Museo Citroen

  • 28 Risposte
  • 4193 Visite
*

Offline fa435

  • ****
  • 1.428
Re: Museo Citroen
« Risposta #15 il: Luglio 21, 2009, 10:19:43 am »
gli ultimi arrivati?
ma se è cinquant'anni che esiste il conservatoire? [(occhioni)]

Le conservatoire é stato inaugurato fine novembre 2001.

*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 8.137
Re: Museo Citroen
« Risposta #16 il: Luglio 21, 2009, 10:35:03 am »
Le conservatoire é stato inaugurato fine novembre 2001.
per il pubblico. ma da quanti anni accumulano auto? [:fiu]

*

Offline Martini

  • **********
  • 14.773
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: Museo Citroen
« Risposta #17 il: Luglio 21, 2009, 10:36:16 am »
non ho mai capito perchè ci sono tutte queste restrizioni al conservatoire. tutte le altre marche hanno musei con ingresso libero/a pagamento con normali orari di apertura. Quello citroen invece non è aperto al pubblico... che peccato.

Federico mi sembrava d'averlo spiegato (anche in venti altri topic che riguardano l'argomento Conservatoire): il Conservatoire Citroën non è un museo (altrimenti lo chiamavano Museo Citroën!) è un contenitore -lo dice la parola stessa- dei cimeli della marca. E' nato essenzialmente come fonte di ispirazione per i tecnici ed i disegnatori della Casa, un posto dove anche l'ultimo arrivato può capire cosa ha fatto chi l'ha preceduto. POI, con l'arrivo dell'Amicale Citroën Internationale, Citroën ha deciso di aprire le porte alle associazioni riconosciute dall'Amicale tramite le singole filiali nazionali.
E' dentro ad un sito industriale e non ha i requisiti necessari per accogliere il pubblico secondo la legge francese. In futuro si, ci sarà il museo. Per adesso accontentiamoci di vedere riuniti tutti i cimeli, moltissimi prototipi e tutto quel che è rimasto della storia della marca.

*

Offline Martini

  • **********
  • 14.773
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: Museo Citroen
« Risposta #18 il: Luglio 21, 2009, 10:38:33 am »
per il pubblico. ma da quanti anni accumulano auto? [:fiu]

Dal 1919  [(ridotanto1)]

Raccolta cimeli ed apertura del Conservatoire sono avvenute in rapida seguenza per volere di Satinet tra il 1999 ed il 2001.
Sino a quel momento i prototipi erano in giro tra stabilimenti, pista prove e centro stile, la carta ovunque. Moltissime vetture sono state ricomprate.

*

Offline Andrea

  • ******
  • 6.908
Re: Museo Citroen
« Risposta #19 il: Luglio 21, 2009, 11:15:54 am »
Comunque se i musei Mercedes e BMW sono il non plus ultra dei musei automobilistici, andate a Stoccarda a vedere il museo Mercedes, se fosse privo di auto solo la struttura - architettonicamente parlando - meriterebbe una visita. Anche il vecchio museo BMW era qualcosa di eccelso, quello nuovo non so perché l'ultima volta che sono stato a Monaco il museo era ancora in costruzione.

Il museo Peugeot è molto carino, molto ben fatto, con una struttura non così "scenografica" come i due musei teutonici ma interessante.

In Italia invece, il museo Alfa Romeo all'interno dell'ex stabilimento Alfa Romeo di Arese è visitabile solo tramite appuntamento, non ti puoi quindi presentare all'ingresso ed entrare, devi prima concordare una visita, almeno una volta era così.

Mi dicono invece essere tragica la situazione dei musei Fiat e Lancia. Il primo mi pare abbia anche i dipendenti in mobilità, le auto tutte impolverate e nella maggior parte dei casi non marcianti.

Come siamo ridotti, pronti ad acquistare Opel ma senza 100.000 eu da versare sul valore aggiunto del marchio. Se sono così malridotti e devono fare cassa vendano le loro auto ...
« Ultima modifica: Luglio 21, 2009, 11:19:15 am da Andrea »

*

Online juillet61

  • ******
  • 4.196
  • C4 Cactus.
Re: Museo Citroen
« Risposta #20 il: Luglio 21, 2009, 12:08:31 pm »
Ciao.
Pour info.
Musée Nedey Voujeaucourt.
 La plus grande concession d'europe
http://www.nedey.com/index.php
 [:hello]
JACQUES
C4 Cactus.
CX PRESTIGE 25 TURBO 2  1988.(vendu).
DS 23 pallas 1975.(vendu).
Traction Avant 7C 1937.(vendu)
Je suis sans ancienne maintenant.
"Mieux vaut vivre ses rêves que rêver sa vie"
http://www.u2france.com/
http://bleuhorizon.canalblog.com/
http://forumamontres.forumactif.com/index.foru

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 17.341
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re: Museo Citroen
« Risposta #21 il: Luglio 21, 2009, 03:17:30 pm »
Ciao.
Pour info.
Musée Nedey Voujeaucourt.
 La plus grande concession d'europe
http://www.nedey.com/index.php
 [:hello]

Però, alla faccia della concessionaria...

Re: Museo Citroen
« Risposta #22 il: Luglio 22, 2009, 02:53:45 pm »
Il museo della Ferrari a Maranello e' aperto al pubblico(a caro prezzo),con particolare attenzione a gadget di ogni genere e molti appasionati lamentano la scarsita' di macchine esposte(piu' o meno 40),che vengono poi fatte ruotare per motivi di spazio(cosa che ho letto anche su 4ruote di questo mese).

Forse sarebbe meglio che lasciassero le cose come sono e magari i vari club potrebbero richiedere una data all'anno in cui organizzare carovane per visitare il Conservatoire,almeno uno vedrebbe tutto.
VIVA VIVA VIVA!!!

*

Offline Martini

  • **********
  • 14.773
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re: Museo Citroen
« Risposta #23 il: Luglio 24, 2009, 05:36:00 pm »
Il museo della Ferrari a Maranello e' aperto al pubblico(a caro prezzo),con particolare attenzione a gadget di ogni genere e molti appasionati lamentano la scarsita' di macchine esposte(piu' o meno 40),che vengono poi fatte ruotare per motivi di spazio(cosa che ho letto anche su 4ruote di questo mese).

Forse sarebbe meglio che lasciassero le cose come sono e magari i vari club potrebbero richiedere una data all'anno in cui organizzare carovane per visitare il Conservatoire,almeno uno vedrebbe tutto.

Ciao Almò! In effetti è così: ogni anno è possibile organizzare una visita in carovana con i Club. Ne abbiamo già fatte tre: una con l'Associazione Bertoni nel 2004, una nel 2007 con il Club 2Cv e Derivate ed un'altra quest'anno con l'IDéeSse. Io ed Ilaria in qualità di Centro Documentazione Citroën (è necessario passare tramite Citroën Italia) siamo a disposizione di tutti i Club RIASC per la parte permessi e autorizzazioni oltre che per accompagnare i gruppi.

*

Offline lucano

  • ****
  • 1.524
Re: Museo Citroen
« Risposta #24 il: Luglio 24, 2009, 08:31:34 pm »
ai sposato una santa se ti accompagna ai musei citroen ecc    [:hello]
Meglio una D-LUXE oggi che niente domani!!!

Re: Museo Citroen
« Risposta #25 il: Luglio 25, 2009, 02:38:06 am »
Ciao Almò! In effetti è così: ogni anno è possibile organizzare una visita in carovana con i Club. Ne abbiamo già fatte tre: una con l'Associazione Bertoni nel 2004, una nel 2007 con il Club 2Cv e Derivate ed un'altra quest'anno con l'IDéeSse. Io ed Ilaria in qualità di Centro Documentazione Citroën (è necessario passare tramite Citroën Italia) siamo a disposizione di tutti i Club RIASC per la parte permessi e autorizzazioni oltre che per accompagnare i gruppi.

Lo so' lo so',non ho mai partecipate ma lo so,e propio per questo spero rimanga tutto come e',poi dopo che ci sono stato io [:fiu]

 ;D
VIVA VIVA VIVA!!!

*

Offline Marvin

  • ****
  • 849
Re: Museo Citroen
« Risposta #26 il: Luglio 25, 2009, 08:22:57 pm »
ai sposato una santa se ti accompagna ai musei citroen ecc    [:hello]

esatto è lei che mi sostiene con la passione della ds......... [:hello]

*

Online juillet61

  • ******
  • 4.196
  • C4 Cactus.
Re: Museo Citroen
« Risposta #27 il: Luglio 27, 2009, 03:48:13 pm »
Ciao.
Musée de l’Auto Miniature
Point fort : la plus importante collection de Citroën au monde ! Des D.S. comme s’il en pleuvait ! des 2CV, Ami 6 de toutes les marques, de tous les types, dont de grandes raretés…
Dinky-Toys, J.R.D.,Cij, Solido, Norev, etc. vous feront rêver et retrouver instantanément les plus beaux jours de votre enfance…
Toutes les marques de voitures sont représentées, principalement à l’échelle 1/43ème.
http://www.renaud-siry.com/musee.htm
 [:hello]
JACQUES
C4 Cactus.
CX PRESTIGE 25 TURBO 2  1988.(vendu).
DS 23 pallas 1975.(vendu).
Traction Avant 7C 1937.(vendu)
Je suis sans ancienne maintenant.
"Mieux vaut vivre ses rêves que rêver sa vie"
http://www.u2france.com/
http://bleuhorizon.canalblog.com/
http://forumamontres.forumactif.com/index.foru

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 17.341
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:Museo Citroen
« Risposta #28 il: Dicembre 17, 2019, 10:33:57 am »
Trovato in rete....
C'è qualcosa di vero ?

L'Echo Républicain
À LA UNE VIE LOCALE FAITS DIVERS SPORTS ENTREPRENDRE

Automobile
Le musée Citroën pourrait déménager à La Ferté-Vidame
CHARTRES LOISIRS TRANSPORT
Publié le 16/12/2019 à 18h20

Le musée Citroën pourrait déménager à La Ferté-Vidame
La Ferté-Vidame a accueilli les 100 ans de Citroën en juillet 2019.

Le Conseil départemental d'Eure-et-Loir a évoqué, lundi 16 décembre 2019,
a possibilité que La Ferté-Vidame accueille le musée Citroën d'ici trois ans.
Après avoir accueilli les 100 ans de Citroën, en juillet 2019,
a commune de La Ferté-Vidame espère héberger le musée Citroën,
provisoirement installé à Aulnay-sous-Bois (Seine-Saint-Denis) et qui doit trouver un nouveau site d'ici trois ans.

Rassemblement du siècle de Citroën : découvrez les images de la première journée

Trois communes au total se sont portées candidates en France.
Le concurrent le plus sérieux est Poissy, dans les Yvelines,
mais les élus euréliens comptent sur le coup de cœur des Citroënistes,
l'été dernier, pour l'emporter.
Sans compter que La Ferté-Vidame accueille déjà le centre d'essai du groupe PSA sur 800 ha dont 6 km d'autoroute.

Le centre d’essais Peugeot-­Citroën de La Ferté-­Vidame fête ses 76 ans

Le Conseil départemental d'Eure-et-Loir a lancé une étude de faisabilité.
Gérard Sourisseau, conseiller départemental (DVD, Saint-Lubin-des-Joncherets), souligne :
"Le circuit de PSA est un atout pour nous.
Le musée s'accompagnerait d'animations, de formations et d'ateliers de réparation."

Citroën fête ses 100 ans en Eure-et-Loir : "Un événement d’ampleur internationale"

200.000 visiteurs par an sont espérés, ce qui permettrait de valoriser d'autres sites touristiques d'Eure-et-Loir.
C'est aussi à La Ferté-Vidame que trois prototypes de la 2CV sont restés cachés pendant la Seconde Guerre mondiale.

Laurence Franceschina