Fuel Cat

  • 13 Risposte
  • 428 Visite
Fuel Cat
« il: Settembre 16, 2020, 10:30:42 pm »
Immagino che lo conosciate già, ho trovato un vecchio post del 2002 in cui viene menzionato, ma nessuna impressione sull'utilizzo.

https://fuelcat.co.uk/

Io l'ho scoperto pochi giorni fa, vedendolo installato su una DS 21 di un amico, e mi ha incuriosito.
Lui ne va fiero, e di motori ne capisce qualcosa, ingegnere meccanico in pensione con una collezione di Citroen (DS, Traction Avant, DS Cabrio Usine) che mantiene personalmente in ordine nella sua officina privata.

Mi interessa il parere di chi magari lo ha visto in funzione o ha aperto motori che lo avevano installato, ma non credo sia molto comune.
Sul sito si vantano di averne venduti 600 pezzi ai pompieri del Nord Galles, se può essere una referenza autorevole!
DS 20 Pallas 1971 - semiautomatico - gris nacrè - interni cuoio tabacco

ex DSuper - 1972

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 17.609
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:Fuel Cat
« Risposta #1 il: Settembre 16, 2020, 11:03:34 pm »
Cioè ?
Vorresti catalizzare una DS ?

All'inizio degli anni 2000 le frange eco-verdi della F.I.A. hanno deciso di introdurre il catalizzatore sulle auto da corsa che fino ad una settimana prima non lo erano.
Senza sonda lambda, montato alla cazzodicane, solitamente in fondo alla linea di scarico, non serviva assolutamente a nulla se non a mandare a fuoco l'auto (a volte con l'equipaggio dentro) nelle frequenti uscite di strada sull'erba secca o le sterpaglie.
Non riduceva certo l'inquinamento ma mostrava che anche nello sport motoristico esisteva una sensibilità ecologica.

.....smisi di correre in macchina !  [A:mai] [A:mai] [A:mai]

Re:Fuel Cat
« Risposta #2 il: Settembre 16, 2020, 11:38:33 pm »
No no, non è assolutamente un catalizzatore
Hai provato ad aprire il link, prima di intervenire? In inglese, ma son sicuro che lo mastichi!
DS 20 Pallas 1971 - semiautomatico - gris nacrè - interni cuoio tabacco

ex DSuper - 1972

*

Offline Dorien

  • ***
  • 484
  • Dorien
    • Pilot
Re:Fuel Cat
« Risposta #3 il: Settembre 17, 2020, 12:30:56 am »
Ma allora chiama i pompieri e chiedi :)
Ogni tanto ne escie una nuova......se fosse tanto meraviglioso questo catalizzatore altro che i pompieri del Galles, sarebbe venduto in tutto il mondo.
If you want I will sell you a copy of Ray Covey's vapor carburetor plans at a reasonable price !




Dorien

*

Offline SCARABEO

  • **********
  • 17.609
  • Ul paletò de legn el gà no i sacòcc
    • Le mie Citroën
Re:Fuel Cat
« Risposta #4 il: Settembre 17, 2020, 09:26:16 am »
No no, non è assolutamente un catalizzatore
Hai provato ad aprire il link, prima di intervenire? In inglese, ma son sicuro che lo mastichi!

Si, c'ho provato. Ma ho un'età che già fatico a leggere l'italiano..... [;)]
Alla terza riga ho letto "Catalyst" e non ho più continuato.

Anche ora non ho letto tutto, solo guardato le figure.
Spero non sia quell'affare che alcuni imbroglioni (ce n'erano anche dalle mie parti) dicevano che montandolo sul tubo benzina prima del carburatore ti permetteva di percorrere migliaia di km con mezzo litro di benzina....  :o

Ma se non è nemmeno quello, ti prego, spiegamelo tu che non mi posso affaticare tanto.
Grazie

Re:Fuel Cat
« Risposta #5 il: Settembre 17, 2020, 11:51:41 am »
non vale la pena: questi ti vendono un tubo con una miscela di metalli che arricchirebbero di piombo la benzina, migliorando gli ottani.

ripeto, l'ho visto sulla DS 21 di un amico che reputo affidabile, ma forse si è basato sui fogli passati dal produttore senza verificare di persona!
« Ultima modifica: Settembre 17, 2020, 12:53:08 pm da omnidrive »
DS 20 Pallas 1971 - semiautomatico - gris nacrè - interni cuoio tabacco

ex DSuper - 1972

*

Offline Martini

  • **********
  • 15.083
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Fuel Cat
« Risposta #6 il: Settembre 17, 2020, 12:26:37 pm »
Fate una ricerchina su "tubo tucker"...

Il principio è quello della supercazzoma prematurata, con scappellamento a destra o sinistra e passaggio finanziario dalla tua tasca a quella del venditore per osmosi molecolare inversa.

Quando uno mi viene a dire che i magneti nel tubo riorientano il flusso molecolare del carburante, mi si drizzano i peletti...

Re:Fuel Cat
« Risposta #7 il: Settembre 17, 2020, 12:53:27 pm »
 ;D ;D ;D
DS 20 Pallas 1971 - semiautomatico - gris nacrè - interni cuoio tabacco

ex DSuper - 1972

*

Offline Dorien

  • ***
  • 484
  • Dorien
    • Pilot
Re:Fuel Cat
« Risposta #8 il: Settembre 17, 2020, 03:13:52 pm »
Fate una ricerchina su "tubo tucker"..

Infatti credo che c'era un risparmio sul 10%. Alla GM con il sistema Covey che avevamo provato, anche qui tecnicamente un risparmio di benzina ma un sistema pericoloso e con una perdita di HP nel motore.
Dorien

*

Offline Pernek

  • **
  • 149
Re:Fuel Cat
« Risposta #9 il: Settembre 17, 2020, 05:40:41 pm »
Non e' che risulta essere lo ionizzatore attraverso dei magneti?? perfettamente inutile!

*

Offline Martini

  • **********
  • 15.083
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Fuel Cat
« Risposta #10 il: Settembre 17, 2020, 08:04:39 pm »
Non e' che risulta essere lo ionizzatore attraverso dei magneti?? perfettamente inutile!

Già...

*

Offline Martini

  • **********
  • 15.083
  • IDéeSse Club - Uff. Stampa
    • IDéeSse Club
Re:Fuel Cat
« Risposta #11 il: Settembre 17, 2020, 08:10:30 pm »
Ma allora chiama i pompieri e chiedi :)
Ogni tanto ne escie una nuova......se fosse tanto meraviglioso questo catalizzatore altro che i pompieri del Galles, sarebbe venduto in tutto il mondo.
If you want I will sell you a copy of Ray Covey's vapor carburetor plans at a reasonable price !





Non c'entra NIENTE: il fuel cat ed il tubo Tucker sono appunto dei TUBI, dove la benzina o il gasolio (il prodotto MAGGGGICO funziona apparentemente con qualsiasi liquido) entra da un lato ed esce dall'altro, senza resistenza alcuna: io ne trovai uno montato sulla linea di alimentazione della mia XMV6.24 che viaggia ad una discreta pressione. E' nel tubo che il MAGGGGGGGICO prodotto opera la MAGGGGIA, "riorientando le molecole" del combustibile affinché brucino meglio, o una minchiata del genere.

Pericoli? Nessuno, salvo quello concereto ed immediato di travaso di moneta tra te e chi te lo vende.

Su questo forum, all'epoca, si svolse un match interessante tra il sottoscritto ed un tirasòle che, oltre il fuelcat, vendeva anche derivati della marijuana, futon ed miracolosi occhiali stenopeici...
Credo sia sufficiente fare una ricerchina per trovarne le tracce, è roba di una ventina d'anni fa.

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.583
Re:Fuel Cat
« Risposta #12 il: Settembre 17, 2020, 10:09:38 pm »
Il funzionamento dei vecchi motori che hanno rendimenti termodinamici modesti, cambia leggermente (maggiore rotondità e scomparsa di eventuali sporadici fenomeni di autoaccensione) solo con l'uso di carburante 100 ottani che da noi diventa sempre più difficile reperire alle varie stazioni che ancora mantengono attiva la specifica pompa.

Additivazioni spinte del carburante standard con prodotti particolari sono possibili ma difficili da dosare correttamente e decisamente molto costose..................tutto il resto è aria fritta!
Parere personale
 [:hello]
Dodo

*

Offline Dorien

  • ***
  • 484
  • Dorien
    • Pilot
Re:Fuel Cat
« Risposta #13 il: Settembre 17, 2020, 10:28:24 pm »
Pericoli ?? sui tubi magari no ma sul sistema Covey SI come gia acennato.
Dorien