Ti faccio nuovo.....Pallas!!

  • 861 Risposte
  • 70501 Visite
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #840 il: Febbraio 01, 2020, 09:21:16 pm »
Maurizio come sono le luci di retromarcia? Dove le hai prese?

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.438
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #841 il: Febbraio 01, 2020, 09:52:46 pm »
Controlla che ci sia corrispondenza dei codici Bosch tra le varie componenti del controllo iniezione: ci sono varie serie di centraline con relative capsule di pressione assoluta associate: non possono essere scambiate con altra di centralina con codice differente.
Dopodichè verificare eventuali gocciolamenti occulti dell'iniettore di arricchimento a freddo: se lacrima, si stara completamente il valore stechiometrico della miscela fino a non farla neanche partire più.
Il polmoncino di pieno carico deve essere con il micro a riposo al minimo, il contattore farfalla posizionato con contatti commutati su miscela magra, la camma farfalla aria deve aprire leggermente la farfalla, la vite del minimo quasi tutta chiusa, nessuna aspirazione di aria parassita da rubi,tubetti,tubicini..........
Gli iniettori devono essere revisionati e ripuliti in vasca ad ultrasuoni oltre che perfettamente efficienti in spruzzo e quantità erogata.........
In ultima battuta potrebbe essere necessario intervenire sulla regolazione della capsula pressione assoluta....
Di più nin zo.......... [:color]
Complimenti per il lavoro splendido!!!!!
 [:hello]
Dodo

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.571
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #842 il: Febbraio 02, 2020, 11:54:00 am »
Cronio! Ma è lapalissiano!!
Prende aria dal tappo benzina: manca il coperchio sul parafango!

 ;D

 ;D magari prendesse aria! [:hello]

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.571
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #843 il: Febbraio 02, 2020, 11:56:25 am »
Maurizio come sono le luci di retromarcia? Dove le hai prese?

Ciao, sono cibie ed erano le sue originali, nel senso che erano li quando presi la vettura, così come lo stop aggiuntivo che non mi piace molto ma sta li..
Li ho rinnovati tutti e tre, lucidate le plastiche e le viti in acciaio inox. [:hello]

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.571
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #844 il: Febbraio 02, 2020, 12:25:15 pm »
Controlla che ci sia corrispondenza dei codici Bosch tra le varie componenti del controllo iniezione: ci sono varie serie di centraline con relative capsule di pressione assoluta associate: non possono essere scambiate con altra di centralina con codice differente.
Dopodichè verificare eventuali gocciolamenti occulti dell'iniettore di arricchimento a freddo: se lacrima, si stara completamente il valore stechiometrico della miscela fino a non farla neanche partire più.
Il polmoncino di pieno carico deve essere con il micro a riposo al minimo, il contattore farfalla posizionato con contatti commutati su miscela magra, la camma farfalla aria deve aprire leggermente la farfalla, la vite del minimo quasi tutta chiusa, nessuna aspirazione di aria parassita da rubi,tubetti,tubicini..........
Gli iniettori devono essere revisionati e ripuliti in vasca ad ultrasuoni oltre che perfettamente efficienti in spruzzo e quantità erogata.........
In ultima battuta potrebbe essere necessario intervenire sulla regolazione della capsula pressione assoluta....
Di più nin zo.......... [:color]
Complimenti per il lavoro splendido!!!!!
 [:hello]

Ciao Davide, controllerò i codici, l'iniettore invece non perde, provato ieri prima dentro un contenitore avviando la vettura e poi al banco (credo sia la terza volta che faccio questa prova da quando ho preso questa vettura) la pressione del carburante spacca i 2 bar, quello che c'è di nuovo è che a freddo l'iniettore non spruzza e l'acqua non posso pensare sia ad una temperatura superiore ai 16 C°, questo lascerebbe supporre che il problema sia dato dal termocontatto temporizzato giusto? ma se questa informazione non arriva alla centralina la miscela è così grassa all'improvviso? che non funzioni più la sonda temperatura sul filtro? i tubi sono tutti nuovi quindi aspirazioni parassite non dovrebbero sussistere, forse prima che li cambiassi si e il fatto che adesso manchino fa la differenza? non saprei...
Di recente ho regolato nuovamente il minimo dopo aver cambiato un'iniettore inchiodato e uno che perdeva (ne ho revisionato in tutto 8 ) e aver risolto un problema col filo acceleratore risultato troppo corto dopo aver riposizionato  il collettore. Che abbia chiuso troppo la farfalla dopo averla messo in battuta e agito sull'eccentrico di mezzo giro come descritto sul manuale? vado a vedere... [:hello]
« Ultima modifica: Febbraio 02, 2020, 12:28:02 pm da IDcronio »

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.438
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #845 il: Febbraio 02, 2020, 01:56:21 pm »
Il termocontatto riceve un positivo e se adeguatamente freddo chiude facendo spruzzare l'iniettore qualche secondo forse.......l'nietoore a freddo va leggermente premuto sul corpo con le dita per vedere se lacrima.
Il sensore principale di temperatura motore deve essere in ordine: da quel segnale parte la costruzione della forma e frequenza impulsi da inviare agli iniettori.........quello sul filtro aria è solo un "addizionale" per arricchimento a freddo.
Stacca tutti i possibili arricchimenti: sensore filtro aria e micro di pieno carico, tappa l'alimentazione benzina all'iniettore a freddo, poni il contatto farfalla al minimo commutato su miscela magra .......... fai scaldare il motore e regola la capsula di pressione assoluta (che probabilmente si è starata con il tempo) fino al migliore punto di rotazione motore/ minor puzzo dei gas di scarico............dopodichè ricolleghi uno ad uno i dispositivi di arricchimento supplementare miscela: a motore caldo NON DEVE ESSERCI ALCUNA VARIAZIONE DEL TASSO DI CARBURAZIONE diversamente uno di quei dispositivi non funziona più bene......
Parere personale
 [:hello]
Dodo

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.571
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #846 il: Febbraio 02, 2020, 02:15:00 pm »
Grazie Davide, domani faccio un po' di tentativi. Questa mattina ho controllato la temperatura dell'acqua, 16 e mezzo. Scusa ma scollegare il sensore aria non favoreriebbe l'arricchimento? [:hello]

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.438
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #847 il: Febbraio 02, 2020, 02:56:32 pm »
Grazie Davide, domani faccio un po' di tentativi. Questa mattina ho controllato la temperatura dell'acqua, 16 e mezzo. Scusa ma scollegare il sensore aria non favoreriebbe l'arricchimento? [:hello]

......su 2 piedi non ricordo se è ntc o ptc......nel caso ne misuri la resistenza da scollegato, e poi scaldi leggermente con un accendino la punta: vedi immediatamente se scaldandosi sale o scende il valore resistivo.
Se sale scolleghi....se scende fai un cavallotto sui contatti....
 [:hello]
Dodo

Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #848 il: Febbraio 02, 2020, 10:06:44 pm »
Sicuro Davide che il sensore temperatura aria posizionato sul filtro aria lavori solo a freddo?
La centralina deve sempre sapere la temperatura  dell'aria che viene aspirata  [:hello]

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.438
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #849 il: Febbraio 02, 2020, 11:32:00 pm »
Sicuro Davide che il sensore temperatura aria posizionato sul filtro aria lavori solo a freddo?
La centralina deve sempre sapere la temperatura  dell'aria che viene aspirata  [:hello]

....se non ricordo male però, quel sensore è stato introdotto negli anni successivi all'applicazione dell'iniezione: quando fu presentata per la prima volta sulla 21 ancora 4 marce non mi pare ci fosse........posso sbagliarmi ehh.......
In ogni caso si tratta di segnali che contribuisco all'arricchimento ma non partecipano alla generazione del treno di onda principale che comanda gli iniettori: l'unico ad essere essenziale a questo fine è quello di temperatura acqua sul motore...
Parere personale
 [:hello]
 [:hello]
Dodo

Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #850 il: Febbraio 03, 2020, 11:31:57 pm »
Sono d'accordo che il sensore acqua è uno dei principali
Ma la centralina ha bisogno di ricevere tutti i segnali dai vari sensori che poi calcola il tempo di iniezione
Ha bisogno sapere la temperatura acqua motore ,temperatura aria aspirata, la pressione presente nel collettore aspirazione, la posizione del pedale acceleratore, ecc
Da queste informazioni che riceve fa il suo calcolo e comanda il tempo di apertura degli iniettori
Basta che uno di questi sensori non funzioni o dia un informazione sbagliata che faccia andare male il becchia 

Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #851 il: Febbraio 03, 2020, 11:48:42 pm »
Ho la soluzione!  [:clap]
Convertirla a carburatore  ;D
Ok vado...
 [(fifone1)]

*

Offline ado

  • **********
  • 13.934
  • DS 21 i.e. pallas "rachel"
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #852 il: Febbraio 04, 2020, 04:23:24 pm »
....se non ricordo male però, quel sensore è stato introdotto negli anni successivi all'applicazione dell'iniezione: quando fu presentata per la prima volta sulla 21 ancora 4 marce non mi pare ci fosse........posso sbagliarmi ehh.......
In ogni caso si tratta di segnali che contribuisco all'arricchimento ma non partecipano alla generazione del treno di onda principale che comanda gli iniettori: l'unico ad essere essenziale a questo fine è quello di temperatura acqua sul motore...
Parere personale
 [:hello]
 [:hello]
ricordi ben e, sul 4m non c’è!!!!
Non c'è deserto peggiore che una vita senza amici: l'amicizia moltiplica i beni e ripartisce i mali.

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.571
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #853 il: Febbraio 06, 2020, 02:11:42 pm »
Da Aprile 71 per la precisione.
Dunque l'unica cosa che son riuscito a fare in questi giorni di vento e freddo è stato misurare la resistenza del sensore sul filtro aria, che assieme alla sonda barometrica da le informazioni necessarie alla ECU per arricchire o smagrire la miscela. a 11,6 gradi C° questa mattina segnava 440 ohm e se fossero stati 20 i gradi avrebbe segnato 300 poiché se sale la temperatura la resistenza scende. Quindi il sensore funziona, quello che mi preoccupa invece, prima di verificare tutto il resto con l'EFAW 228 spero entro la settimana, è che questo sensore dialoga direttamente con la nuova ECU introdotta proprio da aprile 71 attraverso un potenziometro esterno che ne permette l'identificazione e che è regolato di fabbrica. Ecco credo di averlo toccato e variato di qualche grado la sua preconizzazione. Ora, da qualche parte ho letto che al momento di rilevare le emissioni di co2 questo potenziometro si può regolare, sbaglio?
solo per alzare il tiro delle masturbazioni mentali chiedo: non so se le modifiche al DECEL corrispondono con l'introduzione di questa sonda ma a prescindere da tutto ciò vorrei capire perché se il sistema ha il compito di mandare un flusso d'aria addizionale a farfalla in posizione di chiusura (pedale acceleratore a riposo) per poter bruciare con un corretto valore stechiometrico la benzina che viene immessa al minimo nel collettore di aspirazione, cosa succede quando una volta raggiunta la temperatura dell'acqua e chiuso il parzializzatore aria del controllo aria addizionale? rimanendo invariata la posizione della farfalla (chiusa) da dove arriva l'aria necessaria per mantenere il minimo con rapporto corretto di aria e benzina?
Di fatto, nel mio caso la valvola funziona perfettamente, revisionata e collaudata al banco e sento che quando il parzializzatore si chiude a distanza di circa 5-6 minuti li iniziano i casini, troppo grassa, come se appunto manchi il giusto apporto d'aria. M'interrogo, v'interrogo, lo interrogheremo.. [:D] [:hello]

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.438
Re:Ti faccio nuovo.....Pallas!!
« Risposta #854 il: Febbraio 07, 2020, 12:13:22 am »
Il commutatore a microscatti sulla centralina serviva appunto per regolare finemente ma di poco, il valore del Co al minimo: in pratica la variazione resistiva aggiungeva o sottraeva valore a quanto rilevato dalla sonda temperatura aria aspirazione.
I contatti sul potenziometro farfalla sono regolati giusti con farfalla a riposo al minimo? (aprire scatoletta e guardarci dentro.....metodo poco ortodosso ma molto efficace e preciso)
La camma farfalla deve essere ruotata in modo che sia leggermente aperta e la vite del minimo molto chiusa.
Ovviamente i tubicini di presa depressione sulla prima parte del collettore sono al posto giusto nevvero, il micro del pieno carico aperto (nel dubbio staccare il connettore)....
Controlla la variazione di resistenza del sensore temperatura acqua: deve avere un andamento lineare man mano che il motore riscalda ....
La valvola addizionale aria non deve fare chiusura totale ma deve lascia passare un filo di aria cosi come la farfalla principale non deve essere impiccata chiusa, suppongo che i vari fori di by-pass sul corpo farfallato sia liberi e puliti.........tutto ciò per assicurarsi che al minimo non manchi aria al punto tale da alzare molto il livello del vuoto di aspirazione inducendo la capsula pressione assoluta in errore .......... poi prova come già detto a regolare proprio il taraggio della capsula stessa.
Il dispositivo decel aggiungeva un passaggio supplementare di aria in rilascio proprio per mantenere un minimo di combustione attiva e limitare l'emissione di idrocarburi incombusti fortemente ossidanti proprio perchè risultato di combustione a tempratura molto alta generata dalle fasi di pompaggio del motore a farfalla chiusa..........deve essere regolato pure lui e la discesa al minimo dopo accelerata deve essere morbida e durare circa 2 secondi...non deve ne precipitare subito allo stacco netto del gas ne rimanere alto......
Non manca aria se è troppo ricca......ma c'è troppa benzina erogata per rapporto all'aria aspirata.......
Parere personale
 [:hello]
Dodo