Ventola supplementare

  • 39 Risposte
  • 2184 Visite
*

Offline Paperellino

  • ***
  • 256
  • 'C'est chouette les vacances en Deesse!'
Re: Ventola supplementare
« Risposta #15 il: Maggio 22, 2015, 04:04:23 pm »
Ringrazio tutti per i contributi, ed alla fine di questa discussione, a tratti tecnica, a tratti sarcastica, e come spesso accade concentrata sulle critiche da fare al meccanico di turno, mi sono fatto questa idea, basata sulla sintesi dei vari interventi e sul principio secondo cui in genere ' in medio stat virtus'.
La ventola supplementare é una soluzione 'sintomatica', nel senso che le cause del surriscaldamento sono altre, più o meno gravi.
Da quello che ho capito, comunque, male non fa e può aiutare un motore vecchio di 40 anni e nato per altre condizioni ambientali e generali a farsi meno male: nessuno infatti ha evidenziato la funzione 'preventiva' che un simile apparato può comunque esercitare.
Comunque é giustissimo pure verificare che non ci siano anomalie causa di surriscaldamento, e lo farò fare secondo quanto gentilmente suggeritomi.
Infine una precisazione sulla storia del termostato, che sulla mia macchina é stato tolto due volte.
1) la prima volta, nel novembre, 2013, me lo tolse un meccanico in strada perché non si aprì, essendo probabilmente difettoso/rotto. Ero appena uscito dall'officina ufficiale Citroen che all'epoca mi seguiva la macchina, quando dopo due-tre chilometri si accese lo spione di stop. Chiamai e venne in soccorso il capo-officina che dopo un rapidissimo ed elementare test (motore rovente, radiatore freddo=termostato chiuso: spero tutti concordino su questa 'diagnosi') lo smontò e ripartii. Siccome il pezzo di ricambio non arrivava mai, mi feci tutto l'inverno senza, ed alla fine lo rimisero su a maggio.
2) la seconda volta, ad agosto 2014, l'ho tolto io in garage, pensando - così - di agevolare il raffreddamento del motore; poi me l'ha rimesso su il meccanico verso settembre-ottobre. Preciso che il secondo meccanico é un altro ed é quello che segue attualmente la macchina.
Ancora grazie a tutti
 [:hello] [:clap]

Re:Ventola supplementare
« Risposta #16 il: Settembre 25, 2018, 06:05:37 pm »
ripesco il topic, con una proposta che mi ha mostrato un amico qui a Barcellona, applicata da lui sulla sua DS 21



comandati da interruttore sul cruscotto interno, da azionare in estate nelle salite dei passi o nel traffico cittadino.

Che ne pensate?

DS 20 Pallas 1971 - semiautomatico - gris nacrè - interni cuoio tabacco

ex DSuper 5 - 1972

*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 8.072
Re:Ventola supplementare
« Risposta #17 il: Settembre 25, 2018, 06:15:10 pm »
ripesco il topic, con una proposta che mi ha mostrato un amico qui a Barcellona, applicata da lui sulla sua DS 21



comandati da interruttore sul cruscotto interno, da azionare in estate nelle salite dei passi o nel traffico cittadino.

Che ne pensate?

può essere una grande soluzione.
hai già pensato a che ventola montare? ce ne sono tante in vendita e di diversi tipi...

*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 8.072
Re:Ventola supplementare
« Risposta #18 il: Settembre 25, 2018, 06:18:09 pm »
aggiungo: ho visto ventole da 80W...ma poi, poniamo che tu al caldo spagnolo dovessi rimanere in coda, diciamo per 1 ora a macchina accesa con radio e fari accesi(ipotesi piu' energeticamente "dispendiosa), non porterebbe ad uno scaricamento della tua batteria?
L'alternatorino delle nostre dee è in grado di supportare tutti i dispositivi dell'auto accesi ED IN PIU' UNA VENTOLA SUPPLEMENTARE ACCESA?
grazie per le risposte
fede

*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 8.072
Re:Ventola supplementare
« Risposta #19 il: Settembre 25, 2018, 06:31:00 pm »
mi sono riletto questo interesante topic e devo dire che haiede ed Emanuele hanno citato 2 punti che secondo me sono importanti: la qualità del tappo radiatore (se sfiata non va bene) e il discorso ventola supplementare nascosta sulle auto di Ema col clima.
spunti interessanti su cui riflettere, soprattutto perchè  come diceva qualcuno , non viviamo al polo nord ma a nord dell'Africa. ;D

Re:Ventola supplementare
« Risposta #20 il: Settembre 25, 2018, 06:57:50 pm »
aggiungo: ho visto ventole da 80W...ma poi, poniamo che tu al caldo spagnolo dovessi rimanere in coda, diciamo per 1 ora a macchina accesa con radio e fari accesi(ipotesi piu' energeticamente "dispendiosa), non porterebbe ad uno scaricamento della tua batteria?
L'alternatorino delle nostre dee è in grado di supportare tutti i dispositivi dell'auto accesi ED IN PIU' UNA VENTOLA SUPPLEMENTARE ACCESA?
grazie per le risposte
fede

in questo caso... una volta raffreddato un po il motore, spegnerei le ventole!

non so la potenza, devo chiedere ulteriori dettagli... comunque, le code autostradali non mi spaventano, non vado quasi mai su autostrade!

pensavo di combinare con l'aggiunta dell'Evans, ma il mio amico mi dice che non servirebbe, una volta montato l'impianto addizionale di ventilazione!
DS 20 Pallas 1971 - semiautomatico - gris nacrè - interni cuoio tabacco

ex DSuper 5 - 1972

Re:Ventola supplementare
« Risposta #21 il: Settembre 25, 2018, 07:34:56 pm »
Indubbiamente interessante e probabilmente efficace,  va detto però che quando non usate la loro sagoma maschera la massa radiante diminuendone la già non altissima resa. Un miglioramento che quando non usato diventa un peggioramento.

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.149
Re:Ventola supplementare
« Risposta #22 il: Settembre 25, 2018, 08:10:40 pm »
Meglio usare una sola ventola coassiale al ventilatore meccanico dal lato interno del radiatore: 2 come in foto possono rappresentare un freno importante del flusso obbligando a mantenerle accese anche quando non servirebbe.
Io ne monto una sola ad alta efficienza ed anche molto silenziosa equipaggiando il radiatore stesso di apposito manicotto folettato e bulbo di comando (ovviamente la ventola è pilotata da relè e relativo fusibile).
A seconda delle condizioni di uso della macchina si può optare sia per il comando sotto chiave che per quello indipendente .......... in quest'ultimo caso, se da un lato c'è maggiore stress per la batteria, si evitano per contro picchi di temperatura sulla testata indotti dall'arresto della pompa di circolazione raffreddamento.
La cosa potrebbe tornare utile quando la testata ha subito lavorazioni tali da portarne al limite minimo lo spessore: l'efficienza termica del motore D non è molto elevata e la diminuzione del volume della camera di scoppio si traduce subito in un aumento di potenza quasi irrilevante ma in una generazione importante di calore supplementare da smaltire.
Condizione inderogabile che il radiatore sia perfettamente efficiente ovviamente........inutile mettere ventole se ci sono ostruzioni delle masse.
La soluzione del ventilatore elettrico era comunque prevista di serie per le 23 (sia iniezione che carburatore) che per la seconda serie di 21 iniezione.......
Parere personale
 [:hello]
Dodo

*

Offline mario55

  • *****
  • 1.878
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:Ventola supplementare
« Risposta #23 il: Settembre 25, 2018, 10:32:49 pm »
ripesco il topic, con una proposta che mi ha mostrato un amico qui a Barcellona, applicata da lui sulla sua DS 21



comandati da interruttore sul cruscotto interno, da azionare in estate nelle salite dei passi o nel traffico cittadino.

Che ne pensate?

NON LO FARE
per esperienza personale posso dirti che se fai come in fotografia riduci notevolmente il passaggio di aria fresca dal radiatore, con il risultato di far lavorare il motore sempre s temperature molto alte e la conseguente bruciatura della guarnizione della testata.

Davanti al radiatore non ci va mai messo niente!

Mario55
Nulla è pericoloso quanto l'essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.
Oscar Wilde
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

Re:Ventola supplementare
« Risposta #24 il: Settembre 25, 2018, 11:07:39 pm »
grazie per il "brainstorming" di gruppo, uno dei motivi per cui i forum sono un importante punto di confronto costruttivo!

sono d'accordo con chi ne vede un intoppo al flusso naturale creato dal condotto che porta aria al radiatore, soprattutto a bassa velocità, che costringerebbe all'utilizzo costante delle ventole supplementari.

la soluzione che va bene per le 21 e le 23 purtroppo non è adatta al mio motore, che non ha lo stesso tipo di radiatore e predisposizione (purtroppo è stata la prima idea scartata).

una alternativa può esser montare delle ventole all'imboccatura del canale (sotto la ruota di scorta, dove la griglia prende aria dall'esterno), mettendone 2 più piccole e che aiutano ad aumentare il flusso verso il radiatore.

se il diametro è minore e sono efficienti, potrebbero accelerare il flusso d'aria verso il radiatore.

da considerare che la mia spia dell'acqua si è accesa solo una volta, dopo aver fatto un lungo giro di colli e salite, per poi fermarci in un garage sotterraneo dove la temperatura sfiorava i 45 gradi (tutte le auto che entravano erano surriscaldate e avevano girato con i condizionatori al massimo), per cui invece che raffreddarsi da ferma si è riscaldata ulteriormente.

durante tutta l'estate la lancetta dell'acqua si fermava al famigerato confine fra il bianco e il rosso, e solo quella volta è passata oltre.
normalmente, lanciandola su percorsi senza sforzo per il motore, la lancetta scende un poco, quel millimetro sufficiente a farmi star più tranquillo!

il radiatore è stato ripulito a marzo, prima di rimontare tutto il motore per sostituzione frizione e scatola cambio, però si tratta sempre del suo originale con 2 masse radianti, con limiti e difetti di questo tipo di radiatori
DS 20 Pallas 1971 - semiautomatico - gris nacrè - interni cuoio tabacco

ex DSuper 5 - 1972

*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 8.072
Re:Ventola supplementare
« Risposta #25 il: Settembre 26, 2018, 07:57:30 am »
ho una domanda: ma il radiatore "spagnolo", quello conle 2 ventole supplementari applicate davanti...è un 2 masse o un 3 masse?
in effetti 2 ventole mi sembrano tante, però una, ad alfo rendimento, con partenza comandata secondo me non è una brutta idea.
a proposito, rivolgo la domanda a chi l'ha già montata, quanti giri al minuto garantisce la vostra ventola?

*

Offline haiede

  • ******
  • 6.149
Re:Ventola supplementare
« Risposta #26 il: Settembre 26, 2018, 08:32:40 am »
Predisposizioni non ce ne sono.......bisogna realizzarle!
Considerare sempre che si alimenta la macchina con un carburante diverso da quello con qui è stata progettata......quindi c'è maggiore generazione di calore.
Se l'episodio di accensione spia è scaturito da quelle condizioni descritte...........non so nemmeno perchè si sia preso in considerazione il montaggio di un ventilatore supplementare: basta solo un radiatore a 3 masse in luogo di 2 ......... che poi sarebbe interessante capire come è stato "pulito" senza aprirlo fisicamente: di solito il pacco radiante si cambia, acidi o simili non riescono a ripulire tutto a radiatore chiuso mancando l'azione meccanica di  spazzolatura dentro ai cunicoli delle masse..........

Parere personale
 [:hello]
Dodo

*

Offline FeDeesse

  • ******
  • 8.072
Re:Ventola supplementare
« Risposta #27 il: Settembre 26, 2018, 11:36:03 am »
Predisposizioni non ce ne sono.......bisogna realizzarle!
Considerare sempre che si alimenta la macchina con un carburante diverso da quello con qui è stata progettata......quindi c'è maggiore generazione di calore.
Se l'episodio di accensione spia è scaturito da quelle condizioni descritte...........non so nemmeno perchè si sia preso in considerazione il montaggio di un ventilatore supplementare: basta solo un radiatore a 3 masse in luogo di 2 ......... che poi sarebbe interessante capire come è stato "pulito" senza aprirlo fisicamente: di solito il pacco radiante si cambia, acidi o simili non riescono a ripulire tutto a radiatore chiuso mancando l'azione meccanica di  spazzolatura dentro ai cunicoli delle masse..........

Parere personale
 [:hello]

verissimo, la mia era curiosità, io ho il 3 masse e tutto il motore con 35'000km dal rifacimento ed ho già eseguito 2 lavaggi completi dell'impianto...

Sulla 23 ho l'elettroventola dall'origine, ma anche in questo caso, avendo rivisto completamente la meccanica non l'ho mai vista accesa.

*

Offline mario55

  • *****
  • 1.878
  • la mia Dyane a Carrara, 31.08.1979
Re:Ventola supplementare
« Risposta #28 il: Settembre 26, 2018, 01:06:42 pm »
come ho scritto sopra, anche io pensando di risolvere i miei problemi pensai (scelleratamente) di montare una ventola supplementare davanti al radiatore (una Spal).

e se è vero che quando l'azionavo riusciva ad abbassare la temperatura, è altrettanto vero che in marcia normale faceva da tappo riducendo, se ben ricordo i calcoli che avevo fatto, la superficie di afflusso dell'aria di circa il 10/15%.

difatti una volta tolta il tutto è rientrato nella normalità, la lancetta non è mai andata oltre il bianco, neppure con le temperature esterne prossime ai 35/38° ed in coda.

leggi qui: http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=11697.225

Mario55 [:hello]
Nulla è pericoloso quanto l'essere troppo moderni. Si rischia di diventare improvvisamente fuori moda.
Oscar Wilde
-----------------------------------
  DS 21 Confort bvh 1968

Re:Ventola supplementare
« Risposta #29 il: Settembre 26, 2018, 03:12:10 pm »
come ho scritto sopra, anche io pensando di risolvere i miei problemi pensai (scelleratamente) di montare una ventola supplementare davanti al radiatore (una Spal).

e se è vero che quando l'azionavo riusciva ad abbassare la temperatura, è altrettanto vero che in marcia normale faceva da tappo riducendo, se ben ricordo i calcoli che avevo fatto, la superficie di afflusso dell'aria di circa il 10/15%.

difatti una volta tolta il tutto è rientrato nella normalità, la lancetta non è mai andata oltre il bianco, neppure con le temperature esterne prossime ai 35/38° ed in coda.

leggi qui: http://forum.ideesse.it/smf/index.php?topic=11697.225

Mario55 [:hello]

è proprio una SPAL quella che appare nelle foto!

bene, quindi delle due, spendere in radiatore nuovo piuttosto che in ventole, mi sembra una buona cosa!

domanda: il 3 masse si può montare su DS 20 con radiatore a 2 o ci sono da apportare modifiche? altro punto importante: ma un 2 masse nuovo e pulito, che rispecchia originalità del motore, da sufficiente efficacia?
« Ultima modifica: Settembre 26, 2018, 03:17:23 pm da omnidrive »
DS 20 Pallas 1971 - semiautomatico - gris nacrè - interni cuoio tabacco

ex DSuper 5 - 1972