Identificazione e numerini sulla DS

  • 140 Risposte
  • 1759 Visite
*

Offline mario55

  • *****
  • 2.250
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #60 il: Marzo 25, 2020, 10:54:35 am »
ho verificato la mia ha tutte le targhette (tonde, rettangolari e bislunghe  ;D), quindi sono a posto felice e contento.

chissà che un giorno non possano tornare utili.

tornando al metodo di catalogazione, archiviazione, chiamiamolo come ci pare, utilizzato in Citroen non mi meraviglio affatto: sono Francesi, e quando vogliono e si impegnano sono più fantasiosi di noi Italiani  ;D.

però purtroppo dobbiamo adeguarci, volenti o dolenti, alle loro fantasie.

Mario55  [:hello]
Se non state pagando qualcosa non siete un cliente: siete il prodotto che stanno vendendo.
Andrew Lewis
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline mario55

  • *****
  • 2.250
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #61 il: Marzo 25, 2020, 10:58:23 am »
Dimenticavo:



Cosa indicano i numeri?
Se non state pagando qualcosa non siete un cliente: siete il prodotto che stanno vendendo.
Andrew Lewis
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 8.686
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #62 il: Marzo 25, 2020, 11:14:36 am »
Che è una DS 21, semiautomatica.
Le masturbazioni cerebrali le lascio a chi è maturo al punto giusto, le mie canzoni voglio raccontarle a chi sa masturbarsi per il gusto...

*

Offline Martini

  • **********
  • 14.347
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #63 il: Marzo 25, 2020, 11:38:49 am »
Uguale uguale a questa:






*

Offline Martini

  • **********
  • 14.347
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #64 il: Marzo 25, 2020, 12:28:10 pm »
Personalmente quoto appieno Gianluca, il suo scrivere non ha fatto, e non  fa una piega, fin da quando eravamo sul topic di Lampe, e chiaramente non posso che essere d'accordo con Franco, io me ne CATAFOTTO altamente di targhe, targhettine e ammennicoli vari, io con la mia (davanti alla quale molti, se non tutti i componenti di questo forum storcerebbero il naso) in tre anni ci ho fatto quasi trentamila chilometri, e sono anche pochi, se passerà questa situazione del cazzo, ci girerò e me la godrò ancora di più, alla faccia della conservatoria, delle targhette, del matching number  e quant'altro !
[(compl)] [(bravo)]......... me li faccio da solo [:D] [:D]

Vedi Gianluca a cosa portano certi toni nelle discussioni? A giustificare affermazioni di questo genere in un forum che dovrebbe fare del rispetto dell'originalità un punto di riferimento comune, con le ragionevoli deroghe ma non l'esaltazione del contrario, giustificata in questo caso che cito dalle tue porchediqui e porchedila perché la targhetta era di carta e non più d'alluminio.

Lo scopo di questo topic era spiegare civilmente perché quel dato è importante e suggerire a chi ha le targhette al loro posto di annotarsele o fotografarle.
Nient'altro.

Ma probabilmente saranno i domiciliari forzati a cui siam tutti costretti a limitare il funzionamento della materia grigia rendendoci più suscettibili.

Non ho voglia di litigare per queste minchiate, o di dover giustificare il comportamento del Conservatoire che, nello specifico, comprendo perfettamente perché faccio il medesimo lavoro e so quanto è complicato trovare un dato quando è ancora su carta.
Quindi se non ci sono altre domande specifiche sulle placchette e la loro posizione, io passo e chiudo qui.

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 8.686
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #65 il: Marzo 25, 2020, 12:43:29 pm »
Vedi Gianluca a cosa portano certi toni nelle discussioni? A giustificare affermazioni di questo genere in un forum che dovrebbe fare del rispetto dell'originalità un punto di riferimento comune, con le ragionevoli deroghe ma non l'esaltazione del contrario, giustificata in questo caso che cito dalle tue porchediqui e porchedila perché la targhetta era di carta e non più d'alluminio.

Lo scopo di questo topic era spiegare civilmente perché quel dato è importante e suggerire a chi ha le targhette al loro posto di annotarsele o fotografarle.
Nient'altro.

Ma probabilmente saranno i domiciliari forzati a cui siam tutti costretti a limitare il funzionamento della materia grigia rendendoci più suscettibili.

Non ho voglia di litigare per queste minchiate, o di dover giustificare il comportamento del Conservatoire che, nello specifico, comprendo perfettamente perché faccio il medesimo lavoro e so quanto è complicato trovare un dato quando è ancora su carta.
Quindi se non ci sono altre domande specifiche sulle placchette e la loro posizione, io passo e chiudo qui.

Rimando immediatamente al mittente ogni accusa di fomentare qualcosa che vada al di là dello spirito di questo forum, che io conosco e apprezzo come te e forse più di te.

Se il tuo scopo ERA solo quello, hai sbagliato i modi e le parole.

Hai creato confusione e fatto anche un po' di terrorismo che a te piace tanto. Lasciando sospese domande che potevano  essere "risolte" in maniera diversa e con poche righe.

Per quanto riguarda il conservatorio, ribadisco quanto già detto: spero di non aver MAI bisogno di gente che ragiona in questo modo.

Tu ogni volta che qualcuno NON la pensa come te passi e chiudi, arroccandoti nel tuo castello perché tanto sai che di te non possiamo fare a meno, senza sforzarti mai di creare la giusta empatia per UNIRE invece che DIVIDERE.

Sei sempre il solito e non c'è niente che possa farti cambiare.

Bravo !

Le masturbazioni cerebrali le lascio a chi è maturo al punto giusto, le mie canzoni voglio raccontarle a chi sa masturbarsi per il gusto...

*

Offline Martini

  • **********
  • 14.347
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #66 il: Marzo 25, 2020, 12:57:28 pm »
Gianluca non credo di aver lasciato domande sospese. Se è accaduto, dimmi quali sono  e rispondo volentieri.
Ho provato a spiegare cosa sono e a cosa servono/servivano le targhette nel cofano della DS, ho provato a farlo in modo quanto più possibile chiaro, citando ove disponibili, fonti e pareri.

Ho tentato di dire che ciascuno dei quei numerini ha una sua importanza, poi la discussione è caduta su quella targhetta "che non serve a niente" ed ho provato a spiegare perché anch'essa è importante e cosa vuol dire averla persa.

Quello che ti dico e confermo è che con i toni che hai usato tu, urlando il tuo punto di vista, giustifichi post come quello che ho citato che -a mio modo di vedere- sono lontani anni luce dallo spirito di questo forum.

*

Offline roby3

  • *****
  • 2.468
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #67 il: Marzo 25, 2020, 01:15:26 pm »
Dimenticavo:



Cosa indicano i numeri?
Lo 0030 indica scocca per DS 21 semiautomatica e n. 56942 progressivo di costruzione, in pratica prima della tua ne hanno costruite 56941 di scocche per ds 21 semi.
ROBERTO

*

Offline mario55

  • *****
  • 2.250
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #68 il: Marzo 25, 2020, 01:51:44 pm »
Uguale uguale a questa:






Non proprio uguale, la mia NON ha il bracciolo lato autista  :(

Mario55
Se non state pagando qualcosa non siete un cliente: siete il prodotto che stanno vendendo.
Andrew Lewis
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

*

Offline Martini

  • **********
  • 14.347
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #69 il: Marzo 25, 2020, 02:14:58 pm »
Era un'opzione in Francia, in Italia credo che le confort ne fossero tutte prive.

*

Offline Gianluca

  • ******
  • 8.686
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #70 il: Marzo 25, 2020, 02:18:08 pm »
Gianluca non credo di aver lasciato domande sospese. Se è accaduto, dimmi quali sono  e rispondo volentieri.
Ho provato a spiegare cosa sono e a cosa servono/servivano le targhette nel cofano della DS, ho provato a farlo in modo quanto più possibile chiaro, citando ove disponibili, fonti e pareri.

Ho tentato di dire che ciascuno dei quei numerini ha una sua importanza, poi la discussione è caduta su quella targhetta "che non serve a niente" ed ho provato a spiegare perché anch'essa è importante e cosa vuol dire averla persa.

Quello che ti dico e confermo è che con i toni che hai usato tu, urlando il tuo punto di vista, giustifichi post come quello che ho citato che -a mio modo di vedere- sono lontani anni luce dallo spirito di questo forum.

Senti, falla finita di dire che io giustifico o sostengo cose che sono contrarie allo spirito di questo forum perché io questo forum lo sento molto più di te e lo sai bene. E ti va pure bene che ora non posso muovermi di casa altrimenti venivo al CDSC e facevamo due chiacchiere vis-a-vis.

Io i toni li alzo con te, perché in questo caso sei stato il Marini che conoscevo 20 anni fa e che pensavo non esistesse più: bieco, arroccato, arrogante, sociopatico....

Nel topic di Lampe, per diverse pagine, hai omesso di dire - ad esempio - che da quella targhetta si poteva evidenziare il modello oppure - sempre ad esempio - che negli ultimi 2 anni di produzione queste targhette erano di carta e che molte DS di fine periodo ne sono sprovviste perché la carte se n'è andata affanculo, ma non hai mancato di terrorizzare la gente....

Meglio niente rispetto ad un numero sbagliato
L'altra, invece, falla incidere di nuovo che puoi trovare il saputello in Motorizzazione che ti fa storie perché manca.
Anche se è vero (sacrosanto) che conta solo la punzonatura.


Vuoi la logica? Eccola: i registri non sono in ordine per numero di telaio ma per numero di scocca.
Nessuno ha voglia di cercare avanti e indietro per pagine e pagine e quindi hanno stabilito la regola che senza numero di carrozzeria, numero di telaio e numero di motore, manco ti (ci) rispondono.
Se manca uno di questi numeri (o se ne mandi uno farlocco), la risposta è "l'auto non è matching numbers". Fine.
Essre "matching", sopra un certo valore ed in certi ambienti come (ad esempio) le aste, vuol dire molto.


Gianluca, fai una cosina, scrivi a conservatoire@citroen.com e chiedigli se possono dirti se la tua DS23 senza patacca di carta è matching oppure no.
Prova poi mi dici.

E in ogni caso, annotarsi un numerino è cosa così difficile?

Gianluca, forse non mi sono spiegato bene, ci riprovo per punti:

1) è una regola
2) non l'ho inventata io
3) mi ci sono schiantato più volte
4) capisco chi l'ha messa e perché (vi invito a cercare nei registri senza un ordine esatto una voce tra circa 90.000 per ogni anno di produizione)
5) se non ti piace, non prendertela con me.

Se poi questa cosa ti fa incazzare, puoi sempre avviare una raccolta di firme contro PSA ;D

In ogni caso, anche se fino ad oggi non s'è verificato il caso, potrebbe essere un problema anche per le omologazioni: noi non possiamo rilasciare la fiche di una vettura priva di documenti (anche esteri) se non ci sono tutti i numerini per chiedere a Parigi i dati di produzione.
L'esempio classico è quello di una vettura allo stato di rottame, priva di targhe e libretto e che uno vuol ri-iscrivere al PRA. Non c'è verso: come possiamo sapere noi che quel telaio è stato effettivamente prodotto? I telai non sono consecutivi, come si potrebbe pensare, ma legati alla linea di produzione.
Il numero veniva assegnato durante la produzione e scritto sul parabrezza col pennarello a vernice, solo dopo veniva punzonato sulla scocca e sulla placchetta. A livello di produzione, il telaio non dice niente, il numero di scocca si.



Hai dato a intendere che se uno non ce l'ha potrebbe avere problemi con omologazioni e/o con la motorizzazione in stato di revisione (ci vuole il tuo coraggio). Ma come si fa a non poter omologare una automobile a causa di una targhetta di carta ? Come fa una targhetta ad essere importante se per ben 2 anni di produzione è stata messa su un pezzetto di carta ??? E' importante per gente che ha i vermi al posto del cervello, e che ragiona così perché adora mettere in difficoltà le persone, invece che aiutarle.

Non hai invece speso mezza parole per tranquillizzare chi, pur avendo un'automobile sicuramente conforme e matching number (nel senso vero del termine), voglia in qualche modo sopperire alla mancanza della targhetta.

E ora per me puoi tornare al tuo castello, a fare l'imperatore che sei e a gestire i tuoi dati e le tue conoscenze. A tenere i tuoi segreti e fare la tua strada....

Però se + di 3/4 del mondo Citroen storico ti butterebbe volentieri sotto ad un ponte - nonostante la potenza delle tue conoscenze e dei dati a cui hai accesso - dovrebbe farti sorgere qualche domanda, non credi ? Quantomeno dovrebbe toglierti un po' di quella saccente e antipatica sicurezza di essere SEMPRE dalla parte del giusto, di poter trattare tutti gli altri come "dementi inferiori".

Ah già....Dimenticavo: tu sei quello della grappa riservata al tavolo della presidenza, quello che preferisce i raduni con poche persone, quello che voleva fare il club delle ID monofaro grigie....
Pensavo non ci fosse più quel Marini e invece....


Le masturbazioni cerebrali le lascio a chi è maturo al punto giusto, le mie canzoni voglio raccontarle a chi sa masturbarsi per il gusto...

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 17.062
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #71 il: Marzo 25, 2020, 02:44:35 pm »
Non voglio difendere l'indifendibile, ma il "Club delle ID monofaro grigie" ME PIASCE !   [:clap] [:clap] [:clap]

Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #72 il: Marzo 25, 2020, 03:20:57 pm »
Dibattiti con questi toni (in particolar modo quello di Gianluca) me li sarei aspettati da utenti "normali" e non tra due moderatori (si vabbè, di fatto lo siete).
Non portano da nessuna parte, anzi state solo facendo danno al forum, a mio modesto parere  [:fiu]


*

Offline Martini

  • **********
  • 14.347
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #73 il: Marzo 25, 2020, 04:20:13 pm »
Gianluca, ti rispondo in ordine sparso, cominciando dal "terrorirsmo".
Non credo di aver detto da nessuna parte che l'assenza di una targhetta può dare problemi per la revisione: ho detto (non ricordo dove) che una targhetta tarocca può insospettire qualcuno e che a quel punto è meglio nessuna, tanto in Italia fa fede la punzonatura e non la targhetta. E lo dicevo in merito all'idea di Lampe di far ripunzonare la targhetta scocca del Franzose. Che è proprio brutta e sarebbe un po' troppo lucida (e totalmente piatta!) e quindi salterebbe all'occhio. Inoltre, in certi Paesi dove la targhetta fa fede, come la Francia, quelle targhette sono illegali.  Questo volevo dire.
A quel punto ho dato un suggerimento diverso: trovarne di un modello diverso e farle spianare ed incidere di nuovo, come fanno tutti i taroccatori che si rispettino, anche se poi sbagliano la forma dei caratteri :D

In merito alla necessità della placchetta della scocca, a cosa serve l'hanno capito anche i sassi. Per quel che dici tu, capire che modello è, vale solo per un certo periodo di tempo, non è una regola che si applica a tutta la produzione, diciamo che è interessante solo per gli ultimi tre anni e per le 23, che sono confuse in produzione tra semi e meccaniche, per il resto c'è il numero di telaio che è, per me, infinitamente più comodo.

Non penso di aver detto niente di diverso da questo che ribadisco e sottoscrivo.

Poi se una targhetta non c'è, non c'è: il numero non si inventa e da Parigi, vai tranquillo, non te lo danno. Quindi uno se ne fa una ragione e fine li.
Ma se le targhette ci sono, cosa costa fotografarle?

*

Offline roby3

  • *****
  • 2.468
Re:Identificazione e numerini sulla DS
« Risposta #74 il: Marzo 26, 2020, 07:59:03 am »
Ma se la targhetta chassis malauguratamente è andata smarrita come fare per fotografarla ??
E come fare per poter eventualmente sapere i numeri relativi alla mia ds ??
ROBERTO