Restauro DS Super5 Piacentina

  • 132 Risposte
  • 4632 Visite
*

Offline haiede

  • ******
  • 6.117
Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #75 il: Luglio 03, 2018, 02:00:15 pm »
Immagino la fatica a toglierlo senza aver rimosso il convogliatore.......
Se ci sono tracce blu ed in più lo hai lvato con l'acido.......probabilmente si è riaperta qualche carie........a mio insignificante parere conviene farlo rifare.
 [:hello]
Dodo

Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #76 il: Luglio 06, 2018, 10:59:05 am »
ieri sera son andato avanti coi lavori, provando a smontare la pompa acqua.. che cavolo, zucca contro la puleggia del motore, dovrò smontare i prigionieri per toglierla.. ma ieri non ne avevo più voglia.
Inoltre volevo smontare il supporto della pompa acqua, che è pure logoro, ma pare incollato alla testata, o forse non ho notato altri dadi da svitare ( ne ho tolti 3). Dovrò usare la spatola per toglierla o darci dei colpetti sul gancio per toglierla?
Da notare lo stato della pompa acqua





inoltre una domanda tecnica sulla pompa acqua: ho notato che ha un tubicino che fuoriesce, vicino alla girante, che cosa è? va tappato??



ciao a tutti  :)

*

Offline roby3

  • *****
  • 2.354
Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #77 il: Luglio 06, 2018, 12:11:25 pm »
Il supporto pompa acqua sulla testata ha due bulloni dietro la pompa, prima devi togliere quella per smontare il supporto, generalmente bene arrugginiti...auguri... ;D
« Ultima modifica: Luglio 06, 2018, 12:14:27 pm da roby3 »
ROBERTO

Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #78 il: Luglio 06, 2018, 12:13:23 pm »
Il supporto pompa acqua sulla testata ha due bulloni dietro la pompa, prima devi togliere quella per smontare il supporto, generalmente bene arrigginiti...auguri... ;D

Grazie Roby della dritta  :)

*

Offline roby3

  • *****
  • 2.354
Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #79 il: Luglio 06, 2018, 12:13:57 pm »
Il tubicino è uno scarico per le eventuali trafilazioni tra albero e premistoppa, ci và messo un tubicino di gomma che scende alla base del motore...
ROBERTO

*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 8.064
Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #80 il: Luglio 06, 2018, 04:00:35 pm »
un lavoro da fare con calma,un po di manualità e vengono giu tutti, se sono incrostati lasciagli lo svitol tutta notte e riprova domani.
è ben peggio rompere qualcosa in quel punto

Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #81 il: Luglio 09, 2018, 11:54:11 am »
In primis un grazie a tutti per i preziosi suggerimenti per lo smontaggio: nel weekend ho smontato tutto e sistemato il possibile, soprattutto il supporto della pompa acqua che era danneggiato dal calcare.
Ho ricostruito con lo stucco in pasta d'alluminio il bocchettone che era logoro e bucato, carteggiato i piani e cambiato le guarnizioni e tutti i bulloni/rondelle esistenti!






La testata era danneggiata, ho rimosso il calcare e pulito il piano d'appoggio con carta vetrata, ma purtroppo non  posso far altro...



Inifine ho rimontato la pompa acqua con l'indicatore per fare l'anticipo e cambiato i manicotti che erano vetusti  ;D. Ho risanato anche il tubo zincato, cercando di pulirlo all'interno il più possibile, è venuta via parecchia ruggine e pezzetti di quest'ultima.



Adesso manca il radiatore, spero arrivi in settimana, vi terrò aggiornati.

 P. s. Motorino d'avviamento sostituto togliendo il carter ed alzando il motore col crick!

Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #82 il: Luglio 09, 2018, 12:05:54 pm »
Ti sei dato un bel da fare!!
[:clap]


*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 8.064
Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #83 il: Luglio 09, 2018, 12:28:40 pm »
grande, cosi si fa!

Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #84 il: Luglio 13, 2018, 08:47:18 am »
Ed ecco il radiatore revisionato, con aggiunta la terza massa, pronto da montare: ahimè non gli avevo detto di verniciarlo nero lucido, ma l'ho fatto io successivamente..









Diventato poi così, colorandolo con vernice nera lucida




Poi ho sistemato il soffietto del convogliatore, che era arrugginito e un rivetto era saltato: antiruggine, bostik per chiudere il foro e guarnizione nuova sul perimetro



Adesso ho montato il tutto, devo solo centrare il radiatore perché non è in asse con la staffa superiore.. ormai è fatta, domani acqua demineralizzata e liquido verde e vediamo se funziona  ;D

Ciao a tutti

p. s. con che rapporto metto la demineralizzata e il liquido per radiatori verde??

*

Offline hal9000

  • ******
  • 4.361
  • Nessun calcolatore 9000 ha mai commesso un errore
    • DEA da 50 anni
Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #85 il: Luglio 13, 2018, 10:05:46 am »
liquido verde???

Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #86 il: Luglio 13, 2018, 10:27:07 am »
Il colore dell'antigelo dipende dal tipo di anticorrosivo usato.
Meglio non mischiarli.

Io personalmente uso il verde al 40% di glicole, non tanto per il freddo, che qui è poco, ma per il caldo.
Ha un punto di ebollizione più alto, per cui bolle meno e sputa meno.

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 16.070
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Il mio sito a Timor Est
Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #87 il: Luglio 13, 2018, 10:49:36 am »
Io sono più per il rosa.
S'intona meglio col colore degli occhi !  [;)]

Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #88 il: Luglio 13, 2018, 10:51:22 am »
Il colore dell'antigelo dipende dal tipo di anticorrosivo usato.
Meglio non mischiarli.

Io personalmente uso il verde al 40% di glicole, non tanto per il freddo, che qui è poco, ma per il caldo.
Ha un punto di ebollizione più alto, per cui bolle meno e sputa meno.

Pensavo di metterci le soluzioni già pronte, vedi l'Arexons color verde, pH 8,5.
I consigli son ben accetti su cosa, quanto e quale mettere  :)

Re:Restauro DS Super5 Piacentina
« Risposta #89 il: Luglio 13, 2018, 11:07:05 am »
Ma io ce lo metto al 40% già pronto.
Costa pure poco. Lo vendono anche al Carrefour, ma di solito sta un po' nascosto.
Quelli "normali" sono al 10%. Quello al 40, il 40 è scritto piccolissimo, ma c'è scritto bello grosso -25º.
Ai quali -25 corrispondono però circa +130 di ebollizione.

Poi volendo strafare ci sarebbe l'Evans Waterless, , che costa un botto... ma in teoria non lo tocchi mai più e, avendo il radiatore pulito, ti risparmi tutto il processo di lavaggio ed eliminazione dell'acqua.  8)