La DS di Monica Vitti?

  • 87 Risposte
  • 12717 Visite
*

Offline fricko

  • ******
  • 4.114
  • الفضول قتل القطة
Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #75 il: Febbraio 01, 2018, 12:46:49 pm »
Monica Vitti, Paola Foschi, Alberto Sordi, Pippo Franco, Martufello...
Mi sono perso!  ;D
“Cos'è il Genio? È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.”
[M.Monicelli - Amici miei]

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.268
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #76 il: Febbraio 01, 2018, 12:53:43 pm »

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.268
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #77 il: Febbraio 01, 2018, 01:01:42 pm »
Come ci spiegò Giorgio Gaber, il fatto è che a cavallo tra gli anni '50 e '70 (ovvero per tutta la produzione della DS!) una certa intellighenzia amava distinguersi anche attraverso le automobili, preferendo le comode e tecnologiche "grosse" Citroën alle auto sportive e anche alle vistose americane.
Giangiacomo Feltrinelli viaggiava già in Traction (15six ovviamente) e fu tra i primi, nel '57, a prendere una DS19, tracciando in un certo senso "la linea", poi gli artisti e i personaggi della cultura e dello spettacolo che scelsero la DS furono un'autentica valanga: Dorelli, Einaudi, Dario Fo e Franca Rame, lo stesso Gaber, Jannacci, Pozzetto, la PFM, Sordi, il produttore Carlo Ponti, perfino Haudrey Hepburn nel '60 si comprò (a Roma) una DS19 Prestige, ovviamente nera.
Questi i più famosi, ma la lista è lunghissima e innumerevoli le DS intestate a queste persone che cambiavano modello anche più volte all'anno.
Feltrinelli, ad esempio, tra il 1969 ed il 1970 se ne è intestate SETTE, che poi donava a colleghi e dipendenti.

Il "capovendite" che si occupava di questi personaggi (avendo così modo di conoscerne i lati meno "spettacolari") era il cugino di Walter Brugnotti che (con Saini e Vion) di queste storie ce ne ha passate un bel po'.

Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #78 il: Febbraio 01, 2018, 01:23:43 pm »
Beh, in quegli anni, al di fuori della DS c'era un po' il deserto.
Certo, c'erano gli "alfisti" (comprensibile, ma poi finiva che ti odiavano tutti ;·) o gli amanti delle sportive (anche lì comprensibile) o delle Mercedes (meno ;·)
Poi quelli tipo mio padre a cui la macchina la "imponeva" l'azienda... e un po' gli rodeva...
Ma per il resto, se volevi una macchina comoda e... del futuro - in quegli anni il futuro si prendeva sul serio - non c'era reale alternativa...

*

Online SCARABEO

  • **********
  • 16.071
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #79 il: Febbraio 01, 2018, 01:44:01 pm »
La nostra realtà era diversa. La Svizzera, che non produce automobili, non ha mai avuto le "nazionali" da smaltire.
Alle nostre latitudini pensare che chi non sceglieva una DS poteva solo prendere un'Alfa era ..... una battuta.
Già non erano molte le DS. Tra i "riccazzi" spopolavano le Mercedes e le americane.
Poi, è vero, che chi si voleva un pò distinguere, ma era una mosca bianca, prendeva una DS.
Ricordo che da bimbo solo il padre di un mio compagno di scuola aveva la DS. Il papà era medico e la mamma pure.
Oltre le americano c'era qualche Opel. Credo le Commodore o Diplomat. Che erano importate dallo stesso importatore delle americane (diffusissime)

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 8.051
Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #80 il: Febbraio 01, 2018, 01:49:06 pm »
Ricordo di aver letto un quattroruote dove era scritto che Giorgio Gaber aveva una GS, mentre il padre di Giorgio Gaber aveva una DS.

Sbaglio ?
Qualcuno è andato per età, qualcuno perché già dottore e insegue una maturità, si è sposato, fa carriera ed è una morte un po' peggiore...

Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #81 il: Febbraio 01, 2018, 01:55:36 pm »
Uh. La Commodore.
Una delle macchine "imposte" a mio padre. Ci andammo in Inghilterra nel '68.
Una vera ciofeca di macchina (che se me ne rendevo conto io a 11 anni...)
Però ci portò fin lì e anche indietro senza problemi. Ma mi sa che era nuova  [}:)]


*

Online SCARABEO

  • **********
  • 16.071
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #82 il: Febbraio 01, 2018, 02:22:35 pm »
Io invece ricordo il mio compagno di scuola, figlio di medici, che ogni anno andavano in Yugoslavia in vacanza ed ogni anno rimanevano a piedi.
Era una DS, bianca, ricordo.
Anche lei era nuova !

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.268
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #83 il: Febbraio 01, 2018, 05:51:08 pm »
Ricordo di aver letto un quattroruote dove era scritto che Giorgio Gaber aveva una GS, mentre il padre di Giorgio Gaber aveva una DS.

Sbaglio ?

Si: Gaber ha avuto una teoria di DS, poi CX ed infine XM (nel senso che nel 96 o '97) ha comprato una Volvo o una Mercedes station, non ricordo esattamente. Se poi ha avuto anche una GS, tutto può essere. Ma fino al '77 o '78 è andato in giro con una DS23 vert argenté , che non so se poi è la stessa che aveva Enzo Jannacci. In garage. Perché lui andava in giro con lo Ciao, vero Marc'Admin?

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.268
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #84 il: Febbraio 01, 2018, 05:56:12 pm »
 Questo è un documento fantastico di cui vi consiglio la lettura (agli appassionati del signor "G", intendo): https://issuu.com/chiarelettere/docs/gaberweb-ok

A pagina 24 del PDF (68 nel documento originale) trovi il punto dove lo stesso Gaber racconta di utilizzare un Cinquino in città ed una DS per il resto. E spiega perché :-)

*

Offline oxi883

  • ******
  • 3.603
  • ... MAI dire MAI ...
Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #85 il: Febbraio 01, 2018, 10:39:04 pm »
................e  poi  c'era il grande ENNIO MORRICONE che andava in giro con
 

*

Offline fricko

  • ******
  • 4.114
  • الفضول قتل القطة
Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #86 il: Febbraio 02, 2018, 12:54:03 pm »
................e  poi  c'era il grande ENNIO MORRICONE che andava in giro con
a me risulta che Ennio Morricone andasse in giro con una DS21 Cabrio '68 bordeaux
“Cos'è il Genio? È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.”
[M.Monicelli - Amici miei]

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.268
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:La DS di Monica Vitti?
« Risposta #87 il: Febbraio 02, 2018, 01:11:24 pm »
a me risulta che Ennio Morricone andasse in giro con una DS21 Cabrio '68 bordeaux

E poi con l'SM.

Idem Cino Tortorella, recentemente scomparso e più noto come Mago Zurlì, che amava guidare (a velocità smodate e non sempre sobrissimo, dicono) GS, DS ed SM.