Il sogno mancato: la DS a 6 cilindri

  • 6 Risposte
  • 6234 Visite
*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 7.824
Il sogno mancato: la DS a 6 cilindri
« il: Gennaio 28, 2007, 05:32:42 pm »
come sarebbe stata la DS a 6 cilindri?



« Ultima modifica: Febbraio 09, 2007, 12:29:56 am da Martini »

*

Offline mayo65

  • **
  • 144
Re: IL SOGNO MANCATO: la DS a 6 cilindri
« Risposta #1 il: Gennaio 28, 2007, 07:27:04 pm »
stata realizzata nel 1960, solo una, con base una id e motore derivato dalla 15cv, blu scura, tetto in tela completamente apribile, grande presa d'aria sul cofano e praticamente 2 cilindri di fianco alla gamba destra, sembra di avere un tavolo di appoggio al centro della pedana....
presente su " La DS objet de culte" di fabien sabats

*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 7.824
Re: IL SOGNO MANCATO: la DS a 6 cilindri
« Risposta #2 il: Gennaio 28, 2007, 07:48:27 pm »
stata realizzata nel 1960, solo una, con base una id e motore derivato dalla 15cv, blu scura, tetto in tela completamente apribile, grande presa d'aria sul cofano e praticamente 2 cilindri di fianco alla gamba destra, sembra di avere un tavolo di appoggio al centro della pedana....
presente su " La DS objet de culte" di fabien sabats

si si...intendevo...come sarebbe stata se fosse stata prodotta in serie? avrebbe cambiato la storia? oggi come sarebbe vista?

*

Offline mayo65

  • **
  • 144
Re: IL SOGNO MANCATO: la DS a 6 cilindri
« Risposta #3 il: Gennaio 28, 2007, 07:57:31 pm »
penso che: avrebbe avuto un target di clientela diverso, adesso ce ne sarebbero meno, sarebbero piu' care per manutenzione e restauro, comunque superlative e al di sopra di tutte le altre.... lo sappiamo, il motore e' praticamente l'unico "neo"...

Re: IL SOGNO MANCATO: la DS a 6 cilindri
« Risposta #4 il: Febbraio 08, 2007, 09:40:27 pm »
Infatti io ke ho una Special sento le brezza della velocita` solo in discesa... ed essere deciso e valutare gli spazie e i tempi per un sorpasso...L`unica pecca e` quella del motore,ma essendo molto pesanteee...La si ama lo stesso... [:hello]

*

Offline Pulex

  • ****
  • 1.155
  • Non bello ci che bello, ma sono bello io!
    • http://www.cicap.org
Re: IL SOGNO MANCATO: la DS a 6 cilindri
« Risposta #5 il: Febbraio 08, 2007, 10:18:57 pm »
Una bella dea a 6 cilindri ci sarebbe proprio voluta........

Ma ricordiamoci che la Fiat Bravo pesa piu' di una dea (una 1.9 jtd pesa 1390 kg)...... e una Fiat Uno pesava 700 kg......
Il paragone con le auto odierne inclemente. Le dee pesavano tanto rispetto alle auto dell'epoca, ma le auto di oggi pesano come rinoceronti.
Se la bravo ha un diesel da 150 hp.....la differenza da una dea a iniezione non poi eccessiva.......

Ah, sto "estremizzando" il concetto..... sia beninteso.

Ciao




Pulex
Non bello ci che bello, ma sono bello io.

*

Offline rechin

  • ****
  • 802
  • Mantenetevi folli,comportatevi come persone normal
Re: Il sogno mancato: la DS a 6 cilindri
« Risposta #6 il: Febbraio 11, 2007, 05:57:15 pm »
Fede io non credo che avrebbe cambiato la storia della Dea una produzione in serie del 6 cilindri. Nel senso che sarebbe stato un modello al TOP come motorizzazione, ma finiva l. La Dea ha fatto storia per la forma avveniristica e per le sue soluzioni avveniristiche, ma non credo per la gamma dei motori.
Parecchi (me compreso, mentre cercavo la 23 Pallas i.e.) quando vogliono un'auto d'epoca sperano di trovare il modello o l'allestimento che all'epoca fu considerato il TOP. Parlo di chi si avvicina INIZIALMENTE ad un'auto storica che gli piace solo esteticamente, senza conoscerne i dettagli.
A me la 23 Pallas i.e. piace ancora, ma molto pi delicata e costosa della ID che posseggo...acquistata con poco e sicuramente pi semplice da gestire, per uno come me che intende usarla quasi tutti i giorni. Cos, ho optato per il mulo. [:D] Ed oggi sono felicissimo [:love]
Ma una cosa personale...che riguarda sicuramente anche le tasche. 
Il 6 cilindri sarebbe stato paragonato alla SM credo. Posseduta da pochi per una manutenzione costosa e delicata...quindi comunque un modello raro, super come prestazioni, ma pur sempre rivestito dalla carrozzeria dello squalo, che la vera storia: cio la prima cosa che colpisce allo sguardo!
 [:hello]
Beh,