Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...

  • 29 Risposte
  • 1687 Visite
*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.488
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #15 il: Febbraio 01, 2019, 03:43:57 pm »
Grande,
un altro bel lavoro all' orizzonte !
Trovi sempre il modo per non annoiarti eh :)

La noia è nemica della vita, l'ozio, quello mi piace di più....creativo però senno stanca.. [:D] [:hello]

*

Offline MAMBO

  • ******
  • 3.645
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #16 il: Febbraio 01, 2019, 06:55:22 pm »
Vieni con quella a Rimini..... [:clap] [:clap] [:clap] [:clap] [:clap]
STEFANO

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.488
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #17 il: Febbraio 01, 2019, 07:12:15 pm »
Guarda che ti prendo in parola! Che idea!! [like] [like] [like]

*

Offline roby3

  • *****
  • 2.421
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #18 il: Febbraio 01, 2019, 08:30:35 pm »
Finiscila [:D] e poi almeno la marmitta dovrò metterla, credo.. [:hap]

Degli interni e il resto cosa mi dici? [:hello]
Non saprei di preciso...bisogna aspettare qualche guru della DS... [:hello]
ROBERTO

*

Offline Zest

  • ***
  • 417
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #19 il: Febbraio 01, 2019, 08:37:38 pm »
Roberto, non fare il modesto  [;)]

*

Offline Emanuele

  • *****
  • 2.333
    • http://www.fratellifilippini.it
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #20 il: Febbraio 04, 2019, 01:20:03 pm »
A memoria direi che i sedili non hanno le cuciture originali. Non ricordo vetture con i sedili non Pallas con i cannoli. Ma meglio verificare sui libri. Cosa è il tessuto grigio che tieni in mano?
Ciao, Emanuele

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.488
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #21 il: Febbraio 04, 2019, 04:54:20 pm »
Ciao Emanuele, quello grigio è il velluto che ricopre il cuscinetto pannelli di custodia e la fascia sopra il lunotto.



Questi, come i pannelli porta, non hanno l'aspetto o i segni di qualcosa che è stato smontato e rimontato, come ad esempio le spillature piantate altrove rispetto a un precedente fissaggio tappezzeria.
 [:hello]

*

Offline CitroMarco

  • Al vostro Citrò Servizio
  • ***
  • 551
    • CITRÒ SERVICES
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #22 il: Marzo 08, 2019, 10:42:39 am »
Molto intrigante questa "anomalia" di interni.
Il 1969 è un anno di transizione, in cui il "vecchio" Jersey Rhovyline (si chiama così in quanto prodotto dalla Rhovyl, dunque monofornitore) viene utilizzato solo per i sedili Pallas con la novità delle impunture (giustamente in sicilia le chiamate cannoli...  ;D) , mentre per le ID e le DS confort si sperimenta il più generico "Jersey Velours", che dal 1970 verrà utilizzato per tutta la produzione. Poichè è un tessuto molto meno consistente, per la gamma bassa si inventano il disegno stampato che oltre a dare un tocco più moderno al sedile in sostanza tiene ferma la stoffa.
Tutte le auto di produzione belga che ho visto fino ad oggi rispettavano questa specifica. Ma questi sedili, sebbene nelle foto se ne veda solo una parte, sembrano assomigliare tanto ai Pallas in Rovhyline. Anche il bordino in vinile in tinta è specifico 1969, dall' anno successivo sarà in stoffa. Si potrebbe pensare ad uno scambio furtivo fatto dal solito concessionario che accontenta un cliente esigente, ma se i pannelli porta fossero davvero nello stesso materiale (ancora le foto con sensazioni tattili non sono disponibili  ;D ) sarebbe (per me) un bel mistero. Si sa quando esattamente è stata immatricolata?
I tessuti del cielo e dei pannelli posteriori di custodia per le vetture belga erano più spessi di quelli francesi e molto più chiari, direi panna anzichè grigi. Questo torna. Per dire di più dovrei vederla di persona, ma è un po' lontana...
Un saluto  [:hello]
e pensare che non ci vado nemmeno matto, per la mortadella...

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.488
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #23 il: Marzo 09, 2019, 02:31:57 pm »


-----  ID19 DV belga prodotta nel 68 (immatricolata nel 3/69) per l'italia, la trentaduesima di trentaquattro.[/b] Questa cosa ha una importanza a livello collezionistico? sempre che io non stia dicendo una cavolata, quante "sorelle" circolano nel nostro paese?



Chiedo poi se secondo voi questi interni sono originali, a me sembra di si, nel senso che per quell'anno non c'è il Jersey e neanche il Bufflon (che tra l'altro non conosco) come avevo erroneamente scritto prima ma il Velours. Il bordino rosso ho visto che è conforme le cuciture non saprei, per le francesi era sicuramente errato, se prodotte in Belgio invece? quelli della belga (ID20) che feci acquistare ai miei amici era uguale a questa, nuovi interni ma fatti allo stesso modo.
Infine vorrei sapere se avendo la batteria a destra i poli devono essere come nel caso di batteria a sx.










P.S. oggi l'ho avviata senza neanche cambiare o provare a pulire nulla se non le puntine con un foglio di tela fine, partita subito e minimo costante, impianto idraulico funzionante. Che dire? il sole splende su Isabelle! (in onore di vecchia amica di Charleroi [8D]


« Ultima modifica: Marzo 09, 2019, 02:34:02 pm da IDcronio »

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.488
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #24 il: Marzo 11, 2019, 02:35:42 pm »
OK credo sia realistico dire che quegli interni non siano quelli originali di questa ID belga, ho deciso infatti di fare qualche taglio e sotto c'è il velluto stampato (velluto non Jersey ripeto, come si può ben capire dalla resistenza nel video)   con le classiche cuciture per ID. A meno che non abbiano in origine foderato con questi interni una panca posteriore (unico pezzo con sotto altra tappezzeria) dove tra l'altro quando è stata rifoderata il velluto era in perfette condizioni come si può vedere nel video. Si può notare in'oltre dalle foto che è stato tagliato il bordino in rilievo per non fare spessore. Non so...mi rassegno al fatto che sia col classico disegno ID ma lo stampato non esiste più mi pare...si può sentire al tatto, per le cuciture e il velluto giusto non ho problemi a reperirli ma lo stampato? [:hello]






« Ultima modifica: Marzo 11, 2019, 02:37:22 pm da IDcronio »

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.488
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #25 il: Gennaio 19, 2020, 04:40:00 pm »
Oggi nel fare un po' di pulizia scopro che il vecchio proprietario di Isabelle aveva un modo tutto suo di interpretare le parole "glace securit" 😁




*

Offline palmi

  • ****
  • 876
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #26 il: Gennaio 19, 2020, 05:26:09 pm »
Vai Maurizio , sei un grande appassionato della DEA , questa insieme alle altre ALEEEEEEEE  [:clap] [:clap] [:clap] [:clap] [dsrun] [dsrun] [dsrun] [dsrun]

Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #27 il: Gennaio 19, 2020, 07:33:39 pm »
Oggi nel fare un po' di pulizia scopro che il vecchio proprietario di Isabelle aveva un modo tutto suo di interpretare le parole "glace securit" 😁



Cioe'? [???]

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.488
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #28 il: Gennaio 19, 2020, 07:39:03 pm »
Sulla vetrina ha inciso il numero di targa . 8)

*

Offline IDcronio

  • ******
  • 15.488
Re:Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco...
« Risposta #29 il: Gennaio 19, 2020, 07:40:16 pm »
Vai Maurizio , sei un grande appassionato della DEA , questa insieme alle altre ALEEEEEEEE  [:clap] [:clap] [:clap] [:clap] [dsrun] [dsrun] [dsrun] [dsrun]

 [:help] [:D]👋