prestato le proprie vetture per l'evento: Massimo-"Pallas21"-Viganò (con la sua DS21 Cabrio '66 usata anche per il "teaser dell'evento" -vedi il topo dei video DS- girato a Roma un paio di settimane fa) ed Aurelio De Laurentiis, proprietario della DS19 Cabriolet del 1964 di cui DSH Italia ha completato il restauro pochi giorni fa e che sarà consegnata al suo celebre acquirente il prossimo lunedì.

Evento strano, dicevo, che prevedeva la possibilità per i giornalisti presenti (60 in tre gruppi di 20, un gruppo per ogni giorno) di provare a sedersi al volante di auto così diverse per età (cinquant'anni le separano), per tipologia e posizionamento di mercato: una, la vecchia (ma intemporale) divinità della strada, oggetto inarrivabile ieri e più che mai oggi, e l'altra, la moderna, che sta riscuotendo un ottimo successo, tanto che è la DS più venduta della piccola gamma di DS Automobiles, quella acquistata quasi esclusivamente nuova, da privati che la tengono nel proprio garage, a differenza di altri modelli acquistati usati a km 0 o dalle aziende per le loro flotte.

Due auto diversissime, unite solo dalle due lettere del nome (l'una) e della marca (l'altra), entrambe piaciute ai giornalisti giovani e "storici" presenti.

Il programma dei tre giorni è stato sempre il medesimo: briefing al mattino, verso le 10:30, con Ismaele di DS Automobiles che ha spiegato alla stampa le novità in DS 3 Cabriolet, qualche minuto al sottoscritto, che ha raccontato ai più giovani cos'è successo il 6 ottobre 1955 e com'è nata, qualche anno dopo, la DéeSse Décapotable. E poi al volante: tre persone in ogni cabrio, due giornalisti ed un "assistente", ovvero i proprietari presenti, Fabrizio Consonni sulla DS21 di Massimo Viganò ed io su quella di De Laurentiis, sessanta chilometri con un cambio al volante dopo poco più di metà strada e poi una sosta di un'oretta in un buon ristorante con ampio giardino.
Poi cambio tra nuove e vecchie e rientro a Roma verso le 16:30.
Cappellino DS per tutti, "driver" e giornalisti, taaaaaaaaaaanto sole (ma la pioggia è peggio), ettometri di bottigliette d'acqua.

Ottimi i giornalisti alla guida (sarà la presenza del proprietario?), nessun problema alle vetture in tre giorni e diverse migliaia di km percorsi complessivamente da cinque auto arrivate dai due estremi della Penisola.

GRAZIE Mario, Enzo, Massimo, Aurelio e Pierluigi, che avete creduto in questa avventura e ci avete aiutati a realizzarla e per tutti un invito a segnalarci le uscite tv, stampa e internet che troverete in giro sull'evento.

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.857
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #1 il: Luglio 07, 2017, 08:06:35 pm »
(foto scattate da Ilaria con Ciccio come driver)

Martedì





























Mercoledì























free image hosting

E giovedì:











upload images


*

Offline ginko

  • ***
  • 240
Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #3 il: Luglio 08, 2017, 12:11:04 pm »
abbiamo trascorso un settimana piacevole e abbastanza impegnativa. il nostro valore storico ha dato lustro ed eleganza all'evento. sono stato felice di aver fatto parte di una allegra combriccola di appassionati. i giornalisti tutti quanti rispettosi delle vetture. il mio timore era che le ns. auto non avrebbero retto allo stress (piu di 2 ore tutti i giorni) sotto un caldo tropicale nel traffico di Roma. Tutto e' filato liscio nonostante gli icendi sul grande raccordo e la colonna all'arrivo nella capitale. il ritorno a casa frammentato dalla sosta a Sinalunga....... per non finire in maniera violenta la cenetta preparata da Ilary   ancora una volta ha vinto la DS  un abbraccio agli amici Romani e a coloro che ci hanno supportato         [dsrun] [dsrun] [dsrun] [dsrun] [dsrun]

*

Offline fischer

  • ******
  • 4.946
Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #4 il: Luglio 08, 2017, 03:01:54 pm »
Dirlo prima no?

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 16.764
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #5 il: Luglio 08, 2017, 03:34:41 pm »
Dirlo prima no?

Ma perché ?
Poi il forum sarebbe .... vivo !  [A:mai] [A:mai] [A:mai]

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.857
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #6 il: Luglio 08, 2017, 04:24:45 pm »
Dirlo prima serviva a poco: si è trattato di un'iniziativa riservata ai giornalisti invitati da Citroën.

Ma la direttrice della succursale PSA di via Tiburtina è interessata a qualcosa di più ampio, tipo un raduno DS a Roma, da organizzarsi entro fine anno o inizio 2018, facendo base proprio sul DS Store di Roma.

Parliamone e vediamo di organizzare qualcosa, ma se vogliamo che sia un successo, ci vuole il supporto del gruppo romano.


Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #8 il: Luglio 08, 2017, 07:48:49 pm »
Perdonatemi.
Magari al gruppo capitolino avrebbe fatto piacere scortare le cabrio  ( volendo, a richiesta, anche "con discrezione") in giro per Roma e per le sue campagne...
Aver taciuto l'occasione dà l'impressione di essere stati ritenuti "ospiti indesiderati"...forse per proteggere la privacy dei proprietari o chissà il perché...
Adesso 'sto raduno futuro mi sa tanto di contentino ar popolino der Sor Marchese del Grillo.

*

Offline fischer

  • ******
  • 4.946
Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #9 il: Luglio 09, 2017, 01:37:53 am »
Dimenticavo:ma hai omesso perché siamo sporchi brutti e cattivi oppure temevi ti rovinassimo in chissà quale maniera la piazza? Amico mio, Waterloo....

*

Offline palmi

  • ****
  • 860
Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #10 il: Luglio 09, 2017, 03:49:50 am »
Io credo che Maurizio deve delle spiegazioni, se la manifestazione era blindata lo poteva dire prima, inoltre condivido in pieno lo sfogo di Claudio.  Loro erano a due passi  e sapere dopo il tutto, ti rode un pò.

Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #11 il: Luglio 09, 2017, 06:55:03 am »
 [(uhmuhm)]

Ma di tutti gli eventi stampa che organizza Citroën con una DS/ID, devono per forza renderne conto agli appassionati di quella particolare città?
O nel raggio di tot km.? Tipo quanti?

Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #12 il: Luglio 09, 2017, 08:20:57 am »
Direi proprio di si, anche ai soci spagnoli e a quelli al di là dei 20'000 Km, per una serie di motivi che potresti intuire da solo...
Comunque i vaffanculo di Jean possono estendersi anche ad altri che hanno tenuto il segreto! [(spetteg)]
Pagliacci!
Buffoni!
Servi!

Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #13 il: Luglio 09, 2017, 09:46:42 am »
Io continuo a non capire, eh.
Era un evento stampa. Per i giornalisti quelli (e non altri, quelli). E per la DS3.
Cosa cavolaccio c'entra col forum?
O con gli appassionati di DS, quelle vere?

[AH] Che pure le DS vere, se sono cabrio, in fondo sono solo "mezze DS"  [;)]
« Ultima modifica: Luglio 09, 2017, 09:48:38 am da Capitan Uncinema »

Re:DS Cabriolet a Roma, 4-6 luglio 2017
« Risposta #14 il: Luglio 09, 2017, 09:49:39 am »
Direi proprio di si, anche ai soci spagnoli e a quelli al di là dei 20'000 Km, per una serie di motivi che potresti intuire da solo...
Comunque i vaffanculo di Jean possono estendersi anche ad altri che hanno tenuto il segreto! [(spetteg)]
Pagliacci!
Buffoni!
Servi!

Premesso che anche secondo me sarebbe stato giusto comunicare l'evento al club, giusto a titolo informativo, specificando i motivi che non hanno consentito l'estensione dell'invito a tutti gli altri, prendersela anche con chi sapeva ed ha taciuto non mi sembra il caso.
Se l'organizzazione ha deciso di non rendere pubblico l'evento, tu avresti fatto "la spia"?