Restauro elisabeth

  • 225 Risposte
  • 11289 Visite
*

Offline Arterenzo

  • **
  • 177
  • È piacevole fare una cosa, spiacevole averla fatta
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #60 il: Maggio 25, 2023, 01:21:23 pm »
Tra tutte le normali e solite (purtroppo) zone arrugginite o marcite della Ds, quella che non mi sarei aspettato é proprio lo squarcio nel cofano di alluminio. Tagli laterali dal bordo vicino ai parafanghi o sulla punta anteriore, ne ho visti parecchi, ma marcire cosi non me lo sarei mai immaginato.
Ma anche in questo caso chapeau per come non ti sei perso d'animo ed hai risolto   [:clap] [:clap] [:clap]

 [:hello]


quello del cofano non me lo sarei aspettato nemmeno io , ma se ci pensiamo e una cosa normale , la vernice si era esfogliata facendo penetrare l' acqua piovana acida e ristagnare mentre un poca fuorisciva lateralmente come ho evidenziato sulla foto e si vede sulla vernice , e stata una cosa durata anni ,  la foglia di alluminio si deve essere ossidata facendo penetrare anche una sola goccina di acqua che ristagnava nella lana di vetro al di sotto, come lo toccata (sfiorata)si è sbriciolata , infatti la parte maggiormente ossidata era proprio la parte che ho ricoperto sotto al cofano ,il resto direi solo normale ossidazione superficiale .
Per le ali antriori ce un perchè , almeno a mio parere ,mai mai usare un silicone sanitario sulle lamiere , non so se era una pratica dell epoca o il materiale che usavano era una cosa simile al silicone sanitario, lo avevano usato sulle lamiere per sigillare , e da li si è creato il ristagno di umidità che poi si e mangiato il ferro ma e solo il mio parere , come poi realmente sono andate le cose non lo so , per fortuna il telaio della macchina non ne ha pressoche risentito o forse le mani di queta persona non ci sono arrivate
« Ultima modifica: Maggio 25, 2023, 01:23:24 pm da Arterenzo »

*

Offline MarioCX

  • ******
  • 3.703
  • DSuper 1971
    • http://www.cxclub.it
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #61 il: Maggio 25, 2023, 02:38:16 pm »

Sai mario in me permangono due idee una chiamiamola il "diavolo" che mi spinge a scegliere quello che piacerebbe a me e una che capisce che la macchina e un documento storia di tecnologia industriale , con tutte le parti cosi come e nata seppur alcune cose possano essere reputate alquanto bruttine , non so quale dei due vincerà o se tutti e due vorranno lasciare un impronta , ho ancora circa due settimane per rifinire e carezzare ogni lembo della mia auto prima di mandare i pezzi in carrozzeria  per essere verniciati.

Beh...hai ancora un po' di tempo per pensarci.
In ogni caso, quale sia la tua decisione nessuno ti giudicherà male...semmai il giudizio si sposterà sul risultato  ;D
Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. Oscar Wilde (Dublino 1854 - Parigi 1900)

*

Offline Emanuele

  • *****
  • 2.620
    • http://www.fratellifilippini.it
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #62 il: Maggio 25, 2023, 08:41:38 pm »
Se stai già pensando di venderla falla originale e fatta bene, nessuno ti potrà mai contestare nulla! E se hai bisogno di info chiedi pure, questo è il posto giusto.
Se invece te la vuoi godere a lungo personalizzala pure ma con garbo, sarà sempre una bella DS.
Personalmente ne ho due originalissime, due lievemente personalizzate, una tamarra!
Ah, i miei complimenti per la tua manualità!
P.S. a me il tetto scuro sulle DS piace moltissimo.
Ciao, Emanuele

Re:Restauro elisabeth
« Risposta #63 il: Maggio 26, 2023, 07:47:09 am »
Personalmente ne ho due originalissime, due lievemente personalizzate, una tamarra!

Ciao, Emanuele

In effetti quella vecchia monofaro verde che hai è veramente tamarra  ;D
 [:hap]

*

Offline Arterenzo

  • **
  • 177
  • È piacevole fare una cosa, spiacevole averla fatta
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #64 il: Maggio 26, 2023, 11:02:53 am »
Se stai già pensando di venderla falla originale e fatta bene, nessuno ti potrà mai contestare nulla! E se hai bisogno di info chiedi pure, questo è il posto giusto.
Se invece te la vuoi godere a lungo personalizzala pure ma con garbo, sarà sempre una bella DS.


una parte di me mi dice di farla della colorazione nera , la ds che sogno e una parte di me mi dice che e il caso di farla bianca , con tetto nero come le due in foto...questa sarebbero le due ipotesi , quella nera mi fa impazire , quella bianca non lo so , ma e il colore migliore tra le opzioni originali dato che ho solo 4 colori , in teoria nemmeno il tetto e grigio sarebbe per la mia ma solo bianco...sono due mondi differenti , io non ho idea di quanto possa svalutare il valore della macchina del colore nero, non che io sia attaccato ai soldi, unica cosa che sò che se mi fossi messo in mano a professionisti del settore invece che darmi da fare , il valore del restauro avrebbe superato il valore della macchina.
stavo guardando da citroservice per a guarnizione posteriore del lunotto , quella bassa , la mia e tutta crettata..devo cambiarla e non la riesco a trovare qualcuno mi puo dire se ce la e non la trovo io oppure citro non la ha disponibile?
altra cosa che sto cercando e questa gabbietta a dado quadro

me ne servirebbe 3 e vanno sopra il portatarga anteriore nei tre buchi superiori

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 9.414
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #65 il: Maggio 26, 2023, 11:20:25 am »
Alla faccia che bella discussione !!!

A questo punto dico anche la mia  ;D

Prima di tutto rinnovo i complimenti a Arterenzo, hai tutta la mia ammirazione perché io non so fare NIENTE sulla DS e dunque, che dire vedendo quello che hai fatto tu ? Davvero bravo, con te allunghiamo la (lunga) lista di utenti del forum (nella quale lista ovviamente io non figuro) che sanno dove mettere le mani  [:clap]

Maggiiolino (tranne le versioni + "antiche" particolarmente difficili da reperire) e 2CV (per dirne due) sono vetture che ben si prestano alle personalizzazioni, anche alle più stravaganti. DS invece ritengo sia più propensa al rigore, al rispetto formale del suo percorso evolutivo. Tendo quindi a preferire una D/ID/DS originale come mamma l'ha fatta piuttosto che vedere una DSuper5 pallassizzata (molte sono così).

Detto questo veniamo al nodo colore tetto. Non sono così integralista da gridare allo scandalo per la personalizzazione del colore del tetto. Tendenzialmente consiglio sempre di scegliere dei colori fra quelli DISPONIBILI per il proprio modello, nell'anno di produzione. Colorare il tetto in maniera non conforme è un vezzo che tutto sommato lo considero peccato veniale.

Il mio gusto ? Il tetto nero è fantastico sul gris nacré (pure io sono stato tentato di farlo così sulla mia) mentre sul corpo vettura bianco ci vedo meglio il tetto gris nacré.

Quando l'hai finita posta le foto, comunque vada sarà bellissima  [:hello]



Le masturbazioni cerebrali le lascio a chi è maturo al punto giusto, le mie canzoni voglio raccontarle a chi sa masturbarsi per il gusto...

Re:Restauro elisabeth
« Risposta #66 il: Maggio 26, 2023, 11:35:37 am »
Mah...se la fai nera non è detto che si svaluti.
Il prezzo lo fa il mercato e di aspiranti diessisti che la cercano nera ce ne sono tanti.

Ma poi, riverniciare una macchina già restaurata non è mica come restaurarla di nuovo da capo!! Ormai la ruggine è stata risanata.

Mal che vada con poche migliaia di euro si riporta al colore originale. Non è mica una cosa irreversibile! Se non ti piace bianca (come darti torto) falla nera non conforme e amen.

Già col fatto di averla risanata le hai allungato la vita di parecchio.
Bravo  [:clap]
Fabio

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 16.350
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #67 il: Maggio 26, 2023, 03:24:16 pm »
Il tettuccio non lo ho più montato ma è ancora li, in attesa...
Falla come piace a te e il colore che piace a te, l'importante che sia bella e non fuori dalla grazia di Dio [:D] ma curata sotto il cofano come tutto intorno e prenderà solo valore e non viceversa. IMHO
Certo io quando mi faccio questi film alla fine penso sempre che tra le più belle, fantasiose, con gli interni più bizzarri, con i colori più assurdi ci sono tutte le DS create e assolutamente 100% conformi, che cavolo potrò mai inventarmi io? [(matto)] [(joystick)] [(abbraccio)]

*

Offline MarioCX

  • ******
  • 3.703
  • DSuper 1971
    • http://www.cxclub.it
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #68 il: Maggio 26, 2023, 03:47:42 pm »

Prima di tutto rinnovo i complimenti a Arterenzo, hai tutta la mia ammirazione perché io non so fare NIENTE sulla DS


Già.


DS invece ritengo sia più propensa al rigore, al rispetto formale del suo percorso evolutivo. Tendo quindi a preferire una D/ID/DS originale come mamma l'ha fatta piuttosto che vedere una DSuper5 pallassizzata (molte sono così).


Già.

Il mio gusto ? Il tetto nero è fantastico sul gris nacré (pure io sono stato tentato di farlo così sulla mia) mentre sul corpo vettura bianco ci vedo meglio il tetto gris nacré.


Già.

Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. Oscar Wilde (Dublino 1854 - Parigi 1900)

*

Offline Arterenzo

  • **
  • 177
  • È piacevole fare una cosa, spiacevole averla fatta
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #69 il: Maggio 26, 2023, 11:15:16 pm »

Maggiiolino (tranne le versioni + "antiche" particolarmente difficili da reperire) e 2CV (per dirne due) sono vetture che ben si prestano alle personalizzazioni, anche alle più stravaganti.

Quando l'hai finita posta le foto, comunque vada sarà bellissima  [:hello]
il mio maggio e un mod 117 non il classico 113 ,differiva che il tetto era di tela come la 500 , purtroppo o per fortuna non ne sono rimasti tanti , fortuna per me , e un 6 volt ...e sono stato cosi palloso da comprare un autoradio a 6 volt , non potevo merci un autoradio moderna sarebbe stata una bestemmia solo per l'autoradio ho speso una fortuna ho trovato unn restauratore di radio a valvole e lo fatto lavorare per 10 ore (il migliore uno con le contropaxxe) mi sono fatto istallare bluetooth e conversione a radio fm tutto revertibile: All epoca fm non era sta nemmeno inventata ci ho speso su 800 euro ...poro me ma me lo sono fatto per natale , cassa d epoca montata nell unico spot  , pulsanti in bachelite avorio ...fantastica e un suono caldo in mono come era all epoca (forse mario ci puo illustrare meglio su questo modello di maggiolino dato che un esperto di macchine d'epoca )

il mio maggiolino e il migliore di tutti i tempi (parere personale ) ma anche l ultimo a rispettare la shape del primo maggiolino di serie creato , si con allargamento del lunotto posteriore e anteriore, dopodiche la vw ha alzato il telaio di 3 cm e il vetro piatto non era davvero piatto ma leggermente curvo, come macchina ...un troiaio assoluto ..ma lo adoro la macchina piu carina del mondo la mia si chiama "leah "
ok lasciamo il purismo che ho per il maggiolino e torniamo a noi ..a elisabeth emh che ora è? adesso? ok non siamo piu in fascia protetta  ....ok ve lo dico oggi ho lavorato sul sedere senza mutandine ...si ho accarezzato il posteriore di elisabeth tutto il giorno












ma permettemi , purtroppo aveva bisogno di un lifting e sono stato fortunato..non era messa cosi male , ho avuto anche una visita di un amico che non vedevo da tempo , un enologo che fa dell ottimo vino che lavorava da felluca(una piccola ditta che incassa milioni di euro ) nei pressi di udine ma si e licenziato per tornare a casa , ahh finalemnte la toscana ..si andrà a lavorare in gaiole in chianti e state sicuri e uno con i contro C migliorerà il nostro gia amato vino toscano, ma torniamo a noi  e al cxxo di elisabeth ...insomma ho duvuto fermarmi , il piacere di rivedere un amico quindi ho fatto meno del previsto ma sento la fine dei miei lavori vicina o perlomento il grosso e fatto , lo sapevo che quando avrei toccato quella parte sarei stato in carrozza , sono stato fortunato ferro intaccato ma nulla di fradicio , come al solito i problemi sono quel silicone



ma la guerra e stata in parte vinta come le foto dimostrano e alla fine ho dato un bel convertitore di ruggine (si ho le mani disrutte , vorrei vedere voi dopo tutto il lavoro che ho fatto , ma non vi preoccupate anche quell torneranno come nuove dopo il restauro (i guanti ..e come fare sesso con il condom...nahh)




adesso mi rilasso , buon venerdi a tutti e domani si da il fondo epossidico
« Ultima modifica: Maggio 27, 2023, 12:30:25 am da Arterenzo »

*

Offline Arterenzo

  • **
  • 177
  • È piacevole fare una cosa, spiacevole averla fatta
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #70 il: Maggio 27, 2023, 12:10:12 am »
1)Alla faccia che bella discussione !!!

2)A questo punto dico anche la mia  ;D

3)Quando l'hai finita posta le foto, comunque vada sarà bellissima  [:hello]
chiedo scusa ho modificato il messaggio ma voglio dire ;
1) punto uno , grazie questo e il piu bel complimento che abbia mai letto
2) sto postando e invito tutti a dire la propria ,finche siamo gentili l'un l altro ,ma che ne venga , di la tua e insisti..io apprezzo
3)quando lo finita posta le foto?...ragazzi la stiamo facendo insieme ...io posto giorno per giorno e vi ascolto ..vi dico le mie titubanze , i miei problemini con la vita di coppia con lei (sper di avervi fato sorridere) vedrete utto sceglieremo il colore insieme ...con i vostri consigli e il piccolo demonio che risiede in me , ma non vi preouccupate non la pallizzero,,,piuttosto imparerei a cucire e a costruirmi tutto da inserire in lei ...ma sarbbe una mia crezione

Re:Restauro elisabeth
« Risposta #71 il: Maggio 27, 2023, 10:00:25 am »
In effetti il posteriore sembra in ottima forma!  [:clap]

*

Offline Arterenzo

  • **
  • 177
  • È piacevole fare una cosa, spiacevole averla fatta
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #72 il: Maggio 27, 2023, 12:51:30 pm »
In effetti il posteriore sembra in ottima forma!  [:clap]
nella parte interna ce da ripulire un po sembra che un po di ruggine superficiale dove la ruota schizza di tutto e dove la vernice si e crettata si sia formata ma vedremo di risolvere prima del montaggio
mentre aspetto di dare ac 200 semilucido ho dato una leggera mano di fondo epossidico e sigillato con del vero sealant da lamiere






*

Offline Arterenzo

  • **
  • 177
  • È piacevole fare una cosa, spiacevole averla fatta
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #73 il: Maggio 27, 2023, 04:05:59 pm »
ac 200 semilucido due mani date , sono contento del lavoro qui la lamiera restera all asciutto per molti anni e portatarga riverniciato dopo essere stato raddrizzato a dovere e tornato quasi come nuovo







adesso e tempo di finire di zincare tutta la bulloneria e pezzi particolari cosi quando arrivera il montaggio sarò pronto e avrà un looks nuovo


purtroppo domani mi devo assentare e quindi questo fine settimana la cosa procederà a rilento , a presto a tutti
« Ultima modifica: Maggio 27, 2023, 04:09:58 pm da Arterenzo »

*

Offline Arterenzo

  • **
  • 177
  • È piacevole fare una cosa, spiacevole averla fatta
Re:Restauro elisabeth
« Risposta #74 il: Maggio 29, 2023, 12:25:37 am »
Salve oggi come avevo accennato giornata persa ho colto l occasione per fare due fotine al mio ritorno della prossima fase



i passaruota posteriori interni , ce da fare un bel lavoro li ,elisabeth e stata fortunata sono convinto che in non molti anni questa situazione avrebbe portato a danni permanti all auto , il mio prossimo compito sara quello di ripulirli e riverniciare , almeno la parte corrosa , dopo aver controllato che la ruggine si sia insinuata sotto la vernice , ho guardato tante foto di ds e sebra proprio che sotto il passaruote il pattern della vernice sia quella specie di strano anomalo antirombo, pero mi sto avvicinando solo adesso , quindi non so molto , dato che devo farci il lavoro spulcero nel forum se ci sono notizie , foto ect .
Le fasi successive , pero credo in parte iniziate per almeno 3 delle quali sono le porte , mi fanno paura un po , ho gia studiato come smontarle(non dall macchina ma internamente) , ma come tutte le cose nuove che non si conoscono fanno paura e la paura ti blocca sempre .(ecco perche non lo gia smontate ) un altro motivo che mi ha fatto decidere di lasciarle in secondo tempo anche se in parte gia iniziate risolte , e che devo stare attento a non mettere troppi pezzi smontati al giro , poi ce da rimontare il tutto , ritrovare tutti i pezzettini se necessario rizincarli ecc
purtroppo a tutte le 4 porte devo sostituire il lamierato della guarnizione bassa , dalle mie analisi questi lamierati erano gia stati riverniciati , corrosi e rovinati , e potrebbe essere fatta la stessa cosa adesso , ma pero...a sto punto bene cambiarle , all inizio le volevo costruire , per se è un lamerato facile da ricostruire , avevo gia studiato come reallizzarle piu o meno come le originale , ma poi visto il prezzo le ho acquistate , l unica cosa che mi ha deluso e che il ricambio e un po semplificato rispetto all originale ...ma se ci va ..magari non vale la pena modificarli in modo che siano identici.
dopo ci sara il cofano dalla parte interiore , rimuovere tutto l ossido e sigillarlo  con un fondo epossidico dopo averlo decappato a dovere
infine alcuni tocchi al telaio anteriore , dove tracce di ruggine si sono formate sul telaio ...e poi e poi ...rimontare tutta l'auto , si la fine del restauro esterno si avvicna verso la fine , ne seguià quello interno , vi saluto a domani