Avviamento a manovella

  • 13 Risposte
  • 1975 Visite
Avviamento a manovella
« il: Dicembre 07, 2006, 11:21:51 pm »
Dopo alcuni tentativi in passato, oggi finalmente ho provato la soddisfazione dell’avviamento a manovella! La procedura teorica può sembrare scontata, ma poi nella pratica bisogna sentire la posizione del motore, e fino a poche ore fa non sapevo evidentemente ascoltare.

Oggi con mio immenso stupore, e davanti ai miei occhi, Arseniko ha avviato la mia dea con mezzo giro di manovella, dopo aver portato il motore al punto di massima compressione di un pistone.

Non potevo certo non cimentarmi nell’esperienza ed effettivamente il motore si avvia forse anche più rapidamente che con il motorino d’avviamento!

L’avviamento a manovella sembra richiedere una certa forza, in realtà è principalmente una questione di tecnica nel posizionare il motore nel punto giusto e con un movimento deciso innescare il movimento, per il quale è sufficiente ½ giro di manovella o forse meno.

Una condizione assolutamente indispensabile è l’ottimale messa a punto del motore!


Questo post non vuole essere una guida a come avviare la dea con la manovella, ma solamente, e senza nessuna pretesa, una constatazione di come possa risultare semplice una cosa apparentemente complessa e a volte si possa imparare molto dall’esperienza sul campo delle altre persone.
Un ringraziamento particolare ad Arseniko, alla prossima!

 [:hello]

*

Offline Andrea

  • ******
  • 6.908
Re: Avviamento a manovella
« Risposta #1 il: Dicembre 07, 2006, 11:46:58 pm »

A Parigi, lo scorso anno, per il 50° della Dea, ho provato con Vince e Frass l'ebbrezza dell'avviamento a moanovella ... Solo che l'ID di Vince aveva il motore caldo ...

Re: Avviamento a manovella
« Risposta #2 il: Dicembre 08, 2006, 12:09:43 am »
Beh, se si riesce ad accendere una Vespa degli anni 70-80 o una moto degli stessi anni come un Suzuki DR credo sia abbastanza facile operare a manovella.

Conosco il problema della compressione e ricordo ancora la faccia attonita dell'amico mio dopo un quarto d'ora che provava ad accendere il suo DR quando con mezzo colpo scelse me per partire. Me che non avevo mai toccato una moto. Sigh. 6 anni fa... mi son ricordato un piccolo aneddoto dell amia vita, che bello!

Però avevo l'esperienza della Vespa PK50XL (1986)!

McOrion

*

Offline Vince

  • *****
  • 2.146
Re: Avviamento a manovella
« Risposta #3 il: Dicembre 08, 2006, 10:32:12 pm »
A Parigi, lo scorso anno, per il 50° della Dea, ho provato con Vince e Frass l'ebbrezza dell'avviamento a moanovella ... Solo che l'ID di Vince aveva il motore caldo ...
Ah, bei tempi quelli... [A:sob]
Vi ho spedito la foto del "trio accensione"?
Vince

*

Offline Andrea

  • ******
  • 6.908
Re: Avviamento a manovella
« Risposta #4 il: Dicembre 09, 2006, 12:27:34 am »

Bei tempi sì ...

Spediscimi la foto ...

*

Offline mecca

  • ****
  • 1.184
Re: Avviamento a manovella
« Risposta #5 il: Dicembre 09, 2006, 03:40:50 am »
Beh, se si riesce ad accendere una Vespa degli anni 70-80 o una moto degli stessi anni come un Suzuki DR credo sia abbastanza facile operare a manovella.

Conosco il problema della compressione e ricordo ancora la faccia attonita dell'amico mio dopo un quarto d'ora che provava ad accendere il suo DR quando con mezzo colpo scelse me per partire. Me che non avevo mai toccato una moto. Sigh. 6 anni fa... mi son ricordato un piccolo aneddoto dell amia vita, che bello!

Però avevo l'esperienza della Vespa PK50XL (1986)!

McOrion
Be',non credo sia la stessa cosa.le vespe le metti in moto con un piede,una manovella a mano e' diverso.la mia,una 23I.E. semi,la prima volta basto'mezz o giro poi,non ci sono piu'riuscito,pur ammazzandomi di fatica.e' evidente che bisogna prenderci la mano,come detto sopra.saluti [:inch]
claudio

Re: Avviamento a manovella
« Risposta #6 il: Dicembre 09, 2006, 10:20:57 am »
Be',non credo sia la stessa cosa.le vespe le metti in moto con un piede,una manovella a mano e' diverso.la mia,una 23I.E. semi,la prima volta basto'mezz o giro poi,non ci sono piu'riuscito,pur ammazzandomi di fatica.e' evidente che bisogna prenderci la mano,come detto sopra.saluti [:inch]

...le vespe si, i DR 600 monocilindrici no :-)

L'amico mio si stava ammazzando a forza di dare pedate alla leva.

Io ci son salito sopra e memore che 'è come una vespa, solo più grande' ho giocato un pelino col pedale fino a sentire il 'duro' della compressione , agevolato comunque dal riscaldamento indotto dai tentativi dell'amico, con un colpo secco e preciso glie l'ho messa in moto :-)

McOrion

Re: Avviamento a manovella
« Risposta #7 il: Dicembre 09, 2006, 03:26:54 pm »
Anch'io ho provato qualche volta a mettere in moto con la manovella ma senza mai riuscirci.... eppure ho sia una 2cv che una vespa che un Dr600!!!

*

Offline rechin

  • ****
  • 802
  • Mantenetevi folli,comportatevi come persone normal
Re: Avviamento a manovella
« Risposta #8 il: Dicembre 14, 2006, 11:25:03 pm »
Orsogualtiero ma ce l'hai tutte maremma...
Ehi Mcorion, ti ricordi quando ti dissi che ero curioso di vedere come si accendeva la mia con la manovella? Dobbiamo provare, dev'essere davvero emozionante.
Vorrei che ci fossi tu però, che memore della vespa posseduta, casomai mi darai una mano [:fiu] [:D] [:D]

Re: Avviamento a manovella
« Risposta #9 il: Dicembre 15, 2006, 08:02:46 am »
Ho come la sensazione che perderemo radio e ulna...

McOrion

*

Offline Pik As

  • ******
  • 3.600
    • http://www.nuancierds.fr/AC%20527%20Vert%20Argente.htm
Re: Avviamento a manovella
« Risposta #10 il: Dicembre 15, 2006, 08:34:15 am »
Con la 2cv è una cavolata e ci son riuscito più volte; con la ds col piffero,apparte il fatto che devo smontare prima la targa , mi spezzo di fatica e non ottengo  nulla.
Devo mangiar spinaci? [:ohoh]
Non smettere di cercarmi solo perchè io non pronuncio più il tuo nome. Non è detto che non proclamarti è come non pensarti. Ci sei, ci sei. In ogni attimo ci sei, che riperquoti  i miei sensi e appanni i miei occhi.

*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 8.121
Re: Avviamento a manovella
« Risposta #11 il: Dicembre 15, 2006, 09:51:36 am »
Con la 2cv è una cavolata e ci son riuscito più volte; con la ds col piffero,apparte il fatto che devo smontare prima la targa , mi spezzo di fatica e non ottengo  nulla.
Devo mangiar spinaci? [:ohoh]

no, revisionare il motorino d'avviamento.


 [:kiss]
 [(angel)]

*

Offline Pik As

  • ******
  • 3.600
    • http://www.nuancierds.fr/AC%20527%20Vert%20Argente.htm
Re: Avviamento a manovella
« Risposta #12 il: Dicembre 15, 2006, 11:20:39 am »
E perchè dovrei revisionare il motorino d'avviamento?A quest'ultima DS manco ci ho provato,il motorino va benissimo,giro la chiave e metto in moto,chi me lo fa fare di durar fatica? [:hap]
Non smettere di cercarmi solo perchè io non pronuncio più il tuo nome. Non è detto che non proclamarti è come non pensarti. Ci sei, ci sei. In ogni attimo ci sei, che riperquoti  i miei sensi e appanni i miei occhi.

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 16.711
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:Avviamento a manovella
« Risposta #13 il: Maggio 27, 2019, 06:49:55 pm »
E perchè dovrei revisionare il motorino d'avviamento?A quest'ultima DS manco ci ho provato,il motorino va benissimo,giro la chiave e metto in moto,chi me lo fa fare di durar fatica? [:hap]

Ma quale fatica ?