AIUTO per ricerca mia prima Dea!

  • 85 Risposte
  • 2949 Visite
*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 18.166
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #15 il: Luglio 26, 2022, 09:27:13 am »
A me sembra di ricordare (parola grossa) che il 5 marce sia arrivato a fino 70. Quindi AM 71
Se per cruscotto unificato intendi "la muraglia cinese" nel 69 non c'era.
Era il bel cruscotto "ad onda" ma nero con i brutti interruttori di plastica, rettangolari.
Mentre per l' AC non ne ho idea

*

Offline Corso

  • *
  • 41
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #16 il: Luglio 26, 2022, 12:40:44 pm »
Su AM '69 non trovo traccia del condizionatore fra gli optional....
Stessa cosa per la quinta marcia sul cambio meccanico.

Se posso dare un consiglio al nuovo amico, che ha le idee molto chiare, su una DS '69 io sposerei il semiautomatico.
Iniezione solo su cruscotto unificato, quindi carburatore.

A chiosa del tutto, giusto per dire qualcosa in merito alle idee chiare di Corso, una personalissima riflessione.

Dal momento che la scelta del bifaro nasce dall'idea di auto del futuro avuta da bambino, mi permetto di sottolineare che l'accoppiata cruscotto unificato - volante mousse ha contribuito a "svecchiare" un po' la DS, rendendola più al passo con i tempi: io non mi limiterei troppo escludendo eventuali buone occasioni 72->

Buona ricerca ma vedo che sei partito con il piede giusto.

Grazie mille Gianluca

mi aggancio al tuo post per chiedere maggiori chiarimenti sul punto evidenziato, che poi è quello che mi sta facendo più riflettere in questi giorni.
Leggendo in giro, che sia in Internet o anche su pubblicazioni cartacee, spesso ho trovato scritto che le ID sono più affidabili delle DS specie per un uso quotidiano, in quanto più semplici: e l'aspetto principale di tale "semplicità" è proprio il cambio manuale, unitamente al motore a carburatore (ma questo si può avere anche su una DS) ed al freno anch'esso meccanico.
per questo motivo, stilando la mia "wish list" avevo pensato ad un cambio manuale...però leggo anche che molti possessori di Dea semiautomatica si trovano benissimo e non lamentano alcun problema di affidabilità, e inoltre a pensarci bene la DS è nata con il cambio semiautomatico, e per anni se non sbaglio l'opzione cambio manuale non era proprio contemplata, era solo per le ID, e questo vorrà pur dire qualcosa...

insomma: manuale o semiautomatico?? sono confuso e felice  [:D] (felice perché sto per coronare un sogno, ovviamente).

per quanto concerne le auto post 72 anche se non metto un veto assoluto, devo dire che mentre il cruscotto unificato mi piace quasi come quello ad onda, il volante mousse e soprattutto le maniglie incassate mi piacciono molto meno delle soluzioni precedenti...per questo motivo idealmente mi spingerei fino al 1971.

poi magari mi innamoro di una DS23 IE semiautomatica del 1974, chi può dirlo.. ..alla fine è una scelta comunque irrazionale quella di investire decine di migliaia di euro in un'auto d'epoca, e quindi il colpo di fulmine è sempre in agguato.  [:)]

per quanto riguarda il condizionatore ho letto che quello a bauletto montato in fabbrica è arrivato nel 1972, mentre già da qualche anno (ma non so da quando) c'erano condizionatori aftermarket (frigette e borletti, mi pare).
C'è anche da chiedersi quanto siano efficaci, ho letto qui sopra che tu ce l'hai...sei soddisfatto?

grazie ancora a tutti coloro che mi rispondono, penso che siate passati tutti nella situazione del primo acquisto, e quindi potete calarvi nei miei panni...


*

Offline MarioCX

  • ******
  • 3.603
    • http://www.cxclub.it
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #17 il: Luglio 26, 2022, 03:12:07 pm »

Leggendo in giro, che sia in Internet o anche su pubblicazioni cartacee, spesso ho trovato scritto che le ID sono più affidabili delle DS specie per un uso quotidiano, in quanto più semplici: e l'aspetto principale di tale "semplicità" è proprio il cambio manuale, unitamente al motore a carburatore (ma questo si può avere anche su una DS) ed al freno anch'esso meccanico.
per questo motivo, stilando la mia "wish list" avevo pensato ad un cambio manuale...però leggo anche che molti possessori di Dea semiautomatica si trovano benissimo e non lamentano alcun problema di affidabilità....
insomma: manuale o semiautomatico?? sono confuso e felice  [:D] (felice perché sto per coronare un sogno, ovviamente).

Henry Ford giustamente diceva che quello che non c'è non si rompe.
Se la tua Yaris non ha il condizionatore, non avrai mai problemi e guasti con il condizionatore però sicuramente c'è chi è soddisfatto della sua Yaris climatizzata.
E' ovvio che una D/DS con il cambio manuale non avrà mai i problemi col semi che può incontrare una DS che ne è provvista e scusa per l'ovvietà.

Poi c'è da dire che ogni proprietario di una storica non ama dichiarare i propri dolori e le rogne che ha incontrato.
Sono pronto a mettere la mano sul fuoco che ci sono fior di proprietari di NSU Ro80 pronti a giurare di non avere mai avuto un problema con il Wankel e che, anzi!, è più affidabile di un motore a ciclo Otto tradizionale.
A ben pensarci uno di questi l'ho anche conosciuto alla fiera di Padova anni fa.
Quindi, per chiudere, un consiglio tanto lapalissiano quanto di innegabile veridicità: se non vuoi avere problemi con il semi prendi una D/DS con il cambio meccanico.



per quanto concerne le auto post 72 anche se non metto un veto assoluto, devo dire che mentre il cruscotto unificato mi piace quasi come quello ad onda, il volante mousse e soprattutto le maniglie incassate mi piacciono molto meno delle soluzioni precedenti...per questo motivo idealmente mi spingerei fino al 1971.

Sono d'accordo con te, ma si tratta di una questione di gradimento personale.
Però è anche vero che le "D" di fine serie costruite a Alnois hanno lamiere più sottili e cagionevoli rispetto alle "D" costruite a Quai de Javel fino al 1971.
Il volante mousse tende a disintegrarsi, ma si può agevolmente sostituire.

poi magari mi innamoro di una DS23 IE semiautomatica del 1974, chi può dirlo.. ..alla fine è una scelta comunque irrazionale quella di investire decine di migliaia di euro in un'auto d'epoca...

Dipende dai denari e dal reddito di cui disponi.
Se l'acquisto di un bene voluttuario (tale è un'auto storica) ti costringe a mangiare pane e cipolla allora è giusto parlare di spesa irrazionale e di pensarci ancora un poco, ma se le condizioni finanziarie in cui versi non destano preoccupazione, significa che si tratta invece di un investimento importante per il proprio spirito e la propria crescita culturale.

Lo stesso lo si potrebbe dire per un impianto Hi-Fi di pregio, beni non "necessari" ma utili a soddisfare la nostra l'insopprimibile fame di emozioni (e di conoscenza) che ci spinge ad elevarci oltre i più banali bisogni della sopravvivenza quotidiana.


per quanto riguarda il condizionatore ho letto che quello a bauletto montato in fabbrica è arrivato nel 1972, mentre già da qualche anno (ma non so da quando) c'erano condizionatori aftermarket (frigette e borletti, mi pare).
C'è anche da chiedersi quanto siano efficaci, ho letto qui sopra che tu ce l'hai...sei soddisfatto?

Lascio la parola a Gianluca, ti dico però che difficilmente gli impianti di aria condizionata a bauletto e quindi non integrati nel sistema di areazione dell'auto riescono ad essere pienamente soddisfacenti.
« Ultima modifica: Luglio 26, 2022, 03:41:49 pm da MarioCX »
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. Oscar Wilde (Dublino 1854 - Parigi 1900)

*

Offline Corso

  • *
  • 41
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #18 il: Luglio 26, 2022, 03:31:25 pm »

Dipende dai denari e dal reddito di cui disponi.
Se l'acquisto di un bene voluttuario (tale è un'auto storica) ti costringe a mangiare pane e cipolla allora è giusto parlare di spesa irrazionale e di pensarci ancora un poco, ma se le condizioni finanziarie in cui versi non destano preoccupazione, significa che si tratta invece di un investimento importante per il proprio spirito e la propria crescita culturale.

..fatti non foste a viver come bruti....  [:D]

battute a parte hai ragionissima, mi sono espresso male: avrei dovuto dire "voluttuaria" e mi è uscito "irrazionale"...ma non c'è nulla di irrazionale nel perseguire qualcosa che ti fa stare bene e ti dà soddisfazione.

*

Offline MarioCX

  • ******
  • 3.603
    • http://www.cxclub.it
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #19 il: Luglio 26, 2022, 03:40:42 pm »
..fatti non foste a viver come bruti....  [:D]

...ma ma per seguir virtute e canoscenza.
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. Oscar Wilde (Dublino 1854 - Parigi 1900)

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 9.322
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #20 il: Luglio 27, 2022, 09:06:25 am »
A me sembra di ricordare (parola grossa) che il 5 marce sia arrivato a fino 70. Quindi AM 71
Se per cruscotto unificato intendi "la muraglia cinese" nel 69 non c'era.
Era il bel cruscotto "ad onda" ma nero con i brutti interruttori di plastica, rettangolari.
Mentre per l' AC non ne ho idea

Franchino il cruscotto unificato è quello a tre strumenti circolari: unificato perché con questo cessano le differenze fra cruscotto DS e cruscotto ID...E ovvio che nel 69 non c'era !!

Le masturbazioni cerebrali le lascio a chi è maturo al punto giusto, le mie canzoni voglio raccontarle a chi sa masturbarsi per il gusto...

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 9.322
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #21 il: Luglio 27, 2022, 09:32:11 am »
Grazie mille Gianluca
(...)
mi aggancio al tuo post per chiedere maggiori chiarimenti sul punto evidenziato, che poi è quello che mi sta facendo più riflettere in questi giorni.
Leggendo in giro, che sia in Internet o anche su pubblicazioni cartacee, spesso ho trovato scritto che le ID sono più affidabili delle DS specie per un uso quotidiano, in quanto più semplici: e l'aspetto principale di tale "semplicità" è proprio il cambio manuale, unitamente al motore a carburatore (ma questo si può avere anche su una DS) ed al freno anch'esso meccanico.
per questo motivo, stilando la mia "wish list" avevo pensato ad un cambio manuale...però leggo anche che molti possessori di Dea semiautomatica si trovano benissimo e non lamentano alcun problema di affidabilità, e inoltre a pensarci bene la DS è nata con il cambio semiautomatico, e per anni se non sbaglio l'opzione cambio manuale non era proprio contemplata, era solo per le ID, e questo vorrà pur dire qualcosa...

insomma: manuale o semiautomatico?? sono confuso e felice  [:D] (felice perché sto per coronare un sogno, ovviamente).

per quanto concerne le auto post 72 anche se non metto un veto assoluto, devo dire che mentre il cruscotto unificato mi piace quasi come quello ad onda, il volante mousse e soprattutto le maniglie incassate mi piacciono molto meno delle soluzioni precedenti...per questo motivo idealmente mi spingerei fino al 1971.

poi magari mi innamoro di una DS23 IE semiautomatica del 1974, chi può dirlo.. ..alla fine è una scelta comunque irrazionale quella di investire decine di migliaia di euro in un'auto d'epoca, e quindi il colpo di fulmine è sempre in agguato.  [:)]

per quanto riguarda il condizionatore ho letto che quello a bauletto montato in fabbrica è arrivato nel 1972, mentre già da qualche anno (ma non so da quando) c'erano condizionatori aftermarket (frigette e borletti, mi pare).
C'è anche da chiedersi quanto siano efficaci, ho letto qui sopra che tu ce l'hai...sei soddisfatto?

grazie ancora a tutti coloro che mi rispondono, penso che siate passati tutti nella situazione del primo acquisto, e quindi potete calarvi nei miei panni...

Allora...andiamo con ordine...Perdonami se ti sembrerò troppo diretto ma io tendo spesso a spiattellare le mie idee con una certa "decisione", non prendermi per un maleducato....

Il fatto che una ID sia più affidabile di una DS è una leggenda metropolitana per diversi fattori: se paragoni una DLuxe, senza servo, con una 23 IE semiautomatica ci sono certamente molte meno cose sulla DLuxe che si possono guastare rispetto all'altra, ma sono due automobili completamente diverse !!! Diverse nel valore, diverse nel piacere di guida, diverse nel piacere "sessuale" di guardarle, sfiorarle, coccolarle...
Una DSuper5 e una DS21 con cambio manuale sono invece molti simili, eccezion fatta per l'idraulica che regola la componente "freni" quindi dove sta la maggiore affidabilità ? Praticamente inesistente.

TUTTE le DS e ID sono governate dal sistema idraulico, con tubi, cuffie e quanto altro...E questo le rende un po' più complicate rispetto ad un'altra automobile del periodo. Basta però tenerle a posto e tutto sommato si riesce a godere di una relativa tranquillità. Il resto dell'automobile è uguale alle altre auto: puntine, batteria, motore, carburatore, alternatore ecc. ecc.

Capitolo iniezione: l'iniezione della DS è semplice, direi quasi rudimentale....Una primordiale D-Jtronic che con una buona lettura dei manuali può essere messa a punto da qualsiasi buon meccanico volenteroso. Alcuni componenti sono difficili da trovare ma la loro durata è moooooolto lunga.
Avendo una pompa elettrica (questa si trova difficilmente e costicchia, spesso si usano surrogati) la benzina nei tubi scorre a pressioni più elevate quindi è bene avere i tubi della benzina in ottime condizioni per evitare spiacevoli perdite.
Una DS a iniezione regala un piacere di guida da auto moderna: coppia, allungo, potenza.

In generale quando si cerca una DS e si pensa: "quello che c'è non si rompe" si sbaglia qualcosa...O si sbaglia a cercare una DS o si sbaglia nel pensare...
Una DS è nata da un progetto di pazzi visionari. Un progetto dove di semplice non c'era niente. Ma proprio niente....Scegliere una DS più semplice per il portafoglio è cosa buona e giusta, scegliere una DS più semplice perché "meno roba c'è e meno si rompe" non ha alcuna attinenza con DS...Un po' come metterci gli interni in alcantara, ecco....

Il condizionatore a bauletto è integrato con il sistema di aerazione dell'auto...Difatti le bocchette laterali del cruscotto ricevono aria condizionata spostando una levetta. Come funziona ? Funzionicchia...Come funzionavano questi sistemi negl anni '70 quando i guidatori erano meno esigenti e già avere un po' di fresco era una bella novità. Il compressore pompa bene ma l'aria fredda attraversa la zona rovente del motore e le varie infiltrazioni di aria calda dall'esterno tipiche di un'auto di oltre 50 anni fanno il resto....

Una DS con il condizionatore a bauletto ha il suo perché per la sua rarità ed esclusività (all'epoca costava quanto mezza Dyane ed erano pochissime le automobili dotate di condizionatore d'origine) non certo per l'effettivo rendimento (che comunque esiste).
Non conosco il rendimento degli impianti aftermarket (frigette, autoclima ecc.) che immagino siano abbastanza simili. Questi però, essendo appunti after-market e dunque montabili su qualsiasi automobile, perdono la loro "esclusività".

Maniglie a incasso e volante mousse: sono adeguamenti dati dai tempi. Il volante in spugna era considerato più avanti in tema di sicurezza passiva e le maniglie a incasso, oltre a rappresentare un segno di economia di scala, erano più sicure verso gli urti con i pedoni. Oramai in quegli anni le maniglie esterne erano considerate "vecchie"....Insomma, possono piacere o meno ma non sono certo "un'onta", bensì la prova che DS è sempre stata un'automobile "avanti".

Le masturbazioni cerebrali le lascio a chi è maturo al punto giusto, le mie canzoni voglio raccontarle a chi sa masturbarsi per il gusto...

*

Offline MarioCX

  • ******
  • 3.603
    • http://www.cxclub.it
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #22 il: Luglio 28, 2022, 09:24:25 am »

Il fatto che una ID sia più affidabile di una DS è una leggenda metropolitana per diversi fattori: se paragoni una DLuxe, senza servo, con una 23 IE semiautomatica ci sono certamente molte meno cose sulla DLuxe che si possono guastare rispetto all'altra, ma sono due automobili completamente diverse !!! Diverse nel valore, diverse nel piacere di guida, diverse nel piacere "sessuale" di guardarle, sfiorarle, coccolarle...

Sicuramente risponderti è un errore e me ne scuso con tutti gli utenti del forum, però metti a confronto due istanze diverse.
Nella prima poi entri in contraddizione:

- Il fatto che una ID sia più affidabile di una DS è una leggenda metropolitana

si contraddice con:

- se paragoni una DLuxe, senza servo, con una 23 IE semiautomatica ci sono certamente molte meno cose sulla DLuxe
  che si possono guastare


Ne deriva che con una DLuxe avrai meno problemi per ragioni oggettive.

Resta vera l'affermazione a seguire:

- ma sono due automobili completamente diverse !!! Diverse nel valore, diverse nel piacere di guida, diverse nel piacere
  "sessuale" di guardarle, sfiorarle, coccolarle...


Che però non nega la prima che riguarda l'affidabilità o forse sarebbe meglio dire la frequenza in cui si verificano guasti.

Detto ciò, ricordo al nostro simpatico amico quello che io chiamo "il teorema della Ro80" e lo invito a seguire prima di ogni altra cosa le sue preferenze che devono sempre prevalere.

Eviterò ulteriori commenti per evitare quell'infinita filiera di post sempre uguali che rendono il forum un inutile cortile.
Ancora buona ricerca!
 
« Ultima modifica: Luglio 28, 2022, 09:28:02 am da MarioCX »
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. Oscar Wilde (Dublino 1854 - Parigi 1900)

*

Offline hal9000

  • ******
  • 5.112
  • La mia mente sta svanendo... giro giro tondo...
    • DEA da 50 anni
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #23 il: Luglio 28, 2022, 09:29:10 am »
....
Eviterò ulteriori commenti per evitare quell'infinita filiera di post sempre uguali che rendono il forum un inutile cortile.

digerito male?

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 9.322
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #24 il: Luglio 28, 2022, 09:49:42 am »
Sicuramente risponderti è un errore e me ne scuso con tutti gli utenti del forum, però metti a confronto due istanze diverse.
Nella prima poi entri in contraddizione:

- Il fatto che una ID sia più affidabile di una DS è una leggenda metropolitana

si contraddice con:

- se paragoni una DLuxe, senza servo, con una 23 IE semiautomatica ci sono certamente molte meno cose sulla DLuxe
  che si possono guastare


Ne deriva che con una DLuxe avrai meno problemi per ragioni oggettive.

Resta vera l'affermazione a seguire:

- ma sono due automobili completamente diverse !!! Diverse nel valore, diverse nel piacere di guida, diverse nel piacere
  "sessuale" di guardarle, sfiorarle, coccolarle...


Che però non nega la prima che riguarda l'affidabilità o forse sarebbe meglio dire la frequenza in cui si verificano guasti.

Detto ciò, ricordo al nostro simpatico amico quello che io chiamo "il teorema della Ro80" e lo invito a seguire prima di ogni altra cosa le sue preferenze che devono sempre prevalere.

Eviterò ulteriori commenti per evitare quell'infinita filiera di post sempre uguali che rendono il forum un inutile cortile.
Ancora buona ricerca!

E perché mai un errore ? E poi: perché mai un inutile cortile ? Quanti bei ricordi ho dei cortili dell'infanzia...Quando si passavano giornate intere a discutere sempre delle solite cose per poi finire con un sorriso e un saluto, amici più di prima...
Ho scritto quello che ho scritto perché non è vero che una ID è più affidabile di una DS. Non è vero in tutti i casi, perché dipende da quale ID scegli e con quale DS la confronti. Ho scelto appunto due esempi che confrontano una ID agli antipodi rispetto alla DS confrontata nel primo esempio, una ID e una DS molto vicine nel secondo.

Quindi: DIPENDE da cosa scegli.

Già ad esempio se prendi una DSpecial italiana con servosterzo (le DLuxe sono piuttosto rare) sei arrivato molto vicino alla complessità di una DS 21 cambio meccanico a carburatore.

Forse tu pensi veramente che la tua DSuper sia davvero sensibilmente più affidabile di una DS 21 carburatore cambio meccanico ? Solo per il fatto che la tua ha il dosatore di frenata al posto del ripartitore di frenata e una sfera in meno ?

Suvvia.....
Le masturbazioni cerebrali le lascio a chi è maturo al punto giusto, le mie canzoni voglio raccontarle a chi sa masturbarsi per il gusto...

*

Offline mario55

  • *****
  • 2.727
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #25 il: Luglio 28, 2022, 09:45:03 pm »
quale scegliere?
personalmente ho scelto (o meglio Lei ha scelto me) una DS 21 bifaro del ‘68, quindi cruscotto ad onda grigio (molto più bello del nero o dellunificato), maniglie esterne ed ovviamente cambio semiautomatico.
problemi avuti in 13 anni e 40.000 km?
guarnizione testata (ho dovuto mettere mano al motore), rotta un levettina metallica del cambio semiautomatico (è quella che comanda l’inserimento marce), il resto normale manutenzione cuffie e cuffiette varie, freni
inoltre revisione idroguida
come vedete niente di esageratamente problematico.
ovviamente si sa sono giocattoli, un po’ ingombranti ma sempre giocattoli

Mario55
Se non state pagando qualcosa non siete un cliente: siete il prodotto che stanno vendendo.
Andrew Lewis
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 18.166
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #26 il: Luglio 29, 2022, 10:14:53 am »
In pratica in soli 40 mila km hai:
- rotto il motore
- problemi al cambio
- sostituito l'idroguida
+ freni e cuffie varie ?

Prenditi una Twingo !
In 200 mila km ho sostituito la marmitta finale e i freni.
Nemmeno un cambio di olio.....
E se ti prendi un prima serie è pure d'epoca !!!

*

Offline mario55

  • *****
  • 2.727
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #27 il: Luglio 29, 2022, 11:46:12 am »
In pratica in soli 40 mila km hai:
- rotto il motore
- problemi al cambio
- sostituito l'idroguida
+ freni e cuffie varie ?

Prenditi una Twingo !
In 200 mila km ho sostituito la marmitta finale e i freni.
Nemmeno un cambio di olio.....
E se ti prendi un prima serie è pure d'epoca !!!

se tu non ci fossi andresti "creato" ;D
ti sei dimenticato che ho pure fatto un tamponamento con relativi danni di carrozzeria >:(

comunque per essere precisi:
- rotto il motore  guarnizione testata, già che c'ero ho messo mano a l motore
- problemi al cambio  purtroppo penso che il mio sia stato un caso più unico che raro, lo spezzare l'astina di comando del blocco idraulico  [???]
- sostituito l'idroguida  ho detto revisionata, cominciava a perdere troppo LHM
+ freni e cuffie varie ?  perchè te non hai mai sostituito le "caffettiere"

e poi è bene dire tutto a chi sta per comperare una DS, deve sapere a cosa va incontro  ;D

Mario55
Se non state pagando qualcosa non siete un cliente: siete il prodotto che stanno vendendo.
Andrew Lewis
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline Dorien

  • ****
  • 790
  • Dorien
    • Pilot
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #28 il: Luglio 29, 2022, 02:46:43 pm »
Forse per un maggior chiarimento sarebbe importante sapere i Km che aveva la tua Ds quando l'hai presa. Ossia i 40.000 km con te e prima??
Dorien

*

Offline ugolux

  • ***
  • 673
  • DS23 Pallas del 74. Blue delta (AC640)
    • Webchapter
Re:AIUTO per ricerca mia prima Dea!
« Risposta #29 il: Agosto 14, 2022, 08:47:25 am »
Ciao Corso, volevo aggiungere qualcosa di costruttivo, ma vedo che ti hanno già praticamente detto tutto.
Faccio parte anch'io del partito del “ciò che non c’è non si rompe”, ma è come sposarsi la moglie brutta per paura che qualcuno te la trombi se ti sposi quella bella, non so se mi spiego. Devi valutare insomma.
In base anche alla mia esperienza, per l’utilizzo che prevedi io vedrei meglio il carburatore e le cinque marce e un bel motore 21 o 23 anzi, forse 21 meglio ancora, però mi sa che non si adatta tanto ai tuoi parametri.
Lascerei perdere l’aria condizionata, non complichiamoci l’esistenza su una macchina di cinquant’anni. Ma anche qui son preferenze eh.
Vai con calma dai, vedrai che esce fuori anche la tua DS. L’unico mio consiglio è: fatti aiutare, non andare da solo. Portati uno che ne capisca.
Sei un idiota, ma i Cyloni hanno un sistema per far sembrare tutti noi dei grandi idioti... (Ten. Kara “Starbuck” Thrace, dell’astronave Battlestar Galactica)