Le designer de la marque DS Jean Hisse a subtilement modernisé la mythique DS.

  • 18 Risposte
  • 774 Visite
*

Online Dorien

  • ***
  • 551
  • Dorien
    • Pilot
Re:Le designer de la marque DS Jean Hisse a subtilement modernisé la mythique DS.
« Risposta #15 il: Gennaio 13, 2021, 10:07:48 pm »
Un vecchio saggio  "male a colui che pensa il male" ... ;D

Riguardo la vettura della foto, a me piace, ma che sia vera non credo.
Dorien

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 9.131
Re:Le designer de la marque DS Jean Hisse a subtilement modernisé la mythique DS.
« Risposta #16 il: Gennaio 14, 2021, 08:27:54 am »
io non lo trovo un progetto malvagio: non scimmiotta la DS ma ne coglie lo spirito, per certi versi...

e avete notato, nella foto da dietro, il pezzo cromato (montante) tra finestrini e lunotto posteriore?
e la nervatura centrale del cofano anteriore?


le giudico citazioni molto fini

Meno male qualcuno ogni tanto che ci capisce qualcosa esiste ancora, bravo Hal ! :)
Sarebbe davvero una gran bella vettura. Aggiungerei anche, come citazione, le frecce in alto e poi sarebbe la mia...

Bella !
Le masturbazioni cerebrali le lascio a chi è maturo al punto giusto, le mie canzoni voglio raccontarle a chi sa masturbarsi per il gusto...

*

Offline mario55

  • *****
  • 2.569
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:Le designer de la marque DS Jean Hisse a subtilement modernisé la mythique DS.
« Risposta #17 il: Gennaio 14, 2021, 11:54:49 am »
Meno male qualcuno ogni tanto che ci capisce qualcosa esiste ancora, bravo Hal ! :)
Sarebbe davvero una gran bella vettura. Aggiungerei anche, come citazione, le frecce in alto e poi sarebbe la mia...

Bella !

Condivido quasi completamente quello che hai scritto
Se non state pagando qualcosa non siete un cliente: siete il prodotto che stanno vendendo.
Andrew Lewis
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline MarioCX

  • ******
  • 3.499
    • http://www.cxclub.it
Re:Le designer de la marque DS Jean Hisse a subtilement modernisé la mythique DS.
« Risposta #18 il: Gennaio 14, 2021, 12:09:42 pm »
Sono d'accordo con Maurizio per quanto riguarda il passato automobilistico che deve restare nel tempo che fu.

Se nel...passato il marchio si fosse arenato a reinterpretare la TA, non solo non avremmo avuto la DS, ma neppure la filiera di Idro che ne hanno fatto seguito.

Detto ciò il passato, quando glorioso e seminale, deve fecondare le nuove creazioni
Se così non avviene si ha la perdita di identità del marchio sempre più difficile da riacquistare a mano a mano che il tempo passa e le generazioni ne perdono memoria.

A mio modo di vedere Citroen e' sul crinale: o arriva un colpo di reni adesso o la partita è persa.

Attenzione: non sto parlando in termini di vendite, ma di continuità con quelle caratteristiche stilistiche e tecniche per le quali ci troviamo su questa piattaforma a discutere e che al momento sono scomparse.
« Ultima modifica: Gennaio 14, 2021, 12:47:33 pm da MarioCX »
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. Oscar Wilde (Dublino 1854 - Parigi 1900)