Indicatori di direzione laterali

  • 12 Risposte
  • 271 Visite
*

Offline lampe

  • *
  • 22
Indicatori di direzione laterali
« il: Dicembre 07, 2019, 08:42:45 am »
Buongiorno a tutti, guardando un po' di foto di vari ID-DS ho notato ( che falco) che non tutte hanno l'indicatore di direzione sulla fiancata anteriore, la mia DSpecial del 71 non l'ha ,altre del 71 l'hanno, altre hanno l'indicatore  anteriore trasparente , altre arancio........cacchio ho comprato " un sogno" senza indicatori?? [:help] [:help]

*

Offline stefano65

  • ****
  • 1.439
Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #1 il: Dicembre 07, 2019, 08:47:45 am »
Se non erro, gli indicatori laterali sul parafango, erano previsti solo per il mercato automobilistico Italico.
Forse la tua viene da altro paese...
Ciaooo

*

Offline FabioC

  • ****
  • 1.667
  • Hopplà
Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #2 il: Dicembre 07, 2019, 09:09:42 am »
Ciao,
Come ti ha detto Stefano, i ripetitori laterali sono solamente per le macchine immatricolate in Italia, queste devono avere la freccia anteriore bianca, o bianca con la penna arancione di lato (su questo non sono certissimo). Di sicuro non devono avere la freccia anteriore arancio. Viceversa, le auto immatricolate all' estero (e poi importate in Italia) hanno la freccia anteriore colore arancio e sono prive di ripetitore laterale.
Servus

*

Offline lampe

  • *
  • 22
Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #3 il: Dicembre 07, 2019, 12:59:51 pm »
quindi vuol dire che la mia Special  prima  imm. 71 con targa Roma e poi pass.di prop. con targa Sassari non è stata acquistata in Italia???   [(occhioni)] [(occhioni)] [(occhioni)] [(occhioni)]

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.900
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #4 il: Dicembre 07, 2019, 01:45:40 pm »
No, la faccenda è più semplice: il "ripetitore anterolaterale" è stato introdotto sui modelli D e DS dall'aprile del '71, rispondendo ad una delle frequenti richieste del nostro Ministero dei Trasporti.
Come diceva Fabio, la freccia anteriore in Italia doveva essere bianca ed il suo ripetitore arancio, per cui la Motorizzazione ha accettato dal '62 al '71 la freccia anteriore delle ID e DS bianche ma col codino laterale arancio. Poi dall'aprile del '71 e fino a fine produzione, la freccia interamente bianca ed il "brufolo" arancione sul fianco del parafango.

Quindi, se la tua DSpécial è stata costruita prima dell'aprile del '71 (non "venduta", ma "costruita"), è tutto OK: freccia anteriore bianca e arancio e niente brufolo.

Da qualche parte dovrei aver pubblicato i disegni dell'omologazione della modifica, oggi non sono in ufficio ma lunedì posso ri-postarli.

*

Offline Emanuele

  • *****
  • 2.288
    • http://www.fratellifilippini.it
Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #5 il: Dicembre 07, 2019, 01:46:44 pm »
No, argomento già  trattato.
Tutte le DS italiane hanno sempre avuto le frecce bianche.
Dal 65 al 71 freccia bianca con estremità arancio.
Dall' AM '72 (maniglie ad incasso quindi) freccia tutta bianca e lucciola tonda arancio.
Poi capitava che anni fa alle revisioni chiedevano sempre la lucciola arancio, ecco perché a volte si vedono anche sulle pre '72.
Ciao, Emanuele

*

Offline Emanuele

  • *****
  • 2.288
    • http://www.fratellifilippini.it
Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #6 il: Dicembre 07, 2019, 01:48:26 pm »
Martini mi hai bruciato....
Volevo scrivere 62 e non 65...

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.900
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #7 il: Dicembre 07, 2019, 01:54:27 pm »
Martini mi hai bruciato....
Volevo scrivere 62 e non 65...

E avresti fatto bene: perché ho scritto '65?

Per completezza, la DS è arrivata in Italia con frecce anteriori bianche, nel '56, poi, con l'introduzione del Nuovo Codice della Strada nel '59, il buon Camillo Saini ebbe il suo bel da fare per soddisfare le richieste di modifica del frontale, operazione che risolse con Carello, storico partner di Citroën Italia, costruttore anche dei portatarga quadrotti per l'Italia. Carello realizzò dei supporti conici in alluminio simili, ma non uguali, a quelli Lucas adottati da Citroën per altri mercati, su cui montare la freccia rotonda della Lancia (credo dell'Aprilia, adottata anche sulla 2CV e su HY). Contemporaneamente, fu adottato un "brufolo" (leggi ripetitore anterolaterale) fatto a "a tegolino", sempre di provenienza Carello, originariamente destinato a Lancia Zagato. Poi nel '61 derogarono ed arrivarono le frecce anteriori "tipo Francia", ma col codino arancio.

Bel casino, vero?

*

Offline lampe

  • *
  • 22
Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #8 il: Dicembre 07, 2019, 02:37:55 pm »
grazie ragazzi, ma quante ne sapete? siete più preparati di wikipedia, Treccani........ [:clap] [:clap] [:clap]

Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #9 il: Dicembre 07, 2019, 03:08:50 pm »
No, argomento già  trattato.
Tutte le DS italiane hanno sempre avuto le frecce bianche.
Dal 65 al 71 freccia bianca con estremità arancio.
Dall' AM '72 (maniglie ad incasso quindi) freccia tutta bianca e lucciola tonda arancio.
Poi capitava che anni fa alle revisioni chiedevano sempre la lucciola arancio, ecco perché a volte si vedono anche sulle pre '72.
Ciao, Emanuele
No Emanuele, come dice Martini, la lucciola laterale viene messa sulle dee italiane costruite da aprile 71, in contemporanea viene tolto il rele' sul positivo batteria (sulle dee non solo italiane con cambio manuale, sulle semiautomatiche il rele' rimane fino a fine produzione)

*

Offline Emanuele

  • *****
  • 2.288
    • http://www.fratellifilippini.it
Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #10 il: Dicembre 07, 2019, 05:28:46 pm »
Possono non essere d'accordo?
Nella mia testa non ci sono ricordi di DS con maniglie a pulsante e lucciola tonda....ma potrei anche sbagliarmi....parliamo naturalmente della lucciola Seima, mai vista una DS bifaro nata con le lucciole Carello.
Ricordo invece perfettamente che le Ami 8 e le Mehari italiane nacquero con le Carello per passare successivamente (nel '71 o '72 ?) alle Seima.
GS e SM sempre e solo Seima, Dyane non lo so.....
Ciao. Emanuele

*

Offline Martini

  • **********
  • 13.900
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #11 il: Dicembre 09, 2019, 03:51:09 pm »
Ci son state Emanuele, non moltissime, ma ci sono state: sono quelle costruite da aprile '71 al luglio dello stesso anno, prima dell'arrivo del "modello '72", venduto da settembre '71.

Qui il disegno di cui vi parlavo:



E qui il cartiglio della stessa tavola che riporta le date delle modifiche: il '70 per le luci posteriori ed il febbraio (in commercio da aprile) 1971 per i ripetitori laterali:



*

Offline lampe

  • *
  • 22
Re:Indicatori di direzione laterali
« Risposta #12 il: Dicembre 09, 2019, 08:40:17 pm »
Grazie mille  [:clap] [:clap]