Riportiamola all'origine

  • 26 Risposte
  • 6541 Visite
Riportiamola all'origine
« il: Aprile 26, 2017, 06:03:59 pm »
Buonasera a tutti.
Considerato che i lavori sulle parti vitali dell'auto sono (per il momento e toccando ferro) terminati, a parte piccole messe a punto e l'auto appare affidabile, visto che Claudio (Fisher) mi ha instillato questo tarlo quando ci siamo visti, sto iniziando a valutare di riportare  gli interni della Dsuper (72) all'origine. La situazione attuale è che molte delle parti che dovrebbero essere in PVC od altro sono state realizzate in moquette od altro tessuto non conforme.
Gli elementi che vanno sostituiti sono:

- Rivestimento dei longheroni interno
- Rivestimento paratia motore
- Rivestimento cappelliera
- Cuscini e traversa centrale posteriori
- Pannelli Portiere (che pero' se esistesse l'inserto in PVC centrale  si potrebbero salvare)
- Rivestimento Sedili (sono state fatte foderine carine ma gli originali sono ovviamente  più belli)
- Maniglie interne (le hanno verniciate…. [:(])

Non ho capito però i colori da utilizzare. L'auto è rouge massena è non so davvero se i rivestimenti in PVC devono essere neri o grigi e di quale colore e tessuto devono essere i cuscini e la traversa.

E' un lavoro che si preannuncia lungo e costoso e che voglio affrontare a tappe. Ma volendo iniziare con il piede giusto  è il caso di non sbagliare i colori ed ovviamente stabilire delle priorità.

Confido nella vostra esperienza per qualche consiglio sui colori e sul livello di  difficoltà per effettuare i diversi  lavori.




*

Offline oxi883

  • ******
  • 3.885
  • ... MAI dire MAI ...
Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #1 il: Aprile 26, 2017, 11:22:03 pm »
Nei modelli ID,dei particolari che hai elencato, cambiano soltanto i sedili e pannelli in funzione del colore dell'auto. Il modello dei pannelli x la tua è lo stesso del  D SUPER 5 ,liscio con inserto in skai e braccioli in plastica neri. Il rivestimento dei longaroni è di materiale plastico il colore è maculato grigio chiaro/scuro.   Paratia del motore sempre in materiale plastico nero con retro garzato,  rivestimento cappelliera simile nei materiali alla paratia motore ma di colore diverso tendente al grigio, rivestimento cuscini e traversa posteriore dello stesso materiale del rivestimento del sottotetto ( plastica bianca con motivi in rilievo)  ,rivestimento sedili e pannelli (vedi sopra) maniglie interne cromate.  Per vedere questi ricambi puoi dare una sbirciata al catalogo di citroservice,è corredato di foto e prezzi  [;)] [:hello]

Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #2 il: Aprile 27, 2017, 08:28:47 am »
Grazie per le informazioni,
ho verificato sul sito e Citroservices ha quasi tutto, tranne purtroppo il rivestimento della traversa e dei cuscini che non ho trovato e che francamente non saprei come riprodurre. Magari si può utilizzare un tessuto che si avvicini al colore del tetto.
Ed anche l'inserto in skay dei pannelli porta è in pratica introvabile.

Quindi da quello che capisco, di fatto è accettabile un colore leggermente differente grigio scuro/nero tra longheroni e paratia motore.

Ok ora pianificherò i lavori cercando di diluire le attività nel tempo perché la lista della spesa è una fucilata.  :o
Probabilmente inizierò dalle maniglie.

Grazie ancora per il supporto.

Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #3 il: Aprile 29, 2017, 11:21:57 pm »
Secondo me conviene cercare un buon interno usato. Conviene sia economicamente che come tempo da investire nella sostituzione.
Le maniglie si possono ricromare.
Per la cappelliera io ho usato una normalissima finta pelle nera simile all'originale, avrò speso 5 o 10 euro. Il kit pre-tagliato è molto simile, prezzo a parte.
Per i longheroni direi che l'unica è comprare il rivestimento nuovo rifatto. Hai provato a vedere se per caso sotto la moquette c'è il vecchio rivestimento?
Per la traversa e cuscini posteriori sono rari da trovare, infatti io viaggio ancora senza traversa, aspetto di trovarne una usata. Anche qui verifica se sotto al tessuto hanno lasciato il vecchio.

Poi ovviamente dipende dal risultato a cui uno punta ad arrivare.
Se vuoi l'originalità a tutti i costi non tenere conto del mio parere  :)

Fabio

Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #4 il: Maggio 06, 2017, 06:23:37 pm »
Buonasera
Il primo lavoro inizia male, prima di acquistare le Nuove maniglie ho provato a smontare una posteriore. Il bullone  che regge la parte filettata e che si muoveva un po' troppo è caduto all'interno. Non dovrebbe essere ancorato? Se qualcuno di voi ci è già passato e sa come recuperarlo mi aiuterebbe molto. Ho provato a smontare il pannello ma la parete di metallo superiore dello sportello è chiusa ed il bullone rimane in un punto non raggiungibile.grazie.

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.879
Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #5 il: Maggio 06, 2017, 06:50:31 pm »
Magnete a gambo flessibile........attrezzo indispensabile con DS quando sparisce qualcosa inghiottito dalle fauci del vano motore o in altri pertugi assurdi.........
Parere personale
 [:hello]

Ps: se il bullone è cascato dentro la porta.......probabilmente non c'è più la rondella spaccata di lamiera che impedisce appunto che cada dentro........ [:ouch] [:ohoh]
Dodo

Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #6 il: Maggio 06, 2017, 07:04:39 pm »
Grazie per la dritta.
Ho visto che questi attrezzi esistono sul mercato a pochi euro, ignoravo però la loro esistenza. Pensavo andassero costruiti da se.
Il problema sarà poi rimettere in posizione il bullone.
Ma intanto cerco di recuperarlo e poi vediamo.

Buon fine settimana.

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.879
Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #7 il: Maggio 06, 2017, 07:14:03 pm »
Grazie per la dritta.
Ho visto che questi attrezzi esistono sul mercato a pochi euro, ignoravo però la loro esistenza. Pensavo andassero costruiti da se.
Il problema sarà poi rimettere in posizione il bullone.
Ma intanto cerco di recuperarlo e poi vediamo.

Buon fine settimana.




https://www.foxcar.it/catalogo/img/prodotti/2444_6.jpg
Dodo

*

Offline oxi883

  • ******
  • 3.885
  • ... MAI dire MAI ...
Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #8 il: Maggio 06, 2017, 11:15:25 pm »
I magneti con flessibile li trovi a pochi euro anche dai cinesi ,magari ne utilizzi uno x ogni recupero, ma si sa, una volta successo,ci si sta' + attenti e raramente si rifa' lo stesso errore   ;D ;D ;D     Ho letto che hai acquistato delle nuove maniglie interne............ >:D  sai gia' che sulle bifaro ce ne sono due modelli diversi ?    >:D e se prendi quelle sbagliate nn riesci a mettere la sicura dall'interno ?  ;D ;D ;D ;

Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #9 il: Maggio 07, 2017, 11:53:47 am »
In realtà le maniglie non le ho ancora acquistate.
Sarei in procinto di farlo ma prima di spendere una cifra importante (sono circa 300 euro) volevo essere sicuro di riuscire a smontare le vecchie e rimontare le nuove senza troppi problemi.

Al momento l'inizio non è esaltante. Ho iniziato dalle posteriori, in una non si muove il dado di fermo (si sarà arruginita la filettatura interna della maniglia?) e dell'altra parte come detto si è staccato il bullone che anche se riesco a recuperarlo poi non sarà proprio una passeggiata rimontarlo.
Chiaro che se la situazione è questa e altri dadi sono bloccati prima di procedere ci penso un po su…
Anche perchè non si può sperare nel wd40 perche la filettatura non è visibile e tanto meno si può scaldare perché la vernice dello sportello non gradirebbe.

Comunque per l'acquisto mi sono fatto quotare da ds sassen le maniglie specifiche per dsuper marzo 72 e mi hanno fornito il codice spero esatto.

Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #10 il: Maggio 07, 2017, 12:24:16 pm »
Far ricromare le tue maniglie quanto costa?

Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #11 il: Maggio 07, 2017, 12:50:01 pm »
Secondo me  vista l'esperienza con dei pezzi di moto che ho fatto ricromare il costo non è inferiore ai cento euro.
Due maniglie hanno il meccanismo di plastica di apertura e sicura rotto e tutte e quattro hanno il corpo di metallo rovinato.
Non credo poi di essere in grado di smontare e rimontare il meccanismo di plastica con le operazioni che ho capito in altri threads devono essere eseguite.
Il rischio è ricromare e poi dover comprare quelle nuove.
Comunque fino a che non capisco come smontare senza far danni quelle bloccate, non si compra nulla.

*

Online IDcronio

  • ******
  • 16.350
Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #12 il: Maggio 07, 2017, 01:32:55 pm »
Buonasera
Il primo lavoro inizia male, prima di acquistare le Nuove maniglie ho provato a smontare una posteriore. Il bullone  che regge la parte filettata e che si muoveva un po' troppo è caduto all'interno. Non dovrebbe essere ancorato? Se qualcuno di voi ci è già passato e sa come recuperarlo mi aiuterebbe molto. Ho provato a smontare il pannello ma la parete di metallo superiore dello sportello è chiusa ed il bullone rimane in un punto non raggiungibile.grazie.

Non ho capito se la tua vettura è stata "pallassizzata", se si il profilo in acciaio trattiene il pannello porta solo superiormente, quindi per staccarlo non devi far altro che togliere la maniglia alzavetri e staccare il pannello iniziando da sotto, poi si sfilerà naturalmente (o per gravità ;D) dal profilo di acciaio. [:hello]

Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #13 il: Maggio 07, 2017, 08:19:44 pm »
No nessuna pallassizzazione, dsuper era e dsuper è rimasta. Quindi pannello semplice e metallo sulla parte superiore.

Dopo un pomeriggio passato a cercare il bullone all'interno dello sportello, come un rabdomante, con l'apposito attrezzo magnetico cinese, il bullone non è venuto fuori. Potrei anche sostituirlo (si ma dove trovarne uno) e lasciare il vecchio al suo destino dentro lo sportello. Vorrei fare però un ultimo tentativo smontando completamente il pannello (anche per metterci la plastica trasparente che non c'e') ma la maniglia dell'alzavetri si pone come ostacolo. Come si smonta? Ho letto qualche topic ma non ho capito come togliere il fermo.
Buone nuove intanto sugli altri dadi, che con apposito chiavone 24 e molta delicatezza, vengono via tutti.




Re:Riportiamola all'origine
« Risposta #14 il: Maggio 07, 2017, 10:03:51 pm »
Per ripescare viti e dadi dai posti ciechi io ho ottenuto dei buoni risultati con una calamita infilata in un tubo (non spesso).
In quanto senza il tubo la calamita tende ad attaccarsi più alle parti della carrozzeria/telaio che all'oggetto che cerco di recuperare.
Col tubo è molto più maneggiabile.

La maniglia del finestrino:
Con un cacciavite (abbastanza grosso) divarichi (con la dovuta cautela) la manovella dalla rondellona.
Con un punzone (o con un cacciavite a stella ma meglio il punzone) cacci via la spina.
Rimetterla è più semplice di quello che sembra, pinzette e punzone.